10 idee per arredare un terrazzo da sogno ma economico

10 idee per arredare un terrazzo da sogno ma economico
da in Arredamento, Come arredare
Ultimo aggiornamento: Domenica 18/10/2015 08:10

    foto princ

    Arredare un terrazzo da sogno ma economico. Si può, eccome se si può! Basta tenere presenti alcune semplici regole e il gioco è fatto. Il terrazzo, soprattutto nella stagione estiva, può dare valore aggiunto alla casa e rappresentare un’ottima soluzione per trascorrere una bella serata sotto le stelle con gli amici, o per rilassarsi inebriati da profumi di piante aromatiche e fiori. E allora prendere carta e penna perchè stiamo per svelarvi 10 idee per arredare un terrazzo da sogno ma economico.

    Gestire al meglio gli spazi
    foto 1

    Analizzare gli spazi, questa la prima regola da tener presente quando si vuole arredare un terrazzo. E’ chiaro che in uno spazio di piccole dimensioni non possiamo pensare di sistemare complementi d’arredo troppo grandi, meglio puntare su accessori espandibili e sedie pieghevoli, da riporre in un angolo quando non si utilizzano. Riempire un piccolo terrazzo con oggetti ingombranti rischia di essere controproducente per uno spazio a cielo aperto.

    Riciclare e ridipingere vecchi arredi
    foto pallet

    Riciclare e riutilizzare un vecchio tavolo di legno è un’ottima idea per risparmiare. Chi ama il fai da te può pensare di ridare nuova vita a complementi d’arredo riposti in cantina o puntare sui mille usi dei pallet, ovvero i bancali di legno, sempre più utilizzati per realizzare oggetti dallo stile semplice e genuino, ma al tempo stesso originale e chic.

    Puntare su colori caldi e tonalità avvolgenti
    colori caldi

    Se volete ricreare un ambiente esotico meglio puntare su colori caldi, come il giallo paglierino, il beidge, il marrone, ma anche il rosso e l’arancio. E’ sempre consigliato utilizzare tinte neutre, che si avvicinino allo stile della casa. E poi le scelte monocromatiche sono molto più eleganti, non credete?

    Creare un angolo relax
    angolo relax

    Sì a tutto ciò che contribuisce a fare del terrazzo un ambiente accogliente e uno spazio dove rilassare mente e corpo. Una poltrona a dondolo, un’amaca, dei tappeti da esterno o semplicemente dei cuscini appoggiati sul pavimento. Si può anche pensare di allestire un angolo the e lettura con un piccolo tavolino e qualche pouf colorato.

    Giocare con tende e tessuti velati
    tende

    Costruire un angolo intimo coperto da tende o tessuti velati può rappresentare una gran bella alternativa alle tradizionali coperture da sole che ci sono in commercio. Un modo originale per riparare il vostro spazio all’aperto dal sole, ma non dagli altri agenti atmosferici.

    Pensare alla copertura
    coperture

    In effetti, se il vostro terrazzo è particolarmente grande, meglio puntare su una copertura in pannelli di legno naturale, capace di ospitare una zona salotto, utilizzabile anche nelle giornata uggiose.

    Fare attenzione agli accessori
    decorazioni

    Anche gli accessori hanno un ruolo di grande importanza nell’arredamento di un terrazzo. Candele colorate, tovaglie dai motivi floreali, ghirlande da appendere dove più vi piace. Infine sbizzaritevi nella scelta di vasi e contenitori per le piante, utilizzane di diversa altezza, dimensioni e colori, daranno un tocco di movimento e allegria allo spazio.

    Usare le piante come decorazione
    verde

    In un terrazzo che si rispetti non può magare un angolo di verde, perchè crea ombra e aiuta a rendere lo spazio più vivibile. Per guadagnare un angolo isolato dal contesto urbano e dalla vista dei vicini, si può pensare di piantare dei bambù, che con la loro crescita rapida e il fitto fogliame, creano una specie di tenda naturale. Chiaramente non devono mancare anche piantine colorate e erbette aromatiche, capaci di creare, con la loro fragranza, un’atmosfera ancor più rilassante.

    Dare importanza all’illuminazione
    lanterne

    Fondamentale è l’illuminazione, una luce soffusa può creare una certa atmosfera soprattutto di sera, ma meglio sistemare anche dei punti luce, magari orientati sul pavimento così da non creare disturbo ed evitare a chi cammina di inciampare in qualche oggetto. Un’ottima idea per illuminare il terrazzo sono le luci con fonti solare, vale a dire, quelle che non hanno fili, ma si ricaricano con l’energia del sole. I più romantici possono anche scegliere delle lanterne, magari in stile retrò.

    Dare libero sfogo alla creatività
    fai da te

    La creatività e la fantasia sono gli ingredienti che non possono mancare quando si vuole arredare un terrazzo da sogno in economia. Pensare a soluzioni low cost, ma di design e di grande impatto estetico. Una vecchia scaletta, per esempio, può essere fissata ad una parete e trasformarsi in un fantasioso portafiori, molto adatto anche per le piante rampicanti. E poi vecchi cestini di vimini, contenitori, tutto, se usato con classe e raffinatezza, può diventare un complemento d’arredo.

    1146

    ARTICOLI CORRELATI