Herzog & de Meuron sono i progettisti della Serpentine gallery a Londra 2012

Sono stati resi noti i progettisti del nuovo padiglione della Serpentine gallery a Londra, nell'anno delle olimpiadi 2012: le archistar Herzog & de Meuron ed il popolare artista cinese Ai Weiwei

da , il

    herzog serperntine gallery

    Sono stati resi noti i progettisti del nuovo padiglione della Serpentine gallery a Londra, nell’anno delle olimpiadi 2012: le archistar Herzog & de Meuron ed il popolare artista cinese Ai Weiwei. Dopo aver disegnato insieme lo stadio di Pechino, Bird’Nest, per le Olimpiadi del 2008, il team si ricompone per progettare per la prima volta in Inghilterra. Si tratterà di un padiglione celebrativo di tutti quelli venuti dal 2000 fino ad oggi realizzando un’installazione sotterranea composta da undici colonne più una dodicesima, a simboleggiare l’edizione di quest’anno, per sostenere una piattaforma sospesa a 1,5 metri dal suolo.

    Con spirito archeologico, gli architetti hanno pensato un design che induce i visitatori di guardare sotto la superficie del parco, come pure indietro nel tempo nel tempo attraverso i frammenti fisici delle strutture precedenti.

    Si scaverà cinque fino a raggiungere le acque sotterranee ottendendo un waterhole che unisca l’acqua e la terra sotto il nuovo padiglione.

    Sulle fondamenta di ogni singolo padiglione, abbiamo estrudere una nuova struttura come elementi portanti per il tetto del nostro padiglione (…) Il tetto, a secco, sarà utilizzabile come una pista da ballo o semplicemente come una piattaforma sospesa sopra il parco. In eventi speciali raccoglierà l’acqua piovana che potrà essere scaricata, come da una vasca da bagno, nel waterhole” dicono gli architetti.

    Il dodicesimo padiglione della Serpentine gallery, la struttura temporanea dei Giardini di Kensington era stata firmata l’estate scorsa da Peter Zumthor e prima ancora da Jean Nouvel, dallo studio SANAA e da Frank Gehry.