Japandi è la tendenza che unisce oriente e occidente

Lo stile Japandi per arredare casa fonde l’essenzialità dell'estetica giapponese con la semplicità scandinava ed è diventata una delle tendenze di interior design più amate del momento

da , il

    stile japandi per arredare casa elegante e semplice

    Lo stile japandi per arredare casa sta conquistando tutti, diventando una delle tendenze più amate del momento. Cos’è lo stile japandi? Si tratta di una fusione tra minimalismo giapponese e arredamento scandinavo, caratterizzata da complementi d’arredo dalle forme lineari ed essenziali, colori chiari e puliti, materiali naturali. Il tutto permette di arredare in maniera rigorosa ed elegante con il risultato di generare ambienti rilassanti che favoriscono il benessere di chi li abita.

    Lo stile giapponese e il minimalismo scandinavo si incontrano per dare vita a una delle tendenze dell’interior design di maggiore successo in questo periodo: lo stile japandi.

    I materiali nello stile japandi

    soggiorno japandi
    Foto Shutterstock | Followtheflow

    Arredare il soggiorno in stile japandi significa scegliere mobili in legno chiaro che possono essere abbinati a complementi d’arredo dalle tonalità più scure. L’importante è che le essenze siano naturali e non laccate.

    Infatti lo stile Japandi ha una grande attenzione per l’ambiente e predilige i materiali naturali e sostenibili, che devono essere lavorati artigianalmente. Perché oltre ad essere una tendenza d’arredamento è una vera e propria filosofia di vita.

    Per quanto riguarda i complementi d’arredo japandi le linee devono essere minimaliste, essenziali, un elogio alla semplicità. I materiali provengono dal mondo naturale come terracotta, carta, bambù o vimini, i tessuti più amati sono il lino, la seta, la lana, il cotone, il raso o la iuta e non devono avere stampe ma al massimo presentare intrecci delle trame.

    Per creare la giusta atmosfera si possono decorare gli ambienti con delle piantine, magari scegliendo piante da appartamento che purificano l’aria, ma non bisogna esagerare: sono sufficienti pochi esemplari collocati ad arte in precisi angoli della casa.

    I colori dello stile japandi

    soggiorno japandi
    Foto Shutterstock | Photographee.eu

    Lo stile Japandi è discreto e funzionale, niente è fuori posto o in eccesso ma tutto concorre a donare all’ambiente un tocco di elegante benessere. Sono dunque banditi i colori accesi e forti in favore di tonalità tenui e delicate.

    I colori da usare sono nei toni caldi ma neutri come il beige o il grigio, già prediletti nello stile hygge, associati a toni più scuri ma freddi come il blu o il verde. Questi abbinamenti permettono di creare ambienti molto sobri, rigorosamente sofisticati e piacevolmente accoglienti.