Lampadario da soffitto, come sceglierlo per la camera da letto

Vorreste sapere come scegliere il lampadario da soffitto per la camera da letto? Scoprite con noi come selezionare questo importante complemento che deve rischiarare l'ambiente e renderlo rilassante.

camera da letto stile loft

Foto di Shutterstock | archideaphoto

Se state cercando il lampadario per la camera da letto ma non sapete come sceglierlo e sopratutto ne cercate uno che si sposi perfettamente con l’arredamento della camera da letto, niente paura in questo articolo vi forniremo tante soluzioni ricche di stile da cui trarre ispirazione.

Affinché l’atmosfera sia impeccabile, per conciliare il relax dopo una lunga giornata, non si può di certo trascurare l’illuminazione per la camera da letto.

Un ambiente come questo, dedicato al sonno e al riposo, deve godere necessariamente di una luce tenue e diffusa. Basta, dunque, individuare con attenzione il candelabro per creare un’atmosfera romantica e distensiva.

Scoprite con noi tutti i consigli su come scegliere il lampadario da soffitto in base alla tipologia di camera da letto!

Lampadari per una camera da letto classica

camera da letto classica bianca
Foto di Shutterstock | Tr1sha

Se lo stile della vostra camera da letto, riflette la classicità, allora l’opzione migliore è scegliere uno tra gli stili che vi proporremo qui di seguito, in modo da esaltare l’intero arredamento della stanza con un accessorio luce dallo stile antico, rustico o perchè no, retrò.

Lampadari in ferro battuto per la camera da letto

Lampadario ferro battuto
Foto di Shutterstock | patpitchaya

I lampadari in ferro battuto rappresentano l’illuminazione per eccellenza per una camera da letto col sapore classico.

Regalano alla camera da letto classica, un assaggio di tempi passati e creano un’atmosfera elegante che vi farà tornare indietro nel tempo.

Belli e caratteristici, che richiamano lo stile Liberty i lampadari di questa tipologia, sono composti da una struttura lavorata in ferro abbinati ad altri materiali come il vetro o il bronzo.

Lampadari in stile shabby chic per la camera

lampadario shabby chic
Foto di Shutterstock | riekephotos

Una soluzione praticamente intramontabile è quella del lampadario da soffitto shabby chic, caratterizzato da 5 o 7 luci con paralume in vetro o in altro materiale, con cristalli a goccia e pendenti.

E’ la tipologia perfetta per completare l’arredamento di una camera da letto shabby chic ma non dimenticate di scegliere anche gli abat-jours in coordinato!

Inoltre, perfetti lampadari per camera da letto classica sono anche i modelli in legno anticato, con paralume tronco conico.

Lampadari rustici per una camera da letto accogliente

lampadario rustico legno
Foto di Shutterstock | Sobrevolando Patagonia

Per gli amanti dello stile rustico, assolutamente non potete non prendere in considerazione un lampadario in corda o legno, conferirà calore alla stanza donando quel tocco rustico che riscalderà il vostro riposo.

Sono davvero moltissimi i modelli in commercio che rispecchiano lo stile rustico, più o meno caratteristici e particolari.

Ottimi esempi sono il lampadario creato con una vecchia ruota di carro o quello fatto ricreando con il legno il meraviglioso palco dei cervi.

Insomma la scelta è vastissima non resterà che scegliere quello che incontri maggiormente il vostro gusto.

Lampadari vintage per la camera da letto retrò

lampadario vintage
Foto di Shutterstock | redart14

Volete illuminare la camera da letto con un bellissimo lampadario in stile vintage?

Per voi è una buona occasione per cercare la soluzione giusta per illuminare la stanza, spulciando fra gli articoli in vendita nei mercatini dell’usato o dell’antiquariato di città.

Scegliete ad esempio un lampadario da soffitto usato, con cupola in vetro ed elemento di sostegno in metallo. Conferirà il giusto sapore retrò alla casa.

Lampadari per una camera da letto moderna


Amate i lampadari moderni per la vostra camera da letto? La scelta potrebbe facilmente cadere sui modelli dalla forma squadrata con paralume in tessuto.

Si accordano perfettamente agli arredi essenziali della zona notte. Le forme geometriche, oltre alle linee più estrose e creative, sono le tipologie più comuni per i lampadari per camere da letto moderne.

Lampadari di design per la camera da letto moderna

lampadario design metallo
Foto di Shutterstock | zayatsphoto

Non sarà sicuramente come scegliere quale lampadario in cucina si adatta meglio. La scelta per la zona notte richiede maggiore cura, e anche eleganza.

