Come dipingere vecchi vasi di terracotta in poche mosse: guida pratica

Oggi vi spieghiamo come dare nuova vita a un vecchio e anonimo vaso in terracotta: ecco la guida pratica per un perfetto lavoro fai-da-te

Scoprite come dipingere vasi di terracotta per personalizzarli e renderli perfetti per lo stile di arredo che avete scelto per la casa o il giardino.

Esiste forse una decorazione più affascinante per il nostro giardino di un vecchio vaso in terracotta? Alzi la mano chi non ne possiede almeno uno. Peccato che, a furia di pioggia, grandine e intemperie, la terracotta tenda a macchiarsi e ad assumere un aspetto non esattamente attraente.

Ma al posto di recarvi dal vostro vivaio di fiducia per comprarne uno nuovo, oggi vi spieghiamo come dipingere, decorare e rinnovare i vostri vecchi e spesso anonimi vasi in terracotta.

Guida fai da te su come dipingere vasi di terracotta

Prima di intraprendere la vostra opera di restauro, assicuratevi di avere tutti gli strumenti necessari a vostra disposizione. Poi seguita la guida passo passo e il gioco è fatto.

Rinnovare vasi in terracotta: cosa vi occorre

Vasi di terracotta di diverse dimensioni da dipingere
Cosa occorre per rinnovare vasi di terracotta – designmag.it

Di seguito, ecco un breve elenco della cassetta degli attrezzi indispensabile per dipingere e rinnovare i vostri vasi in terracotta. Per conferire loro maggiore personalità, potete ricorrere a un set di colori acrilici, facili da applicare e riutilizzabili per i futuri lavori fai-da-te!

Ora che vi siete procurati tutto il necessario, potete iniziare a dipingere i vostri vasi in terracotta, seguendo pochi e semplici passaggi.

Come dipingere un vaso in terracotta: prepara la zona di lavoro e diluisci la vernice

donna impegnata a colorare vasi di terracotta
Colorare vasi di terracotta, prima di tutto occorre diluire la vernice – designmag.it

Dopo aver preparato la zona di lavoro, proteggendo la superficie di appoggio con il telo copritutto, potete preparare la vernice. In una tazza o un contenitore simile fate diluire leggermente la vernice con acqua, fino a quando il composto risulterà sufficientemente liquido.

Per quanto riguarda la scelta della vernice, vi consigliamo di optare per quella acrilica, particolarmente indicata per uso esterno e quindi per vasi adatti ad arredare il giardino.

Come decorare un vaso in terracotta: non dimenticare il bordo interno

donna dipinge un vaso a mano libera
Dipingere vasi di terracotta – designmag.it

Una volta preparata la zona lavoro e diluita la vernice, potete finalmente mettere mano al vostro vaso. Prima di tutto, intingete il pennello nella vernice e passatelo sopra un tovagliolo di carta, così da rimuovere l’acqua in eccesso.

Iniziate a dipingere il vaso, dirigendo le pennellate in senso orizzontale, seguendo la circonferenza del vaso. Procedete a piccoli tratti in modo da coprire bene la superficie, senza lasciare zone scoperte. Leggete altri suggerimenti per pitturare alla perfezione.

Vaso in terracotta shabby chic: il trucco del tovagliolo

Vaso in terracotta dipinto di giallo
Vaso in terracotta dipinto di giallo – designmag.it

Per creare un effetto shabby chic, se ad esempio volete decorare un terrazzo in stile shabby chic, potete passare un tovagliolo di carta sopra la vernice fresca, così da conferire al vostro vaso un aspetto ancora più romantico.

Una volta conclusa la parte esterna, potete proseguire dipingendo la parte interna del vaso nella zona superiore, anche soltanto di pochi centimetri, idealmente fino al livello del terriccio.

Decorare un vaso in terracotta: stencil o a mano libera

donna disegna su vaso dei fiori rosa
Pitturare vasi di terracotta con stencil o a mano libera – designmag.it

Quando il vaso è perfettamente asciutto e pulito, i più creativi possono procedere con i decori a mano libera. Altrimenti si può sempre ricorrere a scotch di carta o stencil, per creare motivi e disegni regolari, magari decorandoli con colori diversi.

Si consigliano tinte pastello per un effetto shabby chic, oppure potete seguire i colori di tendenza .

Come rinnovare un vaso in terracotta: il passaggio finale

Smaltare e lucidare vasi di terracotta
Smaltare, cuocere e lucidare vasi di terracotta, sono i passaggi finali – designmag.it

Una volta concluso il vostro lavoro di decorazione, i vasi di terracotta dovranno riposare per almeno 24 ore e poi messi in forno per 30 minuti alla temperatura di 150°C. Infine potete passare la lacca finale per coprire il tutto con un film protettivo lucido.

In questo modo il colore si fisserà bene alle pareti del vostro vaso in terracotta, così che il vostro lavoro non venga spazzato via dal primo acquazzone estivo. Scegliete una lacca trasparente che non copra i vostri disegni e usate i vasi per contenere le piante da appartamento più belle per impreziosire casa e le piante da giardino ornamentali più scenografiche.

Impostazioni privacy