Come arredare la camera da letto con stile e creatività, idee e consigli degli esperti

Ecco tante idee per arredare la camera da letto con stile e creatività, trasformandola in un ambiente originale e di gusto. Seguite i consigli degli esperti per progettare al meglio l'arredamento della camera da letto e rinnovare gli spazi in modo originale

da , il

    come arredare la camera da letto con stile consigli degli esperti

    Ecco tante idee e consigli su come arredare casa, nello specifico come arredare una camera da letto classica o moderna con soluzioni di tendenza. Seguendo i nostri suggerimenti di arredo trasformerete una semplice zona notte in un ambiente confortevole e accogliente seguendo il vostro stile personale con un occhio alle ultime tendenze.

    Si parte scegliendo il giusto stile di arredo, poi l’attenzione va ai mobili e ai complementi di illuminazione. Seguendo i consigli degli esperti di interior design, infatti, è possibile arredare la camera da letto e creare un ambiente confortevole e accogliente, dove potersi immergere nella lettura di un buon libro, oltre che riposare. Uno spazio dove potersi dedicare a se stessi e ai propri hobby, un angolo di relax e tranquillità, nel quale, oltre ad un tavolino o ad una scrivania, sistemare un piccolo divano o una poltrona. Meglio se posizionati in modo che siano il più possibile avvolti dalla luce naturale.

    Stili e colori

    Come arredare la camera la letto senza fare errori? Prima di tutto chiaritevi le idee su quale stile di arredamento volete seguire. Vi piacciono le ispirazioni moderne o preferite una camera da letto classica? Oppure siete ispirati dall’idea di arredare la camera da letto stile giapponese? Ecco alcuni degli stili più apprezzati negli ultimi tempi che potrebbero fare al caso vostro.

    Arredamento moderno

    Se vi piace il moderno potete scegliere tra gli stili di tendenza che hanno fatto breccia nel cuore degli appassionati del settore. Dunque vi suggeriamo di leggere gli approfondimenti che vi proponiamo:

    Uno stile moderno sempre più apprezzato è il nordico. Arredare in stile hygge significa sì badare all’essenziale ma anche scegliere elementi confortevoli e avvolgente. Per saperne di più potete leggere anche come arredare la camera da letto koselig e come arredarecamera da letto in stile lagom.

    Arredamento classico

    Se amate il classico ma avete timore che sia troppo noioso con il passare del tempo, per arredare la camera da letto in modo originale potete incrociare gli stili. Un lampadario classico e vintage può essere certamente abbinato ad un ambiente dal respiro contemporaneo più moderno, o viceversa un complemento di illuminazione futuristico può illuminare una stanza dallo stile rustico o country.

    In base allo stile scelto, di conseguenza, potrete scegliere anche quale colore prediligere per mobili e complementi arredo, nonché per le pareti, ma di questo potrete leggere più in basso.

    Come arredare una camera da letto piccola

    Come arredare una camera da letto piccola? Prima di tutto eliminate tutto quello che è superfluo e concentratevi sui mobili per la camera da letto necessari a renderla bella, comoda e funzionale.

    Ovviamente il letto è fondamentale, per risparmiare spazio scegliete un letto a ponte con la parete attrezzata con armadio incorporato. Oppure un letto contenitore in modo da sfruttare l’interno per riporre coperte, lenzuola, cuscini, ecc.

    Per quanto riguarda i colori per la camera da letto piccola prediligete le tonalità chiare, magari con qualche elemento a contrasto che ravvivi la tonalità cromatica della stanza. Se non c’è molto spazio per armadi o librerie e cassettiere usate mensole e mobili da appendere alla parete per sfruttare lo spazio verticale.

    Per una camera da letto piccola è meglio preferire tonalità chiare come il color tortora, beige, bianco, grigio o pastello. No a colori troppo vivaci. Per arredare la camera scegliete sempre arredi concordi alla tonalità cromatica della stanza, con pochi elementi di rottura. No a mobilio in eccesso che soffocherebbe lo spazio.

