Come creare una moodboard e lasciarsi ispirare

Una moodboard non è più solo uno strumento per architetti e designer. Tutti possono creare la propria moodboard per esprimere sé stessi o per arredare la casa.

moodboard blu

Foto Shutterstock | Followtheflow

Come creare una moodboard? Molti di voi si chiederanno che cosa sia. Ebbene, si tratta di una sorta di collage, utilizzato da progettisti, fashion designer, arredatori,…per interpretare un progetto secondo un mood molto personale, da mostrare poi in formato visivo al cliente. Sempre più diffuse, le moodboard sono diventate, oltre a strumenti di lavoro per professionisti, un nuovo trend per esprimere le proprie idee nonché un elemento d’arredo unico e originale. Ormai le moodboard entrano di diritto tra le tendenze di interior design. Ecco allora come creare una moodboard e lasciarsi ispirare.

Scegliere un progetto

moodboard nero

Foto Shutterstock | Followtheflow

Per creare una moodboard, bisogna innanzitutto avere in mente un progetto o un’idea da realizzare: l’arredare il soggiorno o un’altra stanza, l’outfit per una serata, come decorare casa per Halloween, insomma tutto ciò che vi passa per la testa. Armatevi di puntine e collezionate tutto quello che vi sembra attinente al vostro progetto.

Trovare i soggetti

Inizialmente i soggetti che raccoglierete saranno più generici, fondamentali per individuare pian piano quello che avete esattamente in testa. Immagini, foto, oggetti, accessori, colori, ogni cosa vi tornerà utile per rappresentare il vostro mood, ossia quello che vi sentite dentro.

Individuare il filo conduttore

moodboard verde

Foto Shutterstock | Followtheflow

Una volta individuato il filo conduttore del progetto, procederete a creare la moodboard con maggior precisione. Nel campo dell’interior design, spesso i progettisti fanno partire le loro idee da un colore o da un materiale particolare, per espanderlo man mano all’arredo di una stanza o dell’intera casa! Per esempio potreste prendere spunto dai colori di tendenza del 2022.

Idee da organizzare

Ma creare una moodboard non significa solo portare a termine un progetto, talvolta può essere un semplice modo per esprimere delle idee in maniera istintiva e veloce. Dopotutto, qui la fantasia gioca un ruolo fondamentale, quindi perchè porle dei limiti!

Moodboard per arredare

Le moodboard create saranno l’elemento distintivo della dimora, perfette per arredare casa in modo originale e personalizzare i vari ambienti a seconda del mood del momento. Parleranno di voi, del vostro umore, delle vostre passioni e dei vostri affetti, rendendo la vostra dimora un luogo intimo ed estremamente personale. Ad esempio si può partire da un colore di tendenza come il verde.

Un altro colore interessante, anche se spesso sottovalutato, è il grigio. Un altro spunto per creare una moodboard davvero originale e di tendenza.

Un tema interessante è quello della sostenibilità. Un arredamento sostenibile fa tendenza e può essere l’idea per creare una moodboard green. Materiali naturali e sostenibili e colori naturali come marrone e verde possono essere un buon punto di partenza.

Una moodboard può essere perfetta anche per arredare un bagno moderno, con colori tenui ed abbinati alle pareti del vostro bagno.

avatar autore

Parole di Valerio Malfatto

Valerio Malfatto, nato a Roma il 6 settembre 1995 e diplomato al Liceo Classico statale Luciano Manara. Laureato in Ingegneria Chimica all’Università La Sapienza di Roma e Laureato Magistrale in Ingegneria dei Materiali presso l’Università degli Studi di Padova. Le sue più grandi passioni sono il design e l'ecologia.