Stile Hygge, cos'è? Tutto quello che devi sapere

La Danimarca è in assoluto uno dei Paesi più felici del mondo e questo grazie ad una formula magica: lo stile hygge, applicato anche all'interno delle abitazioni danesi. Scopriamo come arredare la casa in stile hygge, ossia come farla diventare un nido dove poter vivere serenamente prendendo spunto dalle case del Nord Europa.

stile hygge per arredare la casa

Foto Shutterstock | Lysikova Irina

Come arredare casa in stile hygge? Una domanda che ci poniamo perché grazie alle alle suggestioni di arredo guardando gli ambienti allestiti seguendo questo stile si può dar vita ad un nido caldo ed accogliente. Ma cos’è lo stile hygge? L’abbiamo chiesto ai danesi, un popolo che risulta essere il più felice al mondo, grazie anche al benessere che respirano in casa. Hygge è una vera e propria “ricetta della felicità”, ossia l’assaporare i piaceri della vita, riuscendo per esempio ad abitare in una casa pervasa di un’atmosfera serena e confortevole.


Arredare in stile nordico è sempre più di tendenza. In Danimarca il freddo dura molti mesi e i suoi abitanti passano quindi molto tempo fra le mura delle loro case. Ecco perché i danesi danno importanza alle loro abitazioni, puntando all’obiettivo di renderle comode e accoglienti, luoghi perfetti per rilassarsi, godere della propria privacy ma anche luoghi dove accogliere gli amici.

Cosa vuole dire vivere secondo lo stile hygge


In Norvegia si vive secondo lo stile Koselig, mentre proprio in Danimarca è nato il termine hygge, che vuole descrivere una condizione di benessere e di intimità, messa in atto fuori e dentro casa. Da pronunciare “hughe”, con la u stretta, hygge è quindi la ricerca di una serenità come stile di vita.

cocooning stile di tendenza per la casa

Foto Shutterstock | New Africa

Abbiamo visto che hygge è un termine che rappresenta un mood, ossia il modo in cui si vuole vivere. Vivere come se si ricevesse un caldo abbraccio, attorniarti dalla famiglia o dagli amici più cari, una sorta di cocooning che rende la casa ancora più accogliente.

tendenza koselig

Foto Shutterstock | PV productions

Vivere hygge corrisponde quindi ad un pasto conviviale, al relax su un comodo divano, al tepore di un camino acceso, ad una tazza di una bevanda bollente, ad un paio di pantofole e ad una coperta.

La casa in stile hygge


La casa in stile hygge è quindi quella che emana un dolce sentimento di accoglienza e di protezione. Dai colori ai tessuti, dall’arredo ai materiali utilizzati per le finiture e le decorazioni, tutto gira intorno al concetto di “stare bene”. E puoi scoprire i modi di applicare il segreto della felicità in casa grazie allo stile hygge.

Tutto ha un chiaro imprinting nordico come avviene anche nello stile lagom, con l’utilizzo di materiali naturali, di colori tenui e di mobili e complementi utili e comodi. In un’abitazione hygge c’è legno e pietra, calde coperte in lana e leggere tende in lino, luci soffuse provenienti da lanterne e candele, soffici sedute e tappeti su cui avere il piacere di camminare a piedi nudi. Tutti elementi che devono rendere felici i suoi abitanti.

L’arredamento hygge

L’arredamento hygge è fatto di mobili, complementi e oggetti capaci di suscitare ricordi piacevoli. La sensazione di benessere nasce dal mix di questi elementi, che devono essere utilizzati come ingredienti per migliorare la qualità della vita all’interno della casa.

Ogni componente deve essere essenziale e funzionale, disposto in modo ordinato ma non troppo rigoroso, in stile scandinavo ma intervallato anche da pezzi evocativi provenienti magari dalla casa della nonna. Volete qualche idea?

La poltrona teddy in stile hygge

La poltrona in stile hygge

Foto Mohd

Un esempio di poltrona in stile hygge sono le poltrone teddy come è The tired man, una poltrona con braccioli in pelle di pecora disegnata da Flemming Lassen nel 1935 con l’obiettivo di far sentire chi vi si siede “al caldo e al sicuro come si sente un cucciolo di orso polare nell’abbraccio della madre”.

Le lanterne hygge


Un accessorio che non può mancare in un casa hygge è la lanterna, come la Marstrand disegnata da Martin Dos Santos. Realizzata in pelle e in vetro, può accogliere un cero che con la sua luce soffusa potrà essere utilizzata per illuminare la zona relax della casa.

Gli arredamenti hygge di Ikea

Gronadal Ikea

Foto Ikea

Anche nel catalogo Ikea troviamo tante offerte di arredi in stile hygge poiché anche l’azienda svedese condivide appieno lo stile di vita danese. Soprattutto con alcune proposte, il colosso blu e giallo mira a far emergere la sensazione di benessere che si deve provare in una hygge house.

Fra gli arredi hygge di Ikea c’è sicuramente la sedia a dondolo POÄNG realizzata in impiallacciato di legno di rovere sagomato e cuscino in misto cotone e lino con poliestere e viscosa.

Una casa hygge può ospitare i 2 tavolini Stockholm con il piano impiallacciato in noce e le gambe in noce massiccio.


Ma l’elemento che meglio identifica una hygge house è la pelle di pecora bianca Ludde. Da appoggiare sulle sedute, da tenere a terra o sul divano, è versatile e caldissima. Non esiste casa nei Paesi del nord che non ne abbia una!

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.