    Camera da letto moderna e rettangolare: le idee da copiare

    Se volete idee su come arredare camera da letto rettangolare tenete presente che i suggerimenti dati per la camera da letto piccola sono utilissimi anche in questo caso. Potete poi scegliere dei letti sospesi fluttuanti che aumentino la sensazione di spazio e la percezione della luce che si diffonde nella stanza.

    Inoltre, in caso di struttura letto classica, invece di posizionare il letto a ridosso di una parete, come si fa in genere, potreste metterlo al centro della stanza. In questo modo riuscirete a sfruttare bene lo spazio sulla lunghezza della stanza. Per altre idee su come disporre i mobili nella camera da letto potete approfondire leggendo il nostro speciale.

    Dietro la testiera del letto potete piazzare una consolle o una scrivania, o realizzare una vera e proprio cabina armadio, risparmiando dunque lo spazio per armadi e cassettiere.

    Giocate con i colori per rendere l’ambiente più ampio visivamente e più equilibrato a livello di profondità. Un trucco è quello di utilizzare su una parete corta una tinta di colore scuro a contrasto con una tinta chiara sul lato lungo.

    Altri suggerimenti degli esperti li trovate nel nostro articolo su come arredare la camera da letto moderna con stile e soluzioni di design.

    Armadio: come sceglierlo e dove metterlo

    Come scegliere l’armadio della camera da letto? Prima di tutto in base allo stile dell’arredamento generale, dunque se avete scelto arredi classici anche l’armadio sarà classico, e se avete scelto arredi moderni, anche l’armadio sarà moderno.

    Poi considerate gli spazi disponibili. Se dovete arredare una camera da letto grande potete scegliere tranquillamente armadi con ante battenti. Mentre se lo spazio è ridotto saranno perfetti gli armadi con ante scorrevoli. Per ottimizzare gli spazi ancora di più optate per armadi con ante specchianti, ossia che hanno lo specchio incorporato.

    Dove mettere l’armadio nella camera da letto? Dipende dallo spazio a disposizione. Ovviamente scegliere l’armadio della grandezza adatta è fondamentale perché un armadio piccolo sarà poco funzionale mentre un armadio troppo grande, in una stanza piccola, dominerà troppo limitando la visione oltre che lo spazio nella camera.

    In camere a pianta quadrata potete metterlo sulla parete dietro la porta, in modo che aprendola non si veda come primo elemento. In alternativa potete mettere l’armadio a lato del letto, sulla parete opposta alla porta. In camere a pianta rettangolare può essere sistemato ai piedi del letto, a ridosso del muro di fronte alla porta, o dietro alla testiera, nel caso di letto posizionato in mezzo alla stanza.

    Lampadari: le soluzioni per la camera da letto

    Il lampadario per la camera da letto matrimoniale (e non) deve soddisfare diverse caratteristiche. Prima di tutto deve essere abbastanza grande da illuminare comodamente l’intera stanza, e ovviamente deve anche avere una dimensione adeguata rispetto agli altri componenti dell’arredo. Non ultimo deve avere un design accattivante che non stanca.

    In genere si sceglie un lampadario da soffitto per la camera da letto in vetro o in metallo, se si desiderano soluzioni di design. Ma come quale tipo di lampadario da soffitto è il migliore? Nel nostro approfondimento potete trovare tante proposte con le idee degli esperti da copiare.

    Se invece volete illuminare la camera da letto in modo originale potete usare delle plafoniere da soffitto, delle lampade da parete, ma anche faretti led o strisce led da attaccare sui profili dei mobili o sotto le mensole a parete o la libreria.

    A proposito di punti luce, ogni camera da letto che si rispetti deve avere un’illuminazione capace di creare un’atmosfera romantica e soft. La soluzione ideale è quella di usare lampade con regolatore di intensità di luce e magari dei piccoli proiettori per creare incredibili effetti scenografici.