Chi dispone di una camera da letto arredata in stile moderno, dovrebbe scegliere corpi illuminanti di design, dotati di superfici lucide e molto riflettenti.

Degli esemplari da cui prendere spunto sono i lampadari da soffitto Artemide, bellissimi e davvero suggestivi.

La tipologia che vi suggeriamo consiste in una serie di maxi ciottoli che fluttuano nell’aria e allo stesso tempo riflettono la luce, facendola rimbalzare sulla superficie cromata degli altri elementi sospesi. Ne risulta un’atmosfera unica e molto affascinante.

Lampadari led adatti alla camera da letto

lampadario circolare led
Foto di Shutterstock | Just Feel

Chi mette al primo posto le esigenze di risparmio energetico, vorrà certamente orientarsi su un lampadario da soffitto a led.

Il nostro consiglio, in questo caso, è di non esagerare con la luce troppo fredda ma rendere accogliente la stanza con una tonalità più calda che vira leggermente verso il giallo. Il design potrà essere semplice ed essenziale.

Lampadari grandi per una camera da letto di grandi dimensioni

lampadario vetro grande
Foto di Shutterstock | Ioannis Liasidis

Se invece avete a disposizione una camera da letto di grandi dimensioni, potreste optare per l’installazione di un grande lampadario che, oltre a rendere l’ambiente accogliente, diventerà parte integrante dell’intero arredamento.

In questo caso, per una camera da letto moderna perfetti sono i modelli in vetro magari a cascata che impreziosiranno la stanza riempiendola di un’atmosfera magica.

Ne esistono di moltissime forme, a spirale, circolare, conici e così via e l’effetto wow che susciterà la scelta di un lampadario del genere è assicurato.

Lampadari industriali ideali per la camera da letto

lampadario industrial
Foto di Shutterstock | Aleksandr Guskov

Se lo stile industriale per la camera da letto è più nelle vostre corde allora potete sbizzarrirvi perché di lampadari industrial ce ne sono davvero di tutti i tipi.

Quelli creati a mo’ di tubature in metallo con lampade che corrono lungo tutta la struttura, i lampadari dalle linee essenziali con lo scheletro metallico che una volta accesa la luce creano un bel gioco di ombre.

O meglio ancora i lampadari con la forma che richiamano i vecchi riflettori da cinema, davvero bellissimi.

Insomma in questo caso lo stile industiale regala davvero l’imbarazzo della scelta!

Lampadari per una camera da letto piccola

lampadario plafoniera
Foto di Shutterstock | Victoria 1

Per una camera da letto di piccole dimensioni bisogna stare attenti a studiare gli spazi e certamente anche l’illuminazione deve essere adeguata alla grandezza della stanza.

In questo caso la scelta del lampadario si dovrà ridimensionare, nel vero senso della parola e dovrà ricadere su un corpo luce più piccolo.

Ma non preoccupatevi, non dovrete rinunciare all’estetica.

Lampadari per una camera da letto con soffitti bassi

camera da letto mansarda
Foto di Shutterstock | liloon

Se avete bisogno di illuminare una camera da letto mansardata o con il soffitto davvero basso, l’installazione di un lampadario plafoniera potrebbe essere un’ottima soluzione per non rinunciare al design ed ottenere al contempo un’atmosfera speciale.

Se ne trovano di bellissimi e in differenti stili, dai più ricercati e d’effetto a quelli più semplici ed eleganti, dai lampadari studiati con forme morbide e sinuose arrivando a forme più geometriche e stilizzate.

Di certo ne troverete uno che incontri il vostro gusto!

Dove posizionare il lampadario in camera da letto

camera da letto elegante
Foto di Shutterstock | murattellioglu

Se vi state chiedendo dove posizionare il vostro nuovo lampadario in camera da letto, dovete tener conto di un fattore in particolare: le dimensioni della stanza.

Per una stanza dalle dimensioni più modeste, basterà installare l’illuminazione a soffitto, centrale alla stanza in modo da riuscire ad ottenere una luce uniforme in tutto lo spazio e spesso la posizione centrale coincide con i piedi del letto.

Se invece parliamo di una stanza da letto di grandi dimensioni, l’idea migliore è quella di utilizzare due differenti punti luce.

I lapadari possono essere uguali tra di loro o di dimensioni leggermente diverse l’uno dall’altro, in posizione simmetrica. In questo modo la luce si diffonderà perfettamente nell’intero ambiente.

Parole di Susanna Cicconi

Copywriter e Content Creator con una particolare attenzione alla SEO. Viaggiare è il carburante per la mia mente, una valigia è sempre dietro l'angolo pronta per essere riempita con nuove avventure e nuovi stimoli.