Arredare un loft: idee di design per ogni stile

Siete pronti per scoprire tutto ciò che c'è da sapere per arredare un loft in centro città? Vediamo insieme le idee ed i consigli che fanno al caso vostro.

arredamento loft open space

Foto Shutterstock | 2M media

Vi piacciono gli open space ma vi state chiedendo come fare per arredare al meglio un loft? Alle vostre domande c’è di certo una risposta, i nostri designers sono sempre pronti a fornirvi i migliori spunti per arredare casa. In questo caso vedremo insieme come arredare un loft in perfetto stile urbano-moderno, valorizzando le sue caratteristiche distintive.

Iniziamo immediatamente, per chiarezza, a spiegare cos’è un loft. Si tratta di un appartamento ricavato da uno spazio unico, perciò genericamente caratterizzato dalla totale assenza di pareti divisorie, prevede soffitti molto alti, travi o tubature in ferro a vista ed è dotato di ampie vetrate, fuori dalla normale portata di quella di qualsiasi casa, proprio per questo vanta una meravigliosa luce naturale.

I loft sono tipici delle vecchie zone industriali e nascono da recuperi di parti di edifici all’interno dei quali l’uso abitativo era totalmente sconosciuto. Questi spazi lavorativi di fabbrica sono stati nel tempo perfezionati e modernizzati, ri-classificati a uso d’abitazione. Sono recuperi industriali all’interno dei quali, gli amanti degli spazi ampi, hanno costruito la loro dimora.

Detto questo, ora vediamo nel dettaglio come arredare un loft, dalla scelta dello stile più adatto, ai migliori complementi di arredo e così via.

Come arredare un loft open space

Progettare da zero un loft open space significa avere a disposizione uno spazio medio di 50mq, in cui potersi sbizzarrire senza limiti di pareti o divisori di alcun tipo, la pima questione dunque è capire in che modo definire i diversi ambienti della casa, sfruttando complementi d’arredo ad hoc. In primo luogo, il consiglio è quello di optare per delle pareti dal colore neutro, utilizzando una tinta unica per l’intero appartamento, in modo da creare uno spazio continuo ed omogeneo, lo stesso vale per i pavimenti, saranno i mobili a fare la differenza dando un aspetto moderno e sofisticato.

 Vediamo quali sono gli elementi imprescindibili per un perfetto loft in stile newyorkese: nell’open space gli ambienti possono essere scanditi con l’utilizzo di mobili bifacciali, ad esempio con librerie o pareti attrezzate, non può mancare un ampio divano, dal carattere deciso, per personalizzare ed arricchire la zona living. Per una cucina pratica e di design il modello ad isola è quel che fa al caso nostro, spaziosa, con un ampio piano di lavoro che delinea il confine con la zona giorno, rappresenta il punto centrale della casa per riunirsi e condividere il momento dei pasti.

Infine, per il bagno e la camera da letto sarà necessario prendere in considerazione l’utilizzo di una parete in cartongesso, scorrevole o un semplice separé per garantire la giusta privacy, anche in questo caso l’arredamento dovrà essere essenziale, con elementi minimal dallo stile urban.

Come arredare un loft con soppalco

Nel caso in cui il loft in questione disponesse di un soppalco è possibile sfruttare al massimo la verticalità degli spazi per creare un angolo intimo ed accogliente, la soluzione d’arredo più intelligente è adibire la zona come una vera e propria camera da letto, questo ci permette di evitare l’utilizzo di pareti o divisori ed avere allo stesso tempo una stanza separata dagli spazi comuni.

Se invece l’appartamento è sprovvisto di un soppalco potreste pensare di costruirlo dove possibile, attenzione in tal caso poiché prima della sua realizzazione la casa deve essere sottoposta a dei controlli di tipo tecnico-strutturale, per accertarsi che rispetti i requisiti necessari. In alternativa alla camera da letto il soppalco può essere utilizzato come zona relax, zona studio o lavoro, o perché no come cabina armadio.

Complementi d’arredo: i migliori

I mobili che sceglierete dovranno essere lineari ma anche molto grandi, in fondo devono arredare uno spazio unico ed eccezionalmente oversize, quindi lasciate perdere i dettagli piccoli e di poco peso. Un loft, per essere molto urban life, deve assolutamente avere un po’ di hi-tech quindi ricordatevi di puntare su qualcosa di funzionale, originale e imponente. L’hi-tech richiama il metallo che dovrete scegliere di utilizzare, anche in maniera molto ridotta. L’acciaio è vostro amico, in questo caso.

Nel dettaglio: la cucina dovrà essere molto grande e ricca di luce; accanto ad essa una tavola grande, o allungabile all’occorrenza. Anche il divano sarà oversize, meglio quelli ad angolo così da poterlo sfruttare come micro divisione tra un’ambiente e l’altro. Non potranno mancare fari e lampade a sospensione per dare l’idea di un vero e proprio loft newyorkese.