    Come scegliere le tende per la camera da letto

    Come scegliere le tende per la camera da letto è abbastanza facile da dire. Infatti l’aspetto fondamentale da tenere in considerazione è che devono essere tende oscuranti, cioè coprenti, per favorire al massimo il riposo.

    Poi, a seconda dello stile scelto potete optare per tende a velo singolo oppure a doppio velo, uno più coprente dell’altro, bianche o colorate o con fantasie floreali. Invece per quanto riguarda le tende moderne potete scegliere modelli pannello o a rullo, anche elettriche e smart, cioè collegate all’impianto domotico.

    Pareti della camera da letto: le soluzioni più pratiche

    Scegliere i colori giusti per una camera da letto è molto importante. Le soluzioni per arredare le pareti sono tante, si va dalla tinteggiatura alla carta da parati, dalla boiserie agli stencil per decorare piccole porzioni.

    Carta da parati

    Una soluzione molto versatile per le pareti della camera da letto è rappresentata dalla carta da parati. Vi diamo tante soluzioni per scegliere la carta da parati ideale per ogni stile di arredo, vi basta seguire il link al nostro approfondimento.

    Boiserie

    La boiserie è un rivestimento delle pareti in legno o altri materiali che dona all’ambiente un tocco raffinato e di classe. Date un’occhiata alle nostre proposte al link indicato, per realizzare una boiserie in legno per personalizzare la camera da letto classica o moderna con stile ed eleganza.

    Testata del letto

    Per dare brio alla camera da letto e renderla più accogliente potete decorare la parete dietro la testata del letto con sticker, stencil, adesivi e carta da parati fantasia che richiama la tonalità della tinta unita delle altre pareti della stanza. Oppure potete appendere arazzi o tappeti.

    Colori e abbinamenti

    Per quanto riguarda la tinteggiatura, gli abbinamenti dei colori possono essere davvero molto diversi in base allo stile che avete scelto. In genere nella camera da letto vanno evitati i colori troppo accesi per preferire le tonalità del blu, del verde, del grigio, che donano relax e tranquillità. Leggete anche come scegliere i colori per le pareti della camera da letto e non sbagliare.

    Complementi di arredo: i suggerimenti degli interior designer per la camera da letto

    Se avete optato per un colore neutro per dipingere le pareti della camera da letto potete giocare con complementi d’arredo colorati come tende, tappeti, cuscini e biancheria per vestire il letto. Per un tocco originale potete scegliere dei complementi in rame o in sughero per una scelta green con materiali naturali.

    Per abbellire l’ambiente potete appendere al muro uno specchio di design o un quadro, o potete renderlo più confortevole con mensole o lampade per aumentare i punti luci presenti. Una delle ultime tendenze suggerite dagli interior designer è rendere più green la camera da letto con piante da appartamento.

    Quanto costa una camera da letto completa?

    E ora veniamo ai prezzi della camera da letto che possono variare molto da brand a brand. Quanto costa una camera da letto completa? Dipende dai materiali usati, più che dai modelli o dallo stile. Diciamo in media che per un set completo di letto, due comodini, cassettiera e armadio si parte da 400 euro e si può arrivare anche a 10.000 euro.

    Ikea

    Una camera da letto Ikea completa può variare nei prezzi in base ai pezzi che la compongono. Ad esempio il set Gursken con struttura letto, cassettiera e comodino costa 179 euro. Il set Songesand con 5 pezzi (letto, due comodini, cassettiera e guardaroba) costa 613 euro.

    Mondo convenienza

    I prezzi di una camera da letto completa Mondo Convenienza sono abbastanza economici, inoltre sullo store online sono spesso presenti offerte e sconti che permettono di acquistare tutti i mobili necessari con poca spesa. In media si spende dai 400 ai 600 euro per una camera completa di armadio.

    Le fablier

    Nel catalogo Le fablier ci sono camere da letto complete per tutti i gusti, sia per arredi classici che moderni, e vista la qualità dei materiali usati per la realizzazione il prezzo si aggira in media sugli 8.000 euro.

    Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!