I portacandele di Philippe Starck per Kartell (Foto)

1 di 5
    continua
    http://www.designmag.it/foto/i-portacandele-di-philippe-starck-per-kartell_5441.html
    I portacandele Kartell al Salone 2012
    I portacandele Kartell al Salone 2012. Quest'anno Kartell introduce nella sua collezione una tipologia nuova di oggetti, quella dei portacandele e per farlo ha chiamato la star del design Philippe Starck, insieme con Ambroise Maggiar. Anche se per illuminare gli ambienti non si usano più, le candele continuano a far risplendere l’estro creativo dei progettisti, grazie a supporti di design che donano loro un appeal contemporaneo. Nascono così Abbracciaio e Finally Alone.Il primo è una fusione in alluminio di due sagome che, messe una di fronte all’altra, si trasformano in un abbraccio d’amore. Le due strutture sono agganciate, in modo da permettere la stabilità dell’oggetto. Elegante e poetico, Abbracciaio porta due candele ed è realizzato in alluminio lucidato, in vari colori. Il secondo candelabro di Starck si avvale invece del materiale simbolo del brand, la plastica. Finally Alone è un parallelepipedo trasparente, che sfrutta la legge di Archimede. La pressione dell’acqua all’interno del cilindro, infatti, spinge in alto la candela man mano che essa si consuma.

    I portacandele Kartell al Salone 2012

    Quest'anno Kartell introduce nella sua collezione una tipologia nuova di oggetti, quella dei portacandele e per farlo ha chiamato la star del design Philippe Starck, insieme con Ambroise Maggiar. Anche se per illuminare gli ambienti non si usano più, le candele continuano a far risplendere l’estro creativo dei progettisti, grazie a supporti di design che donano loro un appeal contemporaneo. Nascono così Abbracciaio e Finally Alone.Il primo è una fusione in alluminio di due sagome che, messe una di fronte all’altra, si trasformano in un abbraccio d’amore. Le due strutture sono agganciate, in modo da permettere la stabilità dell’oggetto. Elegante e poetico, Abbracciaio porta due candele ed è realizzato in alluminio lucidato, in vari colori. Il secondo candelabro di Starck si avvale invece del materiale simbolo del brand, la plastica. Finally Alone è un parallelepipedo trasparente, che sfrutta la legge di Archimede. La pressione dell’acqua all’interno del cilindro, infatti, spinge in alto la candela man mano che essa si consuma.

    I portacandele firmati da Philippe Starck

    I portacandele firmati da Philippe Starck

    I portacandele della collezione Kartell 2012 sono firmati da Philippe Starck

    I portacandele Abbracciaio di Kartell

    I portacandele Abbracciaio di Kartell

    Una delle novità di Kartell è il portacandele Abbracciaio

    I portacandele Finally Alone di Kartell

    I portacandele Finally Alone di Kartell

    Una delle novità di Kartell è il portacandele Finally Alone

    I colori dei portacandele

    I colori dei portacandele

    I portacandele Kartell sono forniti in una gamma di colori molto vasta

    Foto correlate