Come scegliere la cappa della cucina, la guida pratica

Non sapete come scegliere la cappa della cucina? Leggete i consigli dei nostri esperti e trovate la soluzione più adatta alle vostre esigenze!

modello di cappa da cucina in vetro

Foto Shutterstock | Andriy Blokhin

Volete sapere come scegliere la cappa della cucina? Lo abbiamo chiesto ai nostri esperti e ci hanno dato tante informazioni e notizie utili per capire quale tipo di cappa si integra meglio con i vati tipi di arredamento. Si tratta di uno degli elettrodomestici essenziali in cucina, dunque va scelto con cura perché deve essere non solo funzionale, ma anche bello esteticamente.

Scegliere la cappa cucina per arredare l’intera stanza

#DEVA_ALT_TEXT#cucine moderne tendenze
Foto Shutterstock | Artazum

Inizialmente questo elemento era stato concepito dai vari brand d’arredamento unicamente per la sua funzione pratica di eliminare fumi e cattivi odori nell’ambiente cucina.

Oggi però la cappa è diventata un vero e proprio elemento d’arredo, che deve integrarsi con il resto e avere un bell’aspetto. Quindi deve essere moderna in caso di cucine moderne o avere delle linee più classiche in caso di cucine classiche.

Allora, per farvi un’idea, ecco la guida pratica su come scegliere la cappa della cucina senza trascurare estetica e funzionalità.

Cappa aspirante o filtrante

cappa aspirante freestanding sul muro
Foto Shutterstock | brizmaker

State per ristrutturare la cucina e volete sapere qual è la differenza tra cappa aspirante e cappa filtrante? La cappa aspirante trattiene il grasso dei cibi in una serie di filtri per poi convogliarli, attraverso una canna fumaria, all’esterno dell’abitazione. Nel caso in cui sia impossibile realizzare un condotto di evacuazione, si opta per la cappa filtrante o a ricircolo, che purifica l’aria aspirata attraverso una serie di filtri per poi immetterla nuovamente nell’ambiente.

Quale cappa da cucina scegliere

come illuminare zona cottura e cappa
Foto Shutterstock | zstock

Come scegliere la cappa della cucina? In base al modello di cucina che possedete sceglierete anche una cappa da cucina di design che fa al caso vostro. Se ad esempio, si tratta di una cucina con isola, si opterà per una cappa centrale con motore interno o remoto.

Se la cucina è lineare si potrà scegliere fra diversi modelli, in base alle proprie esigenze. In commercio se ne trovano di salvaspazio, con aspirazione verticale, oppure a scomparsa, che una volta utilizzate si nascondono dietro a un’anta come un normale pensile.

Oltre all’aspetto funzionale sarà doveroso valutare attentamente anche lo stile della cappa da acquistare. Scegliete un modello che si inserisca in modo armonioso nella cucina. In commercio sono disponibili diverse tipologie, anche più moderne con forme slanciate e allungate.

Anche l’illuminazione della cucina è importante. Ormai le più moderne cappe per cucina, ma anche le tradizionali, sono dotate di apposite lampadine Led per illuminare sufficientemente il piano di lavoro.

Capacità tecniche delle cappe

idee arredamento cucina moderna bianca e grigia
Foto Shutterstock | Hendrickson Photography

Per valutare in modo corretto le capacità tecniche della cappa cucina che avete deciso di acquistare, prestate bene attenzione a questi fattori:

  • La capacità della cappa deve essere rapportata alle dimensioni della cucina;
  • La cappa deve cambiare l’aria almeno 10 volte all’ora;
  • Il rumore emesso in base alla pressione deve essere minimo.

Con queste informazioni potete acquistare serenamente la cappa che fa per voi e godervi la vostra cucina preparando tanti manicaretti!

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.