Con queste tonalità la casa diventa un’oasi di pace

Parliamo di tendenza parquet chiaro, il must 2022 per i rivestimenti della casa accogliente, con tonalità che vanno dal bianco al miele al grigio, in particolare il grigio tortora.

da , il

    parquet chiaro

    Il parquet chiaro è una delle tendenze di arredamento must del 2022 ed è certamente una scelta stilosa per arredare la casa con un tocco naturale. Non solo: dopo più di un anno passato a casa a causa della pandemia, sempre più persone vogliono trasformare la propria dimora in un luogo piacevole da vivere dove a dominare sia la serenità. Un luogo quasi zen dove la mente può trovare pace. E il parquet chiaro, per questo scopo, può davvero rappresentare la soluzione. Allora andiamo a vedere come scegliere il colore giusto per un parquet chiaro.

    Come scegliere il colore giusto per un parquet chiaro

    Come abbiamo detto prima, le tendenze per il prossimo anno ci dicono che vanno prediletti i colori chiari, neutri, che danno pace e tranquillità. Per questo motivo, si può parlare proprio di tendenza parquet chiaro, con tonalità che vanno dal bianco al miele fino al grigio, in particolare il grigio tortora. Ma come scegliere il colore giusto per un parquet? Ovviamente dipende dal tipo di stanza in cui va posato, quanto è luminosa, se l’ambiente è piccolo o grande.

    parquet chiaro in soggiorno verde
    Foto Shutterstock | united photo studio

    Quindi, in primo luogo, è fondamentale considerare il luogo di posa: per il parquet della cucina e per il parquet del bagno, che sono ambienti particolari, è opportuno scegliere essenze di ottima qualità e con determinate caratteristiche di resistenza. Questa tipologia di parquet si sposa alla perfezione con ambienti arredati in stile country chic, caldi avvolgenti tipici dell’autunno, ma va bene va bene anche per dare all’appartamento un tocco industrial chic e moderno.

    parquet chiaro industrial
    Foto Shutterstock | Fusionstudio

    Per semplificare possiamo dire che è bene scegliere un’essenza molto chiara e dai toni neutri se state arredando un ambiente piccolo e poco luminoso. Il parquet chiaro, oltre a rendere l’ambiente più accogliente contribuirà anche a illuminarlo maggiormente anche se la luce naturale è poca.

    Scegliete un parquet chiaro a listelli piccoli e fateli sistemare a spina di pesce. Questo trucco aumenterà visivamente le proporzioni della stanza facendola sembrare anche più grande. In base all’idea di arredamento che avere potete usare un parquet bianco, beige o grigio, scegliendo anche tra le tantissime sfumature possibili. Il parquet grigio tortora, ad esempio, è una tonalità molto di tendenza, perfetta per chi ama lo stile urban.

    Quali sono i migliori parquet chiari?

    parquet chiaro bianco beige grigio
    Foto Shutterstock | united photo studio

    Il parquet chiaro è fatto con legni chiari e si possono scegliere tante essenze come il rovere, l’abete, il faggio e il frassino. Anche i legni esotici si sono rivelati parquet di qualità per l’ampia gamma di tonalità disponibili e la qualità dei materiali. In primo luogo troviamo il bambù, considerato il miglior parquet prefinito, perché resiste senza problemi a umidità, muffe, insetti, abrasioni, calpestio e si può posare anche sopra al riscaldamento a pavimento con pannelli radianti.