Stili di tendenza 2023: i top trend per l'arredamento

Per il nuovo anno gli interior designer ci danno le dritte giuste per conoscere gli stili di tendenza del 2023, ecco i 5 principali trend di arredamento che domineranno il nuovo anno.

visione dall'alto di un angolo salotto con divano, tappeto e pouf

Foto Shutterstock | New Africa

Attenzione, attenzione, tra gli stili di tendenza 2023 per l’arredamento della casa ne vedremo delle belle! Infatti il nuovo anno è caratterizzato dagli opposti, dal tutto e dal contrario di tutto. Insomma ci sono soluzioni di interior design per tutti i gusti, con alcuni elementi ricorrenti per ogni stile, come l’uso di materiali e colori naturali.

Se nella casa si trascorre molto tempo, la necessità che sia arredata in modo confortevole la fa da padrona. Tra gli gli stili arredamento di tendenza per il 2023 troviamo alcune conferme, come lo stile minimal, e qualche nuova entrata, come il vintage, che appassiona sempre più le nuove generazioni.

Minimalista, lo stile di tendenza per chi ama l’essenziale

minimal tendenza pinterest
Foto Unsplash | Max Vakhtbovych

La casa minimalista resta tra le tendenze in auge anche per il prossimo anno. Lo scopo di arredare in stile minimalista è quello di godere di ampi spazi e scegliere soltanto gli arredi essenziali che hanno una loro funzionalità ben precisa. Niente fronzoli, decorazioni inutili o mobili in eccesso. Tutto deve contribuire a creare un ambiente accogliente e rilassante.


La scelta, dunque, cade su mobili di qualità, comodi ma mai banali, con una particolare attenzione per i colori, le forme e i materiali. Aumentare la luce naturale in casa è molto importante, per questo gli open space saranno sempre più gettonati.

Massimalista, lo stile di tendenza novità 2023

casa arredata in stile massimalista
Foto Shutterstock | Wirestock Creators

Come abbiamo accennato, tra gli stili di tendenza per l’arredo 2023 troviamo i grandi opposti, quindi non c’è da stupirsi se passiamo dal minimalismo al massimalismo in modo così rapido. Lo stile massimalista predilige arredi sontuosi, spesso tendenti al barocco, con una sola parola d’ordine fondamentale: eccesso!

inernin di un soggiorno con arredamento massimalista
Foto Shutterstock | Alex Tihonovs

In effetti questo stile è scelto da chi ama osare e riempire la casa con arredi esuberanti, anche accostando in un’unica stanza mobili di epoche molto diverse tra loro. Altra caratteristica fondamentale è la scelta dei colori, sempre vivaci o anche cupi, con soluzioni che possono essere eccentriche e a volte esagerate.

Etnico, lo stile di arredo che esalta gli elementi naturali

arredamento etnico in rafia e bambu con cuscini blu e piante verdi
Foto Shutterstock | brizmaker

Per arredare in stile etnico occorre fare una precisazione, perché l’argomento è vasto. Infatti sono tanti gli stili di arredamento etnico tra cui si può scegliere per personalizzare gli ambienti di casa. Sono diverse le caratteristiche estetiche di questo tipo di tendenza, che evoca la cultura e gli stili di popolazioni molto diverse tra loro.

angolo salotto con carta da parati etnica africana alle pareti
Foto Etsy | Timeless decoration

Le ispirazioni vanno dall’orientale (giapponese, stile indiano, ecc) al mondo tribale, africano, alla cultura latina (sudamericano), passando per il medioriente e fusion. Si prediligono i materiali naturali come il legno, il bambù e il vimini, e i colori sono spesso accesi, soprattutto nelle tonalità del giallo, arancio e rosso.

Vintage, per chi ama le suggestioni del passato

soggiorno con mobili Dialma Brown arredamento
Foto Dialma Brown

C’è chi guarda al passato per arredare la casa con stile, e in effetti tra gli stili di tendenza per il prossimo anno troviamo un certo ritorno al vintage, cioè agli arredi anni ’50, ’60, ’70, ’80 e ’90. Vintage eclettico, in particolare, che piacerà molto a chi ama osare nell’arredamento accostando elementi anche molto diversi tra loro.


Chiunque stia pensando di arredare la casa in stile vintage, può trovare tanti spunti e idee sfogliando questa galleria di foto tra cui scoprire soluzioni di tendenza per ogni ambiente.

Jungle, lo stile di arredo per chi ama la natura

arredare casa con piante
Foto Shutterstock | Followtheflow

Si può arredare casa in stile jungle seguendo due principali teorie di pensiero. Una indica nelle piante da appartamento gli elementi essenziali per completare gli spazi e decorare gli ambienti in modo naturale grazie ai loro colori. L’altra indica di usare arredi, complementi di arredo e decorazioni che ricordano o raffigurano le piante.

come arredare in stile jungle
Foto Shutterstock | New Africa

Quindi sì a tappeti, cuscini, tende e copertine da divano con disegni floreali, ovviamente non può mancare la carta da parati jungle, mentre faranno bella mostra sulle pareti i quadri, i dipinti, le foto o le stampe che raffigurano piante, foglie, alberi o interi boschi.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.