Come scegliere il divano giusto: una guida pratica

Consigli e suggerimenti su come scegliere il divano giusto, lo stile e la dimensione più adatta allo spazio che dovrà ospitare il sofà, tendendo sempre conto del resto dell'arredamento

Soggiorno moderno con divano rosso

Foto Shutterstock | Photographee.eu

Nell’arredamento soggiorno l’elemento più importante è il divano, in quanto svolge diverse funzioni. Sul divano ci si siede per guardare la tv, per leggere un libro, per fare quattro chiacchiere oppure semplicemente per rilassarsi. Per la scelta, però, bisogna tenere conto dello spazio dell’ambiente in cui lo si vuole posizionare. Infatti, contano molto dimensioni e forma della stanza per scegliere il divano più adatto. Inoltre, per quanto riguarda colore e materiale, vanno considerate anche le finiture di pareti e pavimenti. Non solo, bisogna anche abbinare il tappeto al divano per rendere il tutto armonioso, ma non bisogna dimenticate anche il comfort. Ecco alcuni consigli su come disporre il divano e quale tipologia e dimensioni scegliere.

Ecco come scegliere il divano giusto, tenendo conto di forme, dimensioni, resto degli arredi e spazio dove collocarlo.

Divani di varie dimensioni e tipologie

Interior,Of,Stylish,Living,Room,With,Gray,Walls,,Wooden,Floor,

Foto Shutterstock | ImageFlow

Esistono divani di varie dimensioni, da scegliere in base allo spazio disponibile. Ecco come regolarsi in base al modello:

Due posti

Se avete bisogno di divani piccoli, quello a due posti è perfetto per arredare il salotto o da mettere all’ingresso. Molto belli sono i divani patchwork, ideale da inserire ovunque per il tocco vintage.

Tre posti

I divani tre posti è concepito per arredare salotti di medie e grandi dimensioni e l’ampia gamma di modelli consente di trovare quello giusto.

Angolare

Il divano ad angolo solitamente dimensioni molto ampie e quindi sceglietelo solo se avete spazio sufficiente a disposizione. In caso contrario, ricordate di posizionarlo rivolgendo lo schienale contro un muro.

Con poggiatesta reclinabile

Progettati per i momenti di piacevole relax, questi divani hanno poggiatesta reclinabile per garantire la massima comodità.

Con penisola

I divani con penisola sono pensati per chi cerca un comfort ideale per rilassarsi in casa e offrono soluzioni modulari per tutte le esigenze.

Divano letto

Scegliere il divano letto solo se è necessario. Ad oggi esistono modelli trasformabili molto comodi come Revolve, creato da Kvadra, un divano letto di design multifunzionale.

Con poggiapiedi

Studiati per garantire il massimo relax, consentono di raggiungere la posizione più comoda possibile, grazie a un design ergonomico progettato con cura.

Come scegliere il colore del divano

Wooden,Table,Next,To,Grey,Corner,Settee,In,Warm,Living

Foto Shutterstock | Photographee.eu

Nella scelta del colore del divano è fondamentale tenere in considerazione lo stile dell’arredamento del salotto. Un altro consiglio è quello di abbinare il colore alle pareti, tenendo conto dei seguenti consigli. Se la parete è rossa scegliere un divano nero, se lo sfondo è verde optate per un divano grigio. Se poi volete andare sul sicuro, optate per un divano dai colori neutri, come bianco, il grigio, il crema, che si inseriscono facilmente in qualsiasi stile. Oppure, potete abbinare il divano alla poltrona, scegliendolo dello stesso colore per creare un’atmosfera ordinata, altrimenti date sfogo alla creatività.

Ampia scelta di tessuti

Vintage,Style,Of,Interior,Decoration,The,Leather,Sofa,In,White

Foto Shutterstock | papa studio

Numerosi sono i tessuti per divani disponibili sul mercato, che riescono a soddisfare qualsiasi esigenza e stile. Ecco alcuni consigli su come scegliere quello giusto.

Pelle

I divani in pelle durano a lungo, sono di facile manutenzione e aggiungono un tocco esclusivo all’ambiente.

Microfibra

Anche la microfibra è fra i materiali più gettonati per il divano, perché facile da pulire e la trovare spesso nella versione antimacchia.

Tessuto

I tessuti naturali come cotone, lino, canapa, sono ottimi come rivestimento per divano, ma poiché si sporcano facilmente scegliete rivestimenti sfoderabili e resistenti ai lavaggi.

Velluto

Il divano velluto aggiunge calore e comfort all’ambiente, è raffinato ed elegante e crea atmosfera.

Quale stile di divano scegliere

Bright,Living,Room,Interior,With,Two,Empty,White,Posters,,Grey

Foto Shutterstock | ImageFlow

Elemento principale del soggiorno, il divano va quindi scelto con cura. Dallo stile classico a quello moderno a quello di design, ecco come scegliere lo stile più adatto per rendere la zona living ancora più accogliente.

Divano moderno

In una casa stile minimal, dove regna l’ordine e la sobrietà, bisogna adattare un divano moderno dalle linee essenziali, squadrate e rigorose, rivestito in pelle o con moderni tessuti dalle nuance neutre come il bianco, il grigio, il sabbia oppure il nero.

Divano classico

Il divano classico è elegante e raffinato, ha forme morbide, braccioli tondeggianti, la gonna nella parte inferiore che copre la base e rivestimenti che ne esaltano il valore estetico. La scelta giusta è un divano in pelle con lavorazione capitonnè.

Divano di design

Un divano di design si distingue per i rivestimenti pregiati in tessuto o pelle, combinati con soffici imbottiture che danno vita a modelli unici, capaci di diventare protagonisti dell’ambiente, come i divani in pelle Ikea.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

Parole di Giusy Pirosa

Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il mio pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non temo i giudizi altrui.