10 idee per arredare un terrazzo da sogno ma economico

10 idee per arredare un terrazzo da sogno ma economico

Un pò di fantasia e di buona volontà bastano per trasformare il terrazzo di casa in una location da sogno, degna di una splendida località esotica.

da in Arredamento, Come arredare
Ultimo aggiornamento: Venerdì 24/03/2017 15:46

    foto princ

    Arredare un terrazzo da sogno ma economico. Si può, eccome se si può! Basta tenere presenti alcune semplici regole e il gioco è fatto. Il terrazzo, soprattutto nella stagione estiva, può dare valore aggiunto alla casa e rappresentare un’ottima soluzione per trascorrere una bella serata sotto le stelle con gli amici, o per rilassarsi inebriati da profumi di piante aromatiche e fiori. E allora prendere carta e penna perchè stiamo per svelarvi 10 idee per arredare un terrazzo da sogno ma economico.

    Gestire al meglio gli spazi

    foto 1

    Analizzare gli spazi, questa la prima regola da tener presente quando si vuole arredare un terrazzo. E’ chiaro che in uno spazio di piccole dimensioni non possiamo pensare di sistemare complementi d’arredo troppo grandi, meglio puntare su accessori espandibili e sedie pieghevoli, da riporre in un angolo quando non si utilizzano. Riempire un piccolo terrazzo con oggetti ingombranti rischia di essere controproducente per uno spazio a cielo aperto. A questo proposito, i prodotti Ikea per arredare un terrazzo di piccole dimensioni rispondono perfettamente a questa particolare esigenza. Sedie pieghevoli, tavoli leggeri, complementi salvaspazio, troverete di certo la soluzione che fa al caso vostro.

    Riciclare e ridipingere vecchi arredi

    foto pallet

    Riciclare e riutilizzare un vecchio tavolo di legno è un’ottima idea per arredare un terrazzo spendendo poco. Chi ama il fai da te può pensare di ridare nuova vita a complementi d’arredo riposti in cantina o puntare sui mille usi dei pallet, ovvero i bancali di legno, sempre più utilizzati per realizzare oggetti dallo stile semplice e genuino, ma al tempo stesso originale e chic.

    colori caldi

    Se volete arredare un terrazzo scoperto e ricreare un ambiente esotico meglio puntare su colori caldi, come il giallo paglierino, il beige, il marrone, ma anche il rosso e l’arancio. E’ sempre consigliato utilizzare tinte neutre, che si avvicinino allo stile della casa. E poi le scelte monocromatiche sono molto più eleganti, non credete? Se invece siete alla ricerca di idee su come arredare un terrazzo in stile provenzale, il consiglio è quello di scegliere colori neutri, abbinati alla tonalità lavanda, che richiama proprio le piantagioni di lavanda, tipiche della Provenza. Chi deve scegliere i colori per arredare un terrazzo al mare, si focalizzerà invece sulle tipiche tonalità marine, ossia il binomio bianco e blu e tutte le sfumature degli azzurri.

    Creare un angolo relax

    angolo relax

    Sì a tutto ciò che contribuisce a fare del terrazzo un ambiente accogliente e uno spazio dove rilassare mente e corpo. Ovviamente se dovete arredare un terrazzo coperto, avrete molte più possibilità di sbizzarirvi con complementi e accessori, che, in caso di brutto tempo, non rischieranno di rovinarsi. Una poltrona a dondolo, un’amaca, dei tappeti da esterno o semplicemente dei cuscini appoggiati sul pavimento trasformeranno il terrazzo in un angolo di paradiso. Si può anche pensare di allestire un angolo the e lettura con un piccolo tavolino e qualche pouf colorato. Nel caso in cui dovete arredare un terrazzo scoperto scegliete mobili e complementi realizzati con materiali resistenti al sole e alle intemperie.

    tende

    Per arredare con le tende un terrazzo, scegliete tessuti resistenti, adatti a stare all’aperto. Costruire un angolo intimo coperto da tende o tessuti velati può rappresentare una gran bella alternativa alle tradizionali coperture da sole che ci sono in commercio. Un modo originale per riparare il vostro spazio all’aperto dal sole, con stile ed eleganza.

