Come realizzare delle candele fai da te: tutorial facile e veloce

Ecco tutti i segreti per fare candele fai da te in casa in pochi e semplici passaggi. Creare le proprie candele con colori e oli essenziali preferiti è molto semplice e divertente!

barattoli e cera liquida per candele fai da te

Foto Shutterstock | 279photo Studio

In questo articolo vediamo come fare le candele in casa con il fai da te. Se vi piace creare l’atmosfera giusta in casa con le candele profumate, allora potete sia decidere di comprare candele di lusso esclusive oppure dedicarvi all’home made. Realizzare delle candele fatte in casa è divertente e potrete personalizzare fin nei dettagli le vostre creazioni. Però, per non fare errori, vi suggeriamo di seguire i nostri consigli. Procuratevi tutti i materiali necessari e andiamo a vedere come fare le candele fai da te.

Come fare le candele in casa con il fai da te

come fare le candele fatte in casa
Foto Shutterstock | Pam Walker

Ecco, in questo elenco, tutti i passaggi che dovete seguire per fare delle candele fai da te in casa. Prima di tutto procuratevi uno stampo, oppure usate dei barattoli di vetro o di coccio dove far solidificare le vostre candele fatte in casa. Poi comprate degli stoppini e, se volere, degli oli essenziali per creare delle candele profumate con il vostro aroma preferito.

  • Se avete scelto uno stampo per candele, assicuratevi che sia ben pulito. Allo stesso modo, se avete scelto dei barattoli di vetro, di coccio o altro materiale resistente al calore e alle fiamme, lavateli e asciugateli con cura.
  • A questo punto prendete le scaglie di cera oppure i pezzetti di cera avanzata da altre candele e metteteli in un pentolino. Ponete il pentolino sui bordi di un’altra pentola contenente acqua. Occorre sciogliere la cera a bagnomaria. Quando la cera sarà fluida allontanatela dal fuoco.
  • Ora potete aromatizzare la cera aggiungendo qualche goccia del vostro olio essenziale preferito.
  • Allo stesso modo potete unire alcune gocce di colorante naturale se volete ottenere delle candele fatte in casa colorate.
  • Fate cadere un goccio di cera al centro sul fondo del contenitore di vetro o dello stampo, fissateci sopra la base dello stoppino. Tenete la corda in sospensione usando una molletta e delle bacchette, oppure del nastro adesivo. Questo passaggio, fondamentale, vi consentirà di non far cadere lo stoppino nella cera liquida quando la verserete nel contenitore o nello stampo. Ricordate che lo stoppino così tirato non deve essere spostato fino a quando la cera non si è raffreddata.
  • Ora potete versare la cera liquida nel contenitore o stampo per dare forma alla vostra candela fatta in casa. Versate la cera riempiendo lo stampo o il bicchiere di vetro che avete scelto per la vostra candela e lasciate riposare il tutto fino a che la cera diventa dura.
  • Se volete rendere speciale la vostra candela fai da te potete ”rivestire” la parete interna del bicchiere (se lo usate trasparente) con piccoli fiori come steli di lavanda, oppure con rametti di rosmarino, ecc.

Per la realizzazione delle candele fai da te potete usare sia la cera ”nuova” che la cera avanzata da altre candele. In questo modo riciclerete gli avanzi senza sprechi.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.