Colore delle pareti del bagno: una guida utile

Se volete rinnovare la casa o state ristrutturando vi troverete a dover scegliere il colore per le pareti del bagno. La decisione non è scontata, dovrete valutare le dimensioni e l'illuminazione per valorizzare al meglio questo ambiente. Ecco come scegliere i colori per le pareti di un bagno piccolo, per un bagno moderno o per un bagno dallo stile classico.

da , il

    Non è facile scegliere il colore delle pareti del bagno, lo stile, le tinte e i tipi di vernici e pitture, nonché i disegni e le decorazioni che si possono utilizzare per rendere più accogliente la stanza dedicata all’igiene e al benessere sono tanti. Il bagno è un ambiente piuttosto delicato, sottoposto a sporco e umidità. A prescindere dal colore, la pittura più indicata per questa stanza è sicuramente quella idrosolubile di tipo traspirante, in questo modo eviterete che l’intonaco possa scrostarsi col passare del tempo.

    Come scegliere i colori per le pareti di un bagno piccolo

    I consigli principali sono due: se il bagno è di ampia metratura e al tempo stesso è ben illuminato, si può optare per colori scuri, nero, marrone, un verde intenso, al contrario se si dispone di un bagno di piccole dimensioni è meglio puntare su tinte chiare.

    Per un bagno piccolo, di solito si opta per il classico bianco, il più indicato perché rende la stanza pulita e chiara, e riesce a creare l’impressione che il vostro bagno sia più grande di quanto è realmente.

    Se il vostro è un bagno senza piastrelle e desiderate un’alternativa al total white avete due opzioni: o giocate su complementi d’arredo dai colori vivaci, oppure, potete scegliere tra una palette di nude, beige, ecrù, rosa cipria o azzurro pastello possono essere una valida alternativa. In particolare l’azzurro si abbina alla perfezione alla ceramica bianca dei sanitari e del lavabo.

    Come scegliere i colori per le pareti di un bagno moderno

    La filosofia Feng Shui insegna che i colori hanno un effetto benefico e influenzano il nostro umore. Se avete un bagno moderno e volete giocare con i colori evitando il classico bagno grigio o il total white, considerate anche l’effetto che una particolare tinta può avere su di voi.

    Il bagno dev’essere un’ambiente rilassante, dedicato al benessere e alla cura personale, in questo caso, quindi, i colori più indicati per tinteggiare le pareti sono i toni del blu, del celeste e del verde, che richiamano l’acqua e la natura. Assolutamente da evitare, invece, i colori caldi come giallo e rosso.

    Una tinta raffinata, ideale per un bagno moderno, è il color carta da zucchero, oppure, per un effetto minimal e deciso potete creare una parete a contrasto di colore nero: in questo caso i mobili dovranno esser chiari, così la parete verrà messa in evidenza ma senza appesantire la stanza. Sconsigliati, invece, il nero e i colori scuri se il bagno è particolarmente piccolo.

    Come scegliere i colori per le pareti di un bagno classico

    Un bagno classico è solitamente dipinto con tinte neutre come il beige e il grigio. Potete rendere più personale lo stile rustico con una parete a contrasto, ad esempio color bordeaux, oppure potete optare per uno stile shabby chic, ideale in una casa dal design vintage e rustico, soprattutto se i complementi d’arredo sono in legno naturale.

    In questo caso potete scegliere come colore per le pareti del bagno le tonalità pastello, ad esempio il color lavanda, il verde salvia e l’azzurro.

    Come dipingere le pareti del bagno

    Non ci sono regole particolari per quanto riguarda la tecnica da utilizzare per stendere la pittura, potete decidere in base ai vostri gusti personali. Tra le tecniche più utilizzate nell’interior design ci sono lo spugnato e il tamponato.

    Si possono anche usare speciali rivestimenti come la carta da parati di design, capace di donare all’ambiente effetti scenografici molto più che sorprendenti o utilizzare stencil e timbri per pareti.

    Ricordate inoltre che potete servirvi della vernice per piastrelle in modo da rinnovare i colori delle pareti del bagno: si tratta di resine lavabili e impermeabili che potete usare per dare un tocco di personalità e originalità al vostro bagno.