Come arredare con il riciclo creativo: 10 idee originali

Arredare con il riciclo creativo

Come arredare con il riciclo creativo? E’ molto più semplice di quanto si pensi, bastano solo un pizzico di fantasia e creatività. In casa siamo sommersi di oggetti che non usiamo più, prodotti vintage spesso abbandonati in soffitta o in garage senza sapere che potrebbero diventare una grande risorsa. Ci vuole davvero poco a dar loro una ‘nuova vita’, un uso diverso da quello tradizionale. Dopo il salto 10 idee originali per decorare casa riciclando.

  • Divanetto con vasca da bagno
  • Lampadario con ruota bici
  • Comodino di cartoni
  • Applique con bottiglie
  • Acquario in vecchio televisore
  • Appendini con chiavi metalliche
Guarda le foto e leggi l'articolo

Salone del Mobile 2014 e percorsi in città: dalla Fiera di Rho al Fuori Salone

giorno_4

Oggi la giornata vivrà di forti contrasti. E si nutrirà di opposti. La prima cosa da fare è scendere sottoterra e prendere la metro, linea 1, quella caratterizzata dal colore rosso, destinazione Salone del Mobile, fermata Rho Fiera. Attenzione: ci vuole un “biglietto speciale” per arrivarci, meglio comprarlo e timbrarlo, altrimenti all’arrivo si devono fare i conti con una brutta sorpresa incarnata da solerti controllori ATM. Una volta entrati è vivamente consigliata una visita alla mostra “Dove vivono gli architetti” (per approfondire clicca qui), che si può vedere al padiglione numero 9. 8 architetti, 8 case, 8 storie, 8 paradigmi dell’abitare contemporaneo.

Leggi l'articolo

Salone del Mobile 2014: percorsi collaterali in città. Cosa visitare?

salone del mobile giro in centro

E terzo giorno fu. Prendendo le mosse da via Torino si inizia la terza giornata. Una giornata ricca di sorprese e di scorci da ricordare. Il primo appuntamento è presso una chiesa. Proprio all’inizio di via Torino. Civico 17-19. San Satiro. Qui si entra e si ammira. E si pensa. E si riflette. Non solo sulla fede cristiana e su Dio. Qui si riflette anche su di un problema e sulla sua risoluzione. Problema: si è appena finito di costruire una chiesa ma è “venuta” un po’ più “corta” del previsto. Come risolvere il problema? Bisognerebbe essere così bravi da farla “apparire” agli occhi di chi la visiterà “grande come se”. Bisognerebbe inventarsi un trucco. Bisognerebbe ingannare lo sguardo e la percezione di chi varcherà la soglia della chiesa di San Satiro.

Leggi l'articolo

Come arredare in stile rustico: dalla camera al salotto

Arredare in stile rustico

Ecco una serie di dritte su come arredare in stile rustico, un modo per donare al proprio appartamento un’atmosfera calda e accogliente. Sanno tutti che nello stile rustico è il legno a farla da padrone, insieme a tutti i materiali antichi e naturali: la pietra, il ferro, il cotto, elementi resistenti, fino a poco tempo fa usati solo nelle baite di montagne o nelle abitazioni rurali, oggi spesso mixati ad arredi più moderni e utilizzati anche nelle dimore cittadine. L’arredamento in stile rustico è tornato di gran moda, ecco perchè è importante sapere come muoversi se si vuole conferire alla propria casa un tocco di atmosfera rurale.

  • Salotto con interni in pietra
  • Salottino in stile rustico con tocchi moderni
  • Grande salotto in stile rustico
  • Divani in pelle per salotto in stile rustico
  • Living con grande camino in stile rustico
Guarda le foto e leggi l'articolo

Come creare un angolo zen in casa: 10 idee originali

Angolo zen in casa

Qualche suggerimento su come creare un angolo zen in casa, ecco una serie di idee originali per trasformare un piccolo spazio in un ambiente volto alla riflessione e alla meditazione. Il caos, lo stress, il frastuono della città che siamo costretti a sopportare tutti i giorni, non può entrare a far parte della nostra abitazione. E’ per questo motivo che è fondamentale costruire un angolo di pace e relax. Bastano pochi semplici elementi, dopo il salto 10 idee originali per creare un angolo zen in casa.

