Come arredare casa in stile etnico: idee e consigli

Ecco idee e consigli per arredare casa in stile etnico e dare agli ambienti un’impronta unica ed esclusiva, che esprime in pieno le passioni e la personalità di chi vive la casa.

soggiorno etnico

Molto apprezzato da chi ama le avventure e i viaggi intorno al mondo, e desidera creare nella propria casa ambienti particolarmente suggestivi, lo stile etnico racchiude tutto il fascino dell’esotico e si presta a tantissime interpretazioni.

Infatti, poiché abbraccia molti popoli e continenti, puoi scegliere la cultura che più ti piace e che ti rappresenta maggiormente ed esprimerla nella tua casa scegliendo arredi, oggetti, lampade e quant’altro per arredare casa con lo stile desiderato i tuoi spazi.
Scopriamo di seguito idee e consigli per arredare casa in stile etnico.

Puoi trovare ampia selezione di arredo e complementi d’arredo in stile etnico presso aziende specializzate come Ikea, Maisons du Monde, Westwing e altri brand famosi che propongono oggetti in questo stile.

Ecco la nostra foto gallery per arredare in stile etnico gli ambienti della casa e tante idee da copiare per scegliere gli arredi e gli oggetti più adatti.


Cosa significa arredamento etnico?

Modern,Ethnic,Living,Room,Interior,With,Design,Chaise,Lounge,,Round

Foto Shutterstock | Followtheflow

Quando si parla di stili di arredamento etnico si può far riferimento ad ambienti che presentano caratteristiche estetiche molto differenti. Il termine etnico indica un tratto distintivo di una determinata etnia, quindi è evidente che questo tipo di arredo evoca la cultura e gli stili delle popolazioni esotiche.

Per arredare casa in stile etnico, prima di acquistare mobili e oggetti di ogni tipo, bisogna scegliere quindi uno stile di riferimento. Questo consentirà di dare un’identità definita agli ambienti domestici. Puoi ispirarti al mondo orientale, affascinante con le sue atmosfere da Mille e una Notte, al mondo afro, caratterizzato da stili decorativi tribali molto suggestivi, o allo stile indiano, ricco di colori e geometrie e assolutamente scenografico.

Se invece preferisci uno stile a metà strada tra Oriente e continente africano, quello mediorientale è sicuramente quello giusto, oppure puoi optare per lo stile multietnico e dare sfogo alla tua creatività mescolando elementi di arredo provenienti da diverse realtà culturali.

Colori caldi e forti, che arredano la casa con allegria

Home,Interior,With,Ethnic,Boho,Decoration,,Living,Room,In,Brown

Foto Shutterstock | jafara

Solitamente i colori che prevalgono nello stile etnico sono caldi e forti, e creano fascino e suggestione nell’ambiente, ma anche tanta allegria. Se vuoi arredare cucina in stile etnico, oppure il bagno, per creare un’atmosfera intima ed esotica il segreto è giocare con i complementi e le decorazioni.

Se vuoi arredare un bagno etnico d’ispirazione africana opta per mobili in legno scuro o nero e abbina piastrelle e rivestimenti dalle tonalità neutre, come il beige o il grigio. Personalizza inoltre lo specchio da mettere sopra il lavabo decorandolo con una cornice color oro o argento, resa preziosa da disegni d’ispirazione tribale.

Se vuoi ispirarti al mondo marocchino per la tua cucina etnica, scegli piastrelle con motivi geometrici, dai colori caldi e forti, che danno maggiore carattere e personalità.

Per voi una foto gallery per arredare in stile etnico gli ambienti il bagno e tante idee da copiare per scegliere l’arredo adatto

Materiali naturali: privilegiato il legno e i filati naturali

Poster,Mockup,In,Cozy,Nomadic,Bathroom,Interior,Background,,3d,Render

Foto Shutterstock | jafara

Il legno è in genere il materiale privilegiato nell’arredamento etnico. Oltre al legno, particolarmente versatili sono i mobili in bambù, presenti in tantissime versioni e intrecciati in modo diverso. Infatti, a seconda se si tratta di canne intere o di crash bamboo, si possono ottenere risultati differenti.

Per un effetto più elegante puoi optare per mobili intrecciati con canne intere, mentre se desideri un effetto più grezzo la scelta ideale è il crash bamboo.

Un altro largamente diffuso nell’arredamento etnico è il Teak, un tipo di legno molto resistente e bello anche da vedere. Viene realizzato in svariate tonalità, che spaziano dal color mogano ai toni chiari. Oltre al legno, puoi anche scegliere mobili in rattan, vimini o giunco, mentre per quanto riguarda i tessuti vengono privilegiati juta, cotone e lino.

Arredamento fusion: come abbinare etnico e moderno

L’arredamento fusion consiste nel mescolare l’arredo etnico con l’arredo lineare. Nell’arredo fusion prevalgono legni scuri, bambù e pietra, metalli caldi come il bronzo o il rame, tessuti come cotone e lino.

Gli abbinamenti vengono bilanciati con materiali più moderni come acciaio e vetro. Un esempio perfetto di arredamento fusion è la collezione Ljuvare Ikea, che propone arredi e oggetti ispirati all’oriente ma sapientemente combinati con i tratti minimali dello stile scandinavo.

Il risultato è una collezione unica, caratterizzata da pattern e texture tipiche orientali, resi delicati e sobri dallo stile moderno degli elementi. La collezione è stata creata dalla designer libanese Nada Debs in collaborazione con Paulina Machado di Ikea.

Camera da letto in stile etnico: le idee da copiare

Molto suggestiva è la camera da letto stile etnico d’ispirazione africana, caratterizzata dal letto in legno scuro, statuette masai, zanzariere bianche, trofei alle pareti e quadri raffiguranti animali della savana. Puoi personalizzare il letto aggiungendo tanti cuscini in nuance vivaci come giallo, arancione o rosso, e coperte con fantasie animalier.

I tappeti ideali sono quelli a tessitura piatta e nelle tinte naturali che spaziano dal beige al bianco al sabbia. Un’altra splendida idea per la camera da letto in stile etnico è ispirarsi al mondo orientale.

In questo caso puoi personalizzare la stanza con tappeti e cuscini dalle nuance bianco, argento e blu cobalto, da posizionare per terra a mo’ di rihad marocchino. Scegli tessuti brillanti e impreziositi da perline e decori dorati e illumina l’ambiente con lanterne traforate che creeranno piacevoli giochi di luce.

Per voi una foto gallery per arredare in stile etnico la vostra camera da letto tante idee da copiare per scegliere l’arredo adatto


Soggiorno etnico: i complementi di arredo più adatti

i complementi d’arredo indicati per arredare un soggiorno in stile etnico d’ispirazione indiana ti consentiranno di creare un ambiente molto caldo e accogliente. Nella stanza aggiungi dei cuscini in shangthun di seta, dalle nuance vivaci come rosso e arancio oppure porpora e rosa.

Se preferisci lo stile africano aggiungi invece divani bassi, tappeti multicolor e lampade lavorate artigianalmente. Se invece desideri arredare soggiorno con il mix and match puoi farlo in modo originale accostando mood e ispirazioni differenti.

Ad esempio, arreda lo spazio living con elementi etnici e retrò, come sedie anni 60 o mobili bassi in legno anni 70, e aggiungi complementi acquistati nei mercatini o durante i tuoi viaggi. Ricorda sempre di calibrare le scelte cromatiche per ottenere un effetto esclusivo!

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

Parole di Giusy Pirosa

Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il mio pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non temo i giudizi altrui.