Come arredare casa con il blu: spunti e idee di design

Ecco i consigli per capire come arredare casa con il blu, come decorarla e renderla più bella e calma con questa splendida tonalità: vi sveliamo i nostri consigli e alcuni spunti di design per personalizzare al meglio i vostri interni.

da , il

    arredamento blu

    Come arredare casa con il blu? Ecco tanti spunti e idee di design per rendere più bello, fresco ma anche tanto rilassante ogni ambiente della propria dimora. Notoriamente il blu è per eccellenza il colore della calma ed è consigliatissimo per decorare e arredare soprattutto la zona notte. Questa cromia, che ricorda il cielo e il mare, aiuta a conciliare il sonno, favorisce il rilassamento, ma ciò non vuol dire che non si possa utilizzare in salotto o in cucina e anche in ufficio. Soprattutto in quest’ultimo luogo è ugualmente consigliato, perché aiuta a concentrarsi e a lavorare in maniera ottimale. Ma come si arreda casa col blu, quali sono le idee, gli spunti, gli accessori e mobili giusti? Vi sveliamo alcuni segreti d’arredamento affinché la vostra dimora si trasformi in un posto chic.

    Arredamento bianco e blu

    Arredare casa con i colori, come il viola, il grigio o il verde è una splendida idea per creare un filo conduttore tra tutte le stanze interne. È un modo come un altro per dare una bella identità ad ogni ambiente e sapete qual è uno dei colori più belli e amati, soprattutto nelle case al mare? Si tratta del blu, la nuance marina per eccellenza, che insieme al bianco risulta perfetta per realizzare un simpatico stile nautical e per decorare anche la propria residenza estiva.

    Ma non solo. Anche le dimore principali acquistano stile con un arredamento deliziosamente realizzato in blu. Tanto che proprio questo colore è una delle tendenze arredamento più amate del 2021.

    arredare casa con il blu
    Questo splendido soggiorno è stato decorato con tanti cuscini blu, di diverse sfumature e fantasie, che valorizzano il divano bianco. Il blu è ripreso poi sul rivestimento della poltrona e sui fiori de tavolino.

    Arredare con il blu è più semplice di quanto si possa credere. Potete usare tutte le sfumature del blu più o meno cariche, dal blu oltremare al turchese al celeste, dal blu fiordaliso al pervinca, dal blu acciaio al blu polvere. Ovviamente a seconda della camera da arredare si prediligono tonalità più chiare o più scure. Per il salotto andrà bene un blu scuro o un indaco mentre per la camera da letto possiamo scegliere un blu chiaro come la carta da zucchero.

    Anche in bagno l’arredamento blu dona all’ambiente un tocco di eleganza. Se comunque avete i sanitari nel classico bianco, vi diamo un esempio facile e veloce per personalizzare al meglio la stanza da bagno. Scegliete dei tessuti di arredo di questa cromia, che possono essere tinta unita o meglio ancora fantasia. Quale scegliere? Potete puntare su tende e tappeti dal disegno floreale, sulle righe o su qualcosa di astratto. Allo stesso modo, potete anche selezionare la biancheria per il bagno, come quella da letto, e magari colorare una o più pareti di azzurro, magari aiutandovi con un bel disegno da creare con degli stencil o, meglio ancora, con la carta da parati.

    Arredare in giallo e blu

    Volete qualcosa di più incisivo? Allora acquistate dei mobili blu e usate complementi d’arredo di colore giallo! Dalla cucina al bagno, dai complementi per la cameretta di vostro figlio al tavolo della vostra sala da pranzo, tutto potrà essere tinto in queste nuances. A dirla tutta, il nostro consiglio è quello di creare un gioco chiaro-scuro, un effetto bicolor, praticamente di puntare su un arredamento giallo e blu, per spezzare e non appesantire troppo gli ambienti.

    Blu e grigio per arredare casa

    cucina blu
    Questa splendida cucina è stata arredata con mobili color blu grigio, abbinati a un pavimento decorato in blu e bianco e al piano di lavoro bianco.

    Un insolito binomio è quello del grigio e blu. Qualche accessorio potrà fare al caso vostro, come delle lampade da tavolo, dei vasi, dei quadri e persino dei bei servizi di piatti di design, di quelli in porcellana decorata, che fanno molto stile shabby chic ma di fatto sono ancora molto attuali e sicuramente unici.

    arredare blu e grigio
    Foto Shutterstock | Photographee.eu

    Ecco un altro esempio di soggiorno con divano blu e pareti color grigio, essenziale ed elegante allo stesso tempo. Completano il salotto moderno una poltrona in tessuto floreale nei toni del grigio e cuscini arredo trapuntati.

    Leggi anche come arredare il soggiorno in stile moderno: nuove tendenze

    Blu e oro per i complementi d’arredo

    poltrone blu e oro
    Foto Shutterstock | PinkyWinky

    Se amate lo stile barocco, l’arredamento blu e oro fa al caso vostro. Poltrone o divani per i vostri salotti possono essere accostati a tavolini, consolle e altri complementi d’arredo in questo stile, che si armonizzano alla perfezione donando all’ambiente un tocco lussureggiante senza limiti.

    Pareti azzurro polvere

    pareti azzurro polvere

    Le pareti azzurro polvere sono uno dei trend di quest’anno. Si tratta di una tonalità molto versatile, che dialoga facilmente con gli altri colori, permettendo diversi accostamenti stilistici. Molto apprezzato negli interni in stile nordico, l’azzurro polvere viene spesso utilizzato anche nello stile shabby chic più nuovo e sofisticato. Le pareti azzurro polvere conferiscono agli interni spazi delicati e rilassanti, specie se accostate a sfumature più intense di blu o ai colori verde bosco.

    Potrebbe interessarti anche