  • Pietre e piante sempreverdi
  • Pietre e sabbia per angolo zen
  • Giardini zen in miniatura
  • Angolo zen in ambiente moderno
  • Angolo zen con lanterna
  • Angolo con pietre e sabbia
Guarda le foto e leggi l'articolo

Peugeot Design Lab: i progetti innovativi

Oggetti di design del Peugeot Design Lab

Peugeot Desig Lab in occasione del Salone del Mobile 2014 di Milano presenterà dei grandi progetti innovativi. Grande è l’attesa che si cela dietro lo svelamento del sofà Onyx, una creazione unica nel suo genere, che ha già conquistato in anteprima la scena del design mondiale. Il laboratorio di design della nota azienda, specializzata nel settore automobilistico, ha, inoltre, creato una serie di oggetti d’avanguardia pensati per la casa e per l’uso quotidiano, ma anche creazioni imponenti e importanti, come lo yacht monoscocca e il Concept Jet HX1.

  • Pianoforte Peugeot Design Lab
  • Dettaglio pianoforte
  • Cycles by Pegeout Design Lab
  • Macina sale e pepe
  • Macinacaffè
Guarda le foto e leggi l'articolo

Lampade Foscarini catalogo 2014: prezzi e modelli

Lampade Foscarini 2014

Ampia la scelta delle Lampade Foscarini nel catalogo 2014, i prezzi e i modelli sono davvero variegati. Chiaramente si può scegliere tra complementi di ogni tipo, lampade da tavolo, da terra, a sospensione e anche per le pareti o per gli esterni, per giardini e terrazzi. Il brand non delude le aspettative e propone tutta una serie di accessori di grande design, collezioni esclusive con prodotti studiati in ogni dettaglio e ricercati nella forma e nei materiali.

  • Lampada terra Stewie
  • Lampada terra Birdie Lettura
  • Lampada terra Caboche
  • Lampada terra Gregg
  • Lampada terra Havana
Guarda le foto e leggi l'articolo

Salone del Mobile 2014: gli appuntamenti della seconda giornata, da Cadorna a Sempione

Mappa del giorno 2

Appuntamento sotto ago&filo. No, non è uno scherzo: il percorso della seconda giornata ha inizio in Piazza Cadorna, proprio sotto l’opera di Claes Oldenburg: Ago, Filo e Nodo. Che sia un treno, un collegamento o un semplice biscione meneghino, questa colorata idea ha fatto molto parlare di sé, da quando, nel 2000, è stata terminata. Da qui, proseguendo a piedi, si arriva in men che non si dica al Castello Sforzesco. Passata la “fontana” che tanto piace ai matrimoni cinesi e dopo avere attraversato i vari cortili del Castello, ecco l’importante polmone verde della città: il Parco Sempione. Qui c’è solo l’imbarazzo della scelta: Triennale, Acquario Civica, Arena, Torre Branca e i Bagni Misteriosi di De Chirico sono tutti qui. Alla Triennale sarà inaugurata in questi giorni la VII edizione del Design Museum, che focalizza la sua attenzione sul tema dell’autosufficienza produttiva attraverso tre periodi storici: anni 30, anni settanta, anni zero. A cura di Beppe Finessi. Da non perdere.

Leggi l'articolo

Sven Vath all’East End Studios di Milano

sven vath (1)

Sarà Sven Vath il protagonista della Design Week. Sabato 12 aprile animerà la serata con un dj set all’East End Studios, dove sarà affiancato dall’italo-tedesco Maurizio Schmitz.

Leggi l'articolo

Triennale di Milano Design Museum: Il design italiano oltre le crisi Autarchia, austerità, autoproduzione

triennale 1

Dal 4 aprile 2014 al 22 febbraio 2015, alla Triennale di Milano è in scena la VII Triennale Design Museum, con tema Il design italiano oltre le crisi. Autarchia, austerità, autoproduzione.

