Come scegliere i colori delle pareti per ogni ambiente della casa: guida alla giusta selezione

Come scegliere i colori delle pareti per ogni ambiente della casa: guida alla giusta selezione

I colori delle pareti interne per la casa dettano il carattere e lo stile di ogni ambiente. Le tonalità fredde sono perfette per i colori delle pareti del soggiorno mentre le nuances calde sono più adatte alla zona cucina o all'area pranzo. Ecco allora una guida utile per sceglierli nel modo giusto e secondo il proprio stile.

da in Arredamento camera da letto, Arredamento soggiorno, Camerette Bambini, Colore pareti, Come arredare, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    In questo articolo scoprirete come scegliere i colori delle pareti per ogni ambiente della casa, in linea con lo stile che preferite e l’arredamento già presente. Se siete in procinto quindi di ridipingere le pareti o semplicemente dovete impostare le nuance della vostra nuova casa, quest’articolo su come scegliere il colore delle pareti per ogni ambiente domestico fa proprio al caso vostro. Spesso, soprattutto diversi anni fa, si optava per un’unica tonalità, solitamente chiara, molte volte bianca. Il motivo? Presto detto. Un colore troppo forte, particolare, inusuale, di moda in quel momento storico, è considerato troppe volte un rischio, perché può stancare e soprattutto può creare un ambiente troppo scuro e intenso. Quello che in realtà va considerato, oltre il proprio gusto personale, è l’esposizione alla luce naturale della propria casa e dei singoli ambienti, quella artificiale e il tipo di arredamento scelto. Solo in questo modo potrete colorare alla perfezione ogni parete.

    Innanzitutto, prima di procedere vogliamo offrirvi un suggerimento immediato. Per scegliere i colori delle pareti per ogni ambiente della casa, consultate ciò che dice la disciplina Feng Shui, scoprirete così le tonalità che, oltre a donare alle varie stanze, sono considerate le più adatte anche allo spirito. Poi non dimenticate mai di abbinare i colori delle pareti con l’arredamento già presente, evitando quindi tonalità inadatte. E ora entriamo nel vivo del discorso. Prima di tutto controllate quanto è illuminata la vostra casa e come. Se sfrutta la luce naturale del sole e ha un ottimo impianto di illuminazione interna, potete persino osare con colori scuri e freddi, ma il nostro consiglio è quello di non esagerare mai. Non dipingete tutte le pareti di un verde bosco, bordeaux o persino nero, piuttosto sceglietene una solamente, o magari due a contrasto, oppure realizzate semplicemente dei pannelli. Ovviamente, alternate ai colori scuri quelli chiari, come il bianco, il crema, il grigio chiaro, il rosa cipria.

    Chi ha una casa ultra contemporanea dedicata allo stile minimalista potrà esaltare gli arredi con dei colori delle pareti a contrasto, in bianco e nero ad esempio, che decoreranno tutta la casa, dalla zona giorno a quella notte. I colori freschi sono adattissimi per gli ambienti dove tutta la famiglia si riunisce, come la cucina, dove sono indicati il verde mela e il turchese. Gli amanti dello stile rustico e antico sceglieranno invece le sfumature dell’arancio.

    Attenzione con il colore delle pareti della camera da letto. Meglio non esagerare perché le tonalità troppo forti potrebbero turbare molto sul proprio relax. Scegliete, dunque, colori calmi e delicati, tinte pastello sulle sfumature dell’azzurro, del verde o del crema/cipria.

    La stanza all’interno della quale potrete dare sfogo alla vostra creatività è la cameretta dei bambini, dove sono concessi i colori più frizzanti e le decorazioni più divertenti. L’unica attenzione che dovete riservare è quella di sempre, ovvero di non esagerare.

    colore

    Come scegliere il colore delle pareti del soggiorno? Per la scelta del colore delle pareti del soggiorno, vale sempre la stessa regola, e cioè prima di optare per uno o un altro colore, tenete presente l’arredamento già presente all’interno. Il colore delle pareti del soggiorno può variare moltissimo, a seconda dello stile e dell’atmosfera che si vuole creare in casa. In un soggiorno moderno, si può osare con una parete dalle tonalità accese, come rosso, verde o viola, a contrasto con le pareti bianche. Decisamente più romantica ed elegante, la scelta di tinteggiare la parete di un bel rosa cipria, da abbinare eventualmente ai colori delle pareti tortora, così discrete ma raffinate al contempo. Il colore delle pareti interne può anche essere semplicemente il bianco; con questa tonalità non si sbaglia mai, anche se in certi contesti può risultare anonima e impersonale.

    Quale colore scegliere per le pareti di casa? Oltre al soggiorno, è importante scegliere con attenzione anche il colore delle pareti della cucina, il vero cuore della casa. Potrete trovare molti esempi di colori delle pareti per la casa pensati appositamente per questa stanza. Le tonalità calde sono le predilette, perchè rendono l’ambiente più caldo e accogliente, caratteristiche fondamentali per questo ambiente della casa. Certo, le tonalità fredde, come il viola o il blu, sono molto eleganti, ma decisamente più adatte ai contesti moderni. E infine, da non dimenticare, la scelta dei colori per esterno della casa, che seguiranno lo stile degli interni, rendendo il tutto armonioso e di buon gusto.

    855

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Arredamento camera da lettoArredamento soggiornoCamerette BambiniColore paretiCome arredareInterior Design
    PIÙ POPOLARI