Stufe Pellet, i pro e contro e modelli più cool

Vediamo insieme quali sono i pro e i contro delle stufe a pellet per conoscere vantaggi e svantaggi nella scelta di questo metodo di riscaldamento.

stufa a pellet e miscela di pellet in barattolo di vetro

Foto Shutterstock | Matt Becc

Per risparmiare sul riscaldamento si può ricorrere alle sfufe a pellet. questo metodo di riscaldamento è sempre più diffuso all’interno delle abitazioni e rappresenta una valida alternativa al camino a legna e alle caldaie a gas. Noi oggi vi vogliamo parlare dei pro e dei contro di questa scelta e soprattutto vi vogliamo proporre alcuni dei modelli più cool presenti sul mercato.

Come funzionano le stufe a pellet e quali sono i pro e i contro

mano affonda in pellet di legno
Foto Pixabay | user36366

Per chi non lo sapesse, la stufa a pellet è una tipologia di stufa che brucia pellets compressi derivati da legno o materiali biocompatibili. Per sapere quali tipi di pellet scegliere, leggete il nostro approfondimento. In genere è impiegata specialmente per uso civile negli ambienti domestici ma che talvolta trova utilizzo anche nei locali industriali.

I pro delle stufe a pellet

  • INDIPENDENZA DAL GAS. L’impiego sempre più frequente delle stufe pellet rispetto al tradizionale riscaldamento a gas metano è dovuto principalmente ed essenzialmente ai costi crescenti di quest’ultimo.
  • MINORE INQUINAMENTO. Oltre al risparmio economico dovuto all’indipendenza del gas, la stufa a pellet è importante anche dal punto di vista della riduzione dell’inquinamento ambientale. Infatti la resa termica del pellet è notevole e le emissioni inquinanti sono davvero molto basse come bassi sono anche i quantitativi di cenere prodotta a fine combustione.
  • SPAZIO PER LO STOCCAGGIO. Dal punto di vista più propriamente pratico, altro vantaggio del pellet, od altro combustibile biomassa, è che non occupa molto spazio a differenza della tradizionale legna.

Inoltre l’installazione della stufa, anche nel caso di stufe a pellet senza canna fumaria, non richiede molto tempo nonostante debba sempre essere eseguita da personale specializzato ed autorizzato.

I contro della stufa a pellets

Per quanto riguarda gli svantaggi, è giusto sottolineare che un scorta di pellet, nonostante occupi poco spazio, richiede comunque un ambiente adibito alla sua custodia e non è quindi la soluzione ottimale per piccoli appartamenti o monolocali sprovvisti di cantina o ripostiglio!

Altra considerazione importante è che la stufa a pellet tende a rendere l’aria più asciutta e quindi può creare un ambiente meno salutare. Ma questo inconveniente è facilmente risolvibile attraverso l’uso di un umidificatore d’aria.

Infine, non dimenticate che la stufa a pellet funziona con l’energia elettrica, dunque con un eventuale black-out si rischia di rimanere senza riscaldamento!

Modelli di stufe a pellet per arredare con stile

soggiorno con stufa a pellet MCZ
Stufa a pellet Curve | Foto MCZ

Tra le tante stufe a pellet che potete trovare sul mercato vi suggeriamo alcuni modelli delle nuove collezioni dei brand più famosi del settore come Piazzetta. Dall’azienda leader nel campo delle stufe arriva una collezione che spazia dal modelli più classici in maiolica ai più moderni in acciaio.

Segnaliamo anche MCZ che resenta una vasta collezione di stufe a pellet caratterizzate da un design ricercato e contemporaneo. Come CURVE, un modello di stufa a pellet in ceramica, canalizzata, dalla forma tonda e dal design essenziale.

Infine, anche nel catalogo Palazzetti trovate tante soluzioni di design moderne, mentre per chi ama lo stile classico, la soluzione ideale sono le stufe a pellet in maiolica decorata ideate e progettate da Ravelli.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.