Come arredare un terrazzo in montagna: idee di stile

Segui questi pratici consigli per arredare con stile il terrazzo in montagna e utilizzarlo durante tutto l'anno.

da , il

    Come arredare un terrazzo in montagna? Nelle zone montuose l’inverno è lungo e rigido, le estati fresche ma brevi. Tenendo conto del particolare clima di queste aree procederemo con un arredamento ad hoc degli spazi esterni, per poterli vivere al meglio sia durante la stagione fredda che in quella calda. Ecco allora alcune idee di stile per arredare un terrazzo in montagna in modo unico e personale.

    L’ambiente alpino è affascinante e unico. Gli inverni innevati sono fiabeschi e magici, le fresche estati sembrano il regno di gnomi e fate. Se hai la fortuna di possedere una casa in montagna con terrazzo, arredalo secondo le tue esigenze per viverlo al meglio durante tutto l’arco dell’anno.

    In inverno comode sedie in legno rustico saranno rivestite da morbide pellicce e coperte in fantasie tirolesi. Un tocco di rosso farà subito Natale rendendo l’ambiente ancor più magico e sognante. Le lanterne dalla luce fioca e tremula riscalderanno la fredda atmosfera, conferendo al terrazzo un sapore romantico e incantato. La zona pranzo avrà tavoli in legno grezzo e panche irustiche abbinate. Piccole piantine di pino decoreranno gli spazi, conferendo un aspetto alpino al terrazzo. Una bella amaca sarà perfetta per ore di relax sotto i timidi raggi del Sole invernale o per sonnellini al fresco delle brezze estive.

    Per arredare un terrazzo in montagna durante la stagione calda non potranno mancare i fiori nelle tonalità più vivaci. Il clima fresco e temperato delle estati alpine favorisce la crescita delle piante, che creano dei veri e propri arcobaleni floreali dal fascino unico. Non aver paura di esagerare, più ce ne saranno più l’effetto è garantito. Gerani, petunie, veroniche, surfinie non hanno rivali nelle località di montagna per intensità di colore e abbondanza di corolle.

    Per arredare un terrazzo in montagna utilizza gli elementi tipici del posto. Vecchi sci alle pareti, una tradizionale slitta di legno, scarponi e racchette, dei pezzi artigianali in legno, tutto deve rimandare a questo ambiente dalle tradizioni peculiari.

    Se ami le fiabesche atmosfere tirolesi accendi l’atmosfera con qualche tocco di rosso vivace, magari nei tessuti o in qualche decorazione. I cuori sono un must irrinunciabile proposti in mille varianti e accostamenti diversi. Il classico bianco rosso satrà bene sulla tovaglia, sui cuscini, sui divanetti. Accostalo al bianco delle pellicce e rivivrai la fiaba di Biancaneve e i Sette Nani. Un bel centrotavola in legno carico di mele rosse completerà l’idilliaco quadretto.

    Se invece ami le fredde atmosfere scandinave utilizza arredi in legno chiaro o bianco abbinandoli a pellicce e lanterne sbiancate direttamente rubate alla foreste innevate. Le candele giocano in questo caso un ruolo fondamentale, qualche elemento di design nordico, in betulla o in larice, farà il resto.