    Come arredare un terrazzo coperto

    coperture

    Ecco alcuni utili consigli su come arredare un terrazzo coperto. Se il vostro terrazzo è particolarmente grande, meglio puntare su una copertura in pannelli di legno naturale, capace di ospitare una zona salotto, utilizzabile anche nelle giornate uggiose. Se si tratta di un terrazzo totalmente coperto, avrete molte possibilità di arredo, perchè quest’area esterna sarà come uno spazio in più della casa. In base all’uso che ne fate, potrete scegliere diversi tipi di mobili: tavolo e sedie per un’area pranzo funzionale e accogliente, divano e poltrone per un rilassante soggiorno all’aperto o lettini prendisole per un solarium privato.

    decorazioni

    E’ molto importante decorare il terrazzo con gli accessori giusti. Candele colorate, tovaglie dai motivi floreali, ghirlande da appendere dove più vi piace. Infine sbizzaritevi nella scelta di vasi e contenitori per le piante, utilizzatene di diversa altezza, dimensione e colore, daranno un tocco di movimento e allegria allo spazio.

    Come arredare un terrazzo con le piante

    verde

    In un terrazzo che si rispetti non può magare un angolo di verde, perchè crea ombra e aiuta a rendere lo spazio più vivibile. Ecco allora alcuni consigli su come arredare un terrazzo con le piante. Per guadagnare un angolo isolato dal contesto urbano e dalla vista dei vicini, si può pensare di piantare dei bambù, che con la loro crescita rapida e il fitto fogliame, creano una specie di tenda naturale. Chiaramente non devono mancare anche piantine colorate e erbette aromatiche, capaci di creare, con la loro fragranza, un’atmosfera ancor più rilassante. Insomma, indispensabili per arredare un terrazzo in città, le piante trasformeranno lo spazio esterno in una vera e prorpia oasi verde.

    lanterne

    Fondamentale è l’illuminazione, una luce soffusa può creare una certa atmosfera soprattutto di sera, ma meglio sistemare anche dei punti luce, magari orientati sul pavimento così da non creare disturbo ed evitare a chi cammina di inciampare in qualche oggetto. Un’ottima idea su come illuminare un terrazzo sono le luci ad energia solare, vale a dire, quelle che non hanno fili, ma si ricaricano con l’energia del sole. I più romantici possono anche scegliere delle lanterne, magari in stile retrò.

    Come rendere accogliente un terrazzo

    fai da te

    La creatività e la fantasia sono gli ingredienti che non possono mancare quando si vuole rendere accogliente un terrazzo. Pensare a soluzioni low cost, ma di design e di grande impatto estetico. Una vecchia scaletta, per esempio, può essere fissata ad una parete e trasformarsi in un fantasioso portafiori, molto adatto anche per le piante rampicanti. E poi vecchi cestini di vimini, contenitori, tutto, se usato con classe e raffinatezza, può diventare un complemento d’arredo.

    shabby

    Per arredare un terrazzo in stile shabby chic, scegliete i mobili in ferro battuto bianco, così romantici e dal fascino retrò. Abbinate alle sedute dei cuscini rosa, che porteranno nel terrazzo tutto il fascino della primavera. Le rose non dovranno assolutamente mancare per la decorazione del terrazzo in stile shabby.

    festa

    Durante la bella stagione, non c’è niente di meglio che incontrarsi con i propri amici all’aria aperta. Il terrazzo potrà diventare la location ideale per i vostry party estivi. Arredatelo quindi con gusto, senza dimenticare di creare la giusta atmosfera con preziosi dettagli. Per arredare un terrazzo per una festa, disponete i mobili uno accanto all’altro, in questo modo gli ospiti potranno ritrovarsi vicini, per chiacchierare fra loro in totale relax. E se si tratta di una serata danzante, non dimenticate di lasciare un’area del terrazzo libera, per i vostri balli scatenati.

    1705

    PIÙ POPOLARI