Stili di arredamento: i più adatti per il loft

Sebbene sia uno spazio grande è anche uno spazio nato in città, quindi lo stile moderno sta alla base delle scelte d’arredo. Inutile pensare all’arredamento rustico in questi casi perché non sarebbe adeguato. Ciò che è giusto, invece, è pensare a complementi sgargianti, in stile cittadino, a dettagli moderni o addirittura ultra-contemporanei. Vediamo quali sono i migliori stili consigliati per arredare un loft di città.

Stile moderno

Come spiegato in precedenza il loft è una tipologia di abitazione che richiama i vecchi magazzini industriali ai quali era adibito in precedenza, un arredamento in stile moderno è quel che ci vuole per portare un tocco raffinato ed elegante all’interno di un ambiente urban. Il giusto equilibrio tra antico e contemporaneo sarà in grado di rendere l’intero appartamento originale e ricercato.

arredamento loft stile moderno
Foto Shutterstock | brizmaker

I materiali consigliati per un loft moderno sono sicuramente vetro, metallo, legno e cemento, per fondere tra di loro stile retrò ricreato dal legno e lo stile contemporaneo. Gli elementi chiave per un perfetto stile moderno sono i colori neutri e luminosi, accompagnati da un arredamento essenziale e di design, un ampio divano angolare in pelle e una spaziosa cucina con isola sono le soluzioni di arredo di cui non potrete fare a meno!

Stile industriale

Nella progettazione e realizzazione di un perfetto loft in stile industriale la fanno da padrone il cemento ed il mattone, elementi fondamentali per ricreare un ambiente dall’aria industriale e minimalista, materiali grezzi riconducibili alle vecchie fabbriche dismesse, niente fronzoli o rifiniture superflue. Travi e tubi in rame a vista sono i dettagli che meglio rappresentano questo stile all’interno della casa.

loft arredato in stile industriale
Foto Shutterstock | Waclaw_EPI

I colori da tenere in considerazione prevedono tonalità neutre ed accostamenti con le nuances che ricordano i materiali naturali. Per quanto riguarda l’arredamento l’effetto da ricercare è quello di un ambiente vissuto ma allo stesso tempo ben curato, optate per tavoli in metallo, mensole in legno massello e lampade a sospensione.

Stile minimal

Come ogni casa in stile minimal che si rispetti anche all’interno di un loft non possiamo fare a meno dei colori neutri e luminosi, panna, beige e primo su tutti il bianco. Queste nuances capaci di dare luce e spazio all’appartamento sono perfette da abbinare con elementi naturali come il legno, per conferire un aspetto armonioso ed elegante all’ambiente non possono mancare rifiniture e complementi d’arredo in legno chiaro ed elementi con texture lucide e leccate.

arredamento loft stile minimal
Foto Shutterstock | 2M media

La chiave per rispettare al meglio lo stile minimal è ridurre l’arredamento all’essenziale, purezza, funzionalità e luminosità sono la priorità assoluta. Mobili spaziosi, multifunzionali dalle linee semplici e ben definite, via tutto ciò che superfluo ed ingombrante.

Luci e colori: i più adatti

Parliamo ora di luci e colori, le tonalità da prediligere all’interno di un loft sono senza dubbio le palette neutre, in perfetto stile moderno, facciamo quindi riferimento al grigio, beige, tortora, verde salvia e così via. Se siete amanti dei colori decisi potete in alternativa giocare di contrasti, sia tra il bianco ed il nero, per ricreare un effetto di luci ed ombre, sia utilizzando colori più interessanti, come rosso e nero o giallo e nero ad esempio.

Questo genere di abitazioni sono caratterizzate dalla presenza di grandi finestre e vetrate, che favoriscono l’ingresso della luce naturale, perciò nella maggior parte dei casi basta ricorrere a qualche lampada a sospensione per illuminare l’appartamento durante le ore più buie. Le luci però possono fungere anche da elemento decorativo, l’utilizzo di fari o piantane è funzionale a ricreare il tipico ambiente in stile set cinematografico.

Parole di Ilaria Mosconi

Ilaria Mosconi, redattrice, copywriter e studentessa di Scienze Politiche. Amante degli animali e dell’arte in tutte le sue forme, dalla musica alla moda. Coltivo la passione per la scrittura grazie al mio lavoro ed amo dedicare il mio tempo libero alla lettura e alla danza. Come mi definisco? Il mio nome è un tutto dire, Ilaria dal latino Hilarius, allegra e solare, allo stesso tempo precisa e determinata, mi piace circondarmi di persone positive e stimolanti per affrontare con il sorriso le mie giornate.