Arredamento massimalista, il trend di interior design che spopolerà nel 2023

Il massimalismo è molto personale, vario e particolare. Gli interni massimalisti sono una soluzione ideale per i creativi per arredare le loro case lasciando andare la fantasia

inernin di un soggiorno con arredamento massimalista

Foto Shutterstock | Alex Tihonovs

Gli esperti di interior design sono d’accordo nell’affermare che il 2023 sarà caratterizzato dalla tendenza a personalizzare le case con arredamento massimalista. Il minimalismo sta perdendo importanza, lasciando spazio a una nuova tendenza ricca di colore, di segni, di pieni. Ma attenzione, non si tratta di semplice caos, ma di combinazioni curate e ricche di colori, materiali, trame, di arredi moderni ed elementi tradizionali.

Le caratteristiche dell’arredamento massimalista

Accessori, decorazioni, collezioni di arte e souvenir: l’arredamento massimalista consente di progettare al meglio gli spazi in modo che tutti questi oggetti possano essere esposti al meglio. I mobili sono retrò o art deco e spesso intarsiati o comunque eccentrici, gli specchi hanno cornici decorative e dorate.

arredi di interno in stile art and crafts
Foto Pinterest @Arts & Crafts Homes

Mentre il minimalismo come stile nell’interior design si basa su regole chiare e semplici, gli interni massimalisti sono molto più difficili da definire e non è facile inserirli in strutture organizzate. Questo stile, come il trend Old Money è molto più personale, vario e particolare. Tuttavia, è possibile trovare alcune caratteristiche comuni.

Come ad esempio l’uso di colori intensi come lo smeraldo, il blu navy, il viola, lo zaffiro, il nero o il fucsia, anzi il Viva Magenta, colore Pantone 2023. Alcune persone decidono di mitigare il loro effetto con mobili e accessori dalle tonalità neutre. Altri li evidenzieranno ancora di più aggiungendo mobili colorati e tessuti importanti come il velluto.

bagno con carta da parati art and crafts
Foto Pinterest @benpentreath

Alle pareti spesso possiamo vedere le carte da parati jungle tropicali con foglie di palma, fiori di strelizia o germogli di banane. Molto gettonate sono anche le stampe astratte e animalier.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.