Come realizzare un divano con i pallet: i consigli green per arredare

Creare un divano con i pallet non è affatto difficile ed è un'ottima idea per rinnovare, sia il soggiorno di casa che il giardino, con il fai da te.

da , il

    In questo articolo scoprirete come realizzare un divano con i pallet, per arredare il soggiorno ma anche il giardino, con il riciclo creativo. Grazie alla voglia di eco sostenibilità, i bancali, prodotti impiegati inizialmente solo nelle aree imballaggio, oggi hanno modo di essere rivalutati e riutilizzati. Se vi piace progettare e realizzare i mobili con il fai da te, il riciclo creativo dei bancali fa al caso vostro. Ecco allora in pochi e semplici passaggi come costruire un divano con i bancali.

    I Pallet nell’arredamento

    I pallet sono piattaforme di legno, chiamati anche bancali, che servono a trasportare materiali pesanti.

    I pallet nuovi costano fra i 14 e i 20 euro. I pallet usati costano invece tra i 3 euro e i 6 euro, secondo il formato e le loro condizioni. I formati dei pallet in genere sono 80×120 cm e 100×120 cm, hanno una base alta di 14 o 15 cm, e il loro peso varia tra i 18 e i 25 kg. Il prezzo di un divano di pallet può variare moltissimo: se realizzato con il fai da te, pagherete esclusivamente il prezzo dei bancali, mentre se ne acquisterete uno già pronto, come il divano di bancali Ikea, il prezzo sarà ovviamente più elevato. Interessanti e unici nel loro genere, i divani in pallet di Piero Lissoni, un vero e proprio esempio di come il design incontra il mondo del riciclo creativo, con gusto ed esperienza. Questi divani outdoor di Piero Lissoni, possono essere utilizzati sia per arredare gli interni che gli esterni, e sono caratterizzati da una singolare scocca realizzata attraverso l’impiego di doghe di legno.

    Come fare il divano con i pallet

    Ora che abbiamo capito come sono i pallet, bisogna scegliere la misura che ci interessa, poi decidere il colore per il divano comprando un barattolo di pittura acrilica, un pennello medio e fogli di carta vetrata grana 100-180.

    I pallet andranno prima di tutto puliti con acqua e ammoniaca, togliendo gli eventuali chiodi che potrebbero essere presenti nel legno. Dopodichè, quando saranno asciutti, i pallet andranno levigati con la carta vetrata in modo da togliere eventuali parti ruvide che potrebbero essere fastidiose anche per via delle schegge. Una volta levigati, potete passare alla fase della verniciatura con il colore che avete scelto, preferendo un colore acrilico all’acqua che non rilasci nell’aria sostanze velenose, e prevedendo di passare il colore almeno in 2 mani. Se il divano in pallet dovrà essere utilizzato come arredo da giardino è consigliabile finire la verniciatura con una mano di pittura impermeabile. Potete usare un pallet in orizzontale come seduta, e posizionare per lo schienale del divano un pallet in verticale fissandolo a quello orizzontale con viti robuste in acciaio. Ma per renderlo ancora più completo, potete utilizzare 2 pallet più piccoli per fare i braccioli da posizionare lateralmente. A questo punto i divani in pallet sono pronti, e vanno ricoperti da tanti cuscini di varie misure per rendere il vostro divano comodo e bello da vedere. E per dare un tocco in più al vostro divano in pallet rendendolo anche più funzionale, perchè non fissare 4 ruote e renderlo spostabile? Le ruote, soprattutto se di grandi dimensioni, gli daranno anche un look più industriale e moderno. Non fate mancare anche i cuscini per il divano in pallet, che renderanno più confortevole la seduta e più personale il divano. Potete utilizzare i classici cuscini da esterno, e lungo lo schienale sistemare dei cuscini imbottiti normali, di diversi colori e forme. E perchè non fare una variante e provare a costruire una chaise longue e anche un tavolino per completare il salotto in pallet per il soggiorno? E se volete provare ad arredare anche il resto della casa, guardate come realizzare un letto con i pallet.

    Un consiglio in più: spesso i pallet vengono trattati con disinfettanti chimici tossici, per evitare agenti patogeni o insetti. E’ quindi consigliabile lavorare con i pallet utilizzando una mascherina, soprattutto quando si deve scartavetrare o piallare il legno.