Come arredare il bagno in stile moderno: gli errori da evitare

Non sapete come arredare il bagno in stile moderno? Piastrelle dai colori scuri e rubinetteria in ottone sono solo alcuni degli errori da evitare. Scoprite con noi tutte le idee bagno moderno da copiare!

da , il

    Siete in cerca di spunti su come arredare il bagno in stile moderno? In questo articolo troverete tutto ciò di cui avete bisogno. Per essere sicuri di ottenere un buon risultato, vi sveleremo innanzitutto gli errori da evitare. Ci sono alcune scelte, che riguardano materiali, colori e accessori, che potrebbero rovinare tutto l’interior design se non sono ponderate e valutate con attenzione. In questo ambiente della casa, infatti, è importante che regni l’armonia delle forme e delle tonalità. Solo in uno spazio definito con cura, ci si può sentire davvero rilassati. Che siate in cerca di idee bagno moderno piccolo oppure di suggerimenti per un ambiente più ampio, troverete gli spunti che fanno per voi.

    Arredare può essere davvero difficoltoso se non si hanno chiare le idee. Per arredare un bagno piccolo forse basta seguire qualche suggerimento; se invece lo spazio è medio-grande allora ci si può divertire un po’ di più. In tutti i casi, è necessario che le scelte siano ben ponderate.

    I sanitari dal design moderno sono molto eleganti. I migliori, per dare subito un tocco chic e moderno, sono quelli senza base e assolutamente total white con rubinetteria in acciaio lucido, opaco o anch’essa bianca. Le forme dovranno essere pulitissime, squadrate oppure arrotondate sui bordi. Da evitare, i modelli con profili decorati e a rilievo.

    Naturalmente uno dei punti cruciali su come arredare un bagno moderno è la rubinetteria. Ci sono alcune aziende che realizzano ottime proposte per arredare il bagno con accessori lussuosi e hi-tech, con i quali è possibile associare la musica, la cromoterapia ed è persino possibile consultare la temperatura dell’acqua attraverso il termometro digitale. Una soluzione perfetta se cercate idee bagno originali. Inoltre, alcuni rubinetti per lavandini hanno forme sinuose e pulite, assolutamente chic. Da evitare, invece, l’ottone e il rame, decisamente retrò!

    Linee pulite, dunque, anche per i mobili, come scaffali, cassettiere e mensole. Giocate sui contrasti se vi piacciono i colori o puntate, sempre e comunque, sul bianco candido laccato. Gli specchi moderni per il bagno non possono assolutamente mancare! Che siano di design, con rifiniture in acciaio, o assolutamente nude. Altro elemento fondamentale sono le sedie o sedute; se il design è particolare, vedrete che questo elemento si rivelerà, oltre che bellissimo, anche molto utile. E ancora, l’illuminazione: lasciate perdere i vecchi faretti e preferite un lampadario moderno bagno dalla linea tonda e ricco di luce, proprio come quelli solitamente pensati per il soggiorno. Infine, posizionate una pianta da bagno, alta e rigogliosa, in un vaso bianco dal design che ricorda anche quello dei sanitari.

    Piastrelle bagni moderni

    Piastrelle bagni moderni

    Per quanto riguarda le migliori idee bagno piastrelle, dovremmo tenere a mente i nostri gusti ma allo stesso tempo dare uno sguardo alla tendenze del settore. La scelta che vi suggeriamo è quella di puntare su rivestimenti in pvc o in parquet o, meglio ancora, soprattutto per le pareti, usare il cemento. Bellissimo anche l’effetto pietra.

    Se adorate le piastrelle bagni moderni con mosaici, sappiate che sono tornate di moda. Le mattonelle non devono assolutamente essere vecchio stile, dunque lasciate perdere i mattoncini monocolore che si annidano lungo tutta la parete. Per non sbagliare, meglio optare per i mosaici dai colori freschi e accesi, che non vanno a rendere troppo scuro e angusto il vostro bagno.

    In linea generale, per quanto riguarda le tonalità, nero e antracite andrebbero minimizzati. Preferite toni neutri e colori chiari, specialmente se cercate delle soluzioni per bagni moderni piccoli. Se proprio siete amanti del nero o simili, decorate solo una parete; il resto lasciatelo bianco puro.

    Bagni moderni con doccia

    Come arredare bagno stile moderno doccia
    Bagno dai toni caldi e neutri in stile moderno con doccia

    Quando si parla di bagni moderni, di solito si fa riferimento a quelli con doccia. Questo elemento è considerato estremamente pratico e funzionale e decisamente più moderno della vasca. In questi casi, rivestimenti a parte, è importante scegliere una doccia che sia realizzata in vetro o cristallo, che sia grande e abbia profili inesistenti o tutt’al più in acciaio lucido o opaco. Evitate le paretine effetto gocce in plastica e quelle con bordi bianchi. Se avete visto delle foto di bagni moderni con doccia in muratura, iniziate a scartarle perché non sono per niente moderni e di tendenza.

    Nelle immagini dei bagni moderni capita però di trovare anche la vasca. Si tratta di un complemento elegante ma fate attenzione al modello che andrete a scegliere. Dovrà essere molto lineare, dallo stile minimale, con rubinetteria e accessori cromati o al massimo neri. Infatti nei bagni moderni le immagini sono ben chiare quando c’è anche la vasca: essenziale e total white.

    Nei bagni moderni piccoli ci può essere la vasca ma questa di solito ha dimensioni ristrette e spesso considerate poco pratiche. Ecco perché nei bagni piccoli moderni è più facile vedere una bella doccia.

    Ma quanto può venire a costare la costruzione o la ristrutturazione di un ambiente simile? Per quanto riguarda i bagni moderni, i prezzi variano molto in base alla superficie. Molto, infatti, influiscono i rivestimenti. C’è da considerare il lavoro dell’idraulico sui punti acqua, i materiali e i sanitari da inserire e in genere la manodopera. Ecco che un bagno moderno può costare dai 5mila euro ai 10mila o anche più.

    Vi lasciamo alla nostra fotogallery, dove siamo sicuri troverete lo stile e la combinazione più adatta al vostro ambiente. Potrete ammirare tutte le più interessanti immagini rivestimenti bagni moderni e poi gli arredi e gli accessori, per un design completo!