Leggi l'articolo

Lampade Flos catalogo 2014: prezzi e modelli

Lampade Flos 2014

Le lampade Flos nel catalogo 2014 non deludono in quanto a estetica e design. D’altronde l’azienda, leader nel mercato per la produzione di complementi di illuminazione, ha firmato le lampade più celebri al mondo. Dai prodotti più basici a quelli di lusso, il tutto sempre associato all’innovazione e ad un’alta qualità delle prestazioni. Certo i prezzi delle lampade Flos non sono proprio tra i più economici, ma la soddisfazione di avere in casa un oggetto di grande design, ripaga tutte le spese.

  • Lampada Aim Flos
  • Lampada Arco
  • Lampada Brera S
  • Lampada Can Can
  • Lampada Chasen
  • Lampada Cicatrices De Luxe
Guarda le foto e leggi l'articolo

Decorare il legno: modelli e idee per la casa

Decorare il legno

Decorare il legno vuol dire utilizzare una serie di tecniche, che va vanno della verniciatura all’invecchiamento, dalla coloritura al decoupage, utili per garantire un aspetto nuovo e personalizzato ad un complemento d’arredo. I mobili in legno possono essere trattati con tutti questi procedimenti, ma bisogna fare molta attenzione ad utilizzarli in modo adeguato, poichè ogni arredo ha le sue caratteristiche delle quali non si può non tener conto. I mobili laccati, per esempio, richiedono una preparazione preliminare. Dopo il salto suggerimenti e idee su come decorare il legno.

  • Struttura divano e piccola cassa ridipinte
  • Sedia di legno decorata
  • Mobiletto prima e dopo
  • Mobile con decorazioni righelli
  • Cassettiera decorata con stencil
  • Ante decorate con carta adesiva
Guarda le foto e leggi l'articolo

La casa più strana del mondo: vota la tua preferita

Casa Nautilus è in Messico
Crooked House a Sopot in Polonia
Vota Vota

Quale sarà la casa più strana del mondo? Ci sono edifici bizzarri, sparsi per tutto il mondo, ma noi vogliamo lasciare l’ultima parola a voi lettori: quale sarà la vostra preferita? La casa che secondo voi è la più assurda di tutte? Ci sono edifici deliziosi, come il Nautilus in Messico, ispirato alle conchiglie, quello a forma di cestino per la spesa o addirittura a forma di water, questa forse un po’ meno bella da vedere ma assolutamente bizzarra. Ci sono case galleggianti, altre realizzate in legno e altre persino in pietra. Se il vostro sogno fin da piccoli è stato quello di vivere su una casa sull’albero, sappiate che… esiste davvero! Insomma, cosa state aspettando? Potete cliccare ogni volta la vostra preferita, e alla fine di questa sfida sulla stranezza più assurda, potrete vedere la classifica generale e scoprire se i vostri gusti sono simili a quelli degli altri lettori!

Dove vivono gli architetti al Salone del Mobile 2014 di Milano

dove vivono 1

‘Dove vivono gli architetti’ è l’evento attesissimo che avrà luogo presso il padiglione 9 del Salone del Mobile 2014 di Milano. Ecco cosa attende i visitatori che prenderanno parte a questa manifestazione.

Leggi l'articolo

Salone del mobile: la mappa degli eventi da non perdere

giorno_1_mappa

Appuntamento facile facile: Piazza Duomo. Il “centro città” per antonomasia. Tutti con il naso all’insù, a rimirar le guglie. Sulla sommità del secondo pilone del lato nord del coro si trova la statua di San Protasio, progettata da Lucio Fontana, sì, proprio lui, quello del “taglio”, nel 1938. Arte per Aria. Entriamo a questo punto in Galleria: “fai la giravolta, falla un’altra volta!” Tocca a tutti il giro col tacco sui genitali del povero toro: portafortuna a basso costo. A seguire, occhiata veloce a Piazza della Scala e Palazzo Marino. Mentre alla Scala Piermarini e Mario Botta dialogano fra loro di architettura e volumi, a Palazzo Marini si parla di Area C ed EXPO.

Leggi l'articolo
Seguici