Come scaldare un open space senza spendere una follia

Volete sapere come fare a scaldare un ampio open space senza spendere un occhio della testa? Vediamo il parere degli esperti.

open space con camino a pellet

Foto Shutterstock | Ground Picture

Oltre ad arredare un open space volete sapere anche come scaldarlo spendendo poco? Allora andiamo a vedere cosa dicono gli esperti con i consigli su come scaldare un open space senza spendere una follia.

Riscaldare casa in inverno può diventare molto costoso, ma seguendo alcuni consigli è possibile risparmiare molto sulle bollette di luce e gas.

Come scaldare l’open space spendendo poco

living open space
Foto Shutterstock | 2M media

Se siete alle prese con la ristrutturazione, il consiglio degli esperti è quello di valutare l’installazione di un sistema di riscaldamento a pavimento.

Specialmente se la vostra abitazione ha i soffitti molto alti, è un’ottima soluzione. Se poi avete un impianto fotovoltaico, siete a cavallo.

Inoltre potete anche fare un controsoffitto in cartongesso per evitare la dispersione di calore in altezza. Anche rivestire i muri con pannelli termoisolanti può fare la differenza.

Infine un’altra soluzione per riscaldare l’open space senza spendere troppo è usare la stufa a legna oppure la stufa a pellet, che svolge il suo lavoro in maniera estremamente efficace. Ovviamente la stufa a pellet può essere collegata all’impianto di riscaldamento, integrandosi con quello già esistente e consentendovi un ulteriore risparmio.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.