5 errori d’arredamento che rendono disordinata la casa

Mantenere la casa sempre perfetta e in ordine non è decisamente semplice. Proprio per questo motivo oggi vogliamo proporvi 5 semplici consigli da tenere in considerazione per non commettere gli errori più comuni che fanno sembrare casa disordinata

da , il

    5 errori d’arredamento che rendono disordinata la casa

    Nessuno è perfetto, questo lo sappiamo. Proprio per questo motivo quando ci troviamo alle prese con l’arredamento e la decorazione di casa è praticamente impossibile non sbagliare (ovviamente del tutto involontariamente) qualcosa. Ancora più difficile è mantenere ordinati tutti gli ambienti e rendere casa un luogo piacevole e accogliente per noi stessi e per i nostri ospiti (soprattutto se abbiamo una suocera super precisa e ordinata).

    Quindi come risolvere il problema? Oggi vi sveliamo i 5 errori che si commettono più di frequente nell’arredare e decorare gli ambienti domestici e che spesso e volentieri fanno sembrare la casa sovraccarica e disordinata.

    Ecco i 5 errori che non dovresti mai fare

    Quelli che vi diamo oggi sono dei semplici trucchetti da tenere in considerazione se vi apprestate ad arredare o a ridecorare casa. Ovviamente non si tratta di ordini da seguire alla lettera, ma semplicemente di piccoli consigli che vi aiuteranno a godere meglio del focolare domestico. Scopriamoli insieme.

    5 errori da evitare che creano disordine (2)
    Foto Pixabay / ErikaWittlieb

    Non ci sono abbastanza spazi vuoti

    Sembra una grandissima banalità. In realtà è uno degli errori che si commette più spesso quando si è presi dalla frenesia di arredare, soprattutto se si è alla prima esperienza fuori dalla casa dei propri genitori. Non è necessario arredare e riempire ogni angolo. Al contrario gli spazi vuoti sono assolutamente necessari per creare ordine e armonia, e soprattutto per non avere la sensazione di soffocare per il troppo arredo. In casa hai un angolo che non sai proprio come riempire? Benissimo, lascialo pure così.

    5 errori da evitare che creano disordine (6)
    Foto Pixabay / Hans Braxmeier

    Sistema bene i quadri

    Banalità numero due della giornata. Dovresti cercare di sistemare quadri, foto, poster e più in generale tutto quello che appendi sulle pareti secondo un certo ordine. Cerca quindi di creare una composizione armonica e appendi le decorazioni sulle pareti a gruppi. Evita di spargere quadri e foto in giro per i muri senza un ordine preciso, questo infatti potrebbe creare agli occhi una sensazione di fastidio e di disordine. Proprio tutto quello che vogliamo invece evitare.

    5 errori da evitare che creano disordine (3)
    Foto Pixabay / Free-Photos

    Cura molto l’illuminazione degli ambienti

    Le stanze buie sembrano sempre disordinate. Per questo motivo è importante curare l’illuminazione dei vari ambienti nei minimi particolari. Se in alcune stanze l’illuminazione naturale non è al top, cerca di curare bene almeno quella artificiale. Cerca di distribuire bene le lampade, a terra o sui comodini, in modo tale da far provenire la luce da più punti diversi e dare quindi la sensazione di un ambiente accogliente e confortevole.

    5 errori da evitare che creano disordine (4)
    Foto Pixabay / Pexels

    Cura le librerie e i piani di lavoro

    Anche questa è una cosa davvero tanto banale ma, al contempo, estremamente importante. Librerie, mensole e scaffali (ma anche il piano di lavoro della cucina) se non sono perfettamente in ordine creano immediatamente la sensazione di un ambiente sporco e decisamente disordinato. Cerca quindi di evitare i fronzoli e i soprammobili che sono inutili e crea degli spazi vuoti. Tutto ciò, oltre a essere un piacere per gli occhi, renderà decisamente più semplice la tua routine di pulizie.

    5 errori da evitare che creano disordine (5)
    Foto Pixabay / StockSnap

    No ai cavi a vista

    Avere tanti elettrodomestici è una necessità e aiuta davvero tanto nella vita di tutti i giorni. Ma vogliamo parlare dei cavi a vista in giro per la casa? Non sono di certo un bel vedere. Cerca quindi di nascondere i cavi dietro i vari pezzi dell’arredamento: magari potresti coprire quelli della tv con un bel cesto in vimini o con un pouf. Mentre per coprire i cavi della macchinetta del caffè potresti usare un bel vassoio, in tinta con la cucina, da posizionare in verticale sugli antiestetici cavi.