Arredare in stile shabby chic: 7 errori da evitare

Arredare in stile shabby chic: 7 errori da evitare
da in Arredamento, Arredamento Cucina, Arredamento soggiorno, Come arredare, Complementi d'arredo
Ultimo aggiornamento: Martedì 12/04/2016 14:40

    FOTTT

    Se volete arredare in stile shabby chic e trasformare la vostra casa in un nido romantico e accogliente ecco 7 errori da evitare. Questo stile d’arredo predilige le fresche nuances pastello che ricordano le atmosfere della Provenza, il bianco decapato tipico delle antiche case di campagna, le tinte neutre del grigio e del crema così semplici e raffinate. La casa shabby chic non è una casa solo da arredare, è una casa da vivere dove ogni ricordo prende vita in mobili e tessuti dal fascino retrò. Ma saperlo fare rispettando le regole del buongusto non è sempre scontato. Ecco allora i 7 errori da evitare per arredare in stile shabby chic.

    Cucine dal design contemporaneo
    cucine moderne

    In una casa shabby chic la cucina è il cuore della casa in cui si preparano manicaretti ma si dispensa anche tanto amore: prelibate torte di mele, mazzetti di profumate erbe aromatiche, cesti colmi delle primizie dell’orto, tutto contribuirà a creare un’atmosfera romantica e familiare nel contempo. Da evitare assolutamente in questo contesto i modelli di cucine moderne in materiali freddi e dal design futuristico.

    Divani in pelle
    Divani in pelle

    I sofisticati divani in pelle soprattutto nelle nuances più scure stridono decisamente nei contesti shabby chic. Saranno indicatissimi invece divani ricoperti da tessuti naturali come lino, cotone e canapa lasciati al naturale o nelle classica fantasia a righe d’ispirazione gustaviana.

    Lampadari moderni
    Lampadari moderni

    Se volete arredare in stile shabby chic la vostra casa assolutamente da evitare i lampadari moderni. Optate per lampadari a sospensione a più bracci in vetro o metallo, lampade da terra con romantici paralumi decorati, abat jour in legno con cuoricini e stelline appese.

    Mobili dalle tinte scure
    mobili scuri

    Per arredare in stile shabby chic la parola d’ordine è bianco. Le tinte scure sono da evitare sia per mobili che per oggetti e decorazioni. Optate piuttosto per i mobili bianchi decapati che fanno così tendenza per arredare la casa.

    No al laccato lucido
    No al laccato lucido

    I mobili in laccato lucido sono da preferire nei contesti più moderni. Il laccato lucido, così elegante e sofisticato, non ha niente a che vedere con l’arredamento in stile shabby chic. Da prediligere invece mobili in legno opaco, ancor meglio decapato che conferirà una rassicurante aria vissuta.

    Evitare lo stile minimal
    No al minimal

    Arredare in stile shabby chic significa recuperare tutto ciò che è vecchio e riportarlo in casa sotto una nuova veste. Pizzi, merletti, oggetti, accessori personalizzeranno la casa con originalità in un insieme ordinato ma estremamente soggettivo. Da evitare lo stile minimal così freddo e moderno.

    Pareti dai colori vivaci
    pareti dai colori vivaci

    Se volete arredare in stile shabby chic evitate i colori troppo vivaci alle pareti. Via libera alle nuances neutre che spaziano dal grigio al crema, dal bianco al tortora, oppure per le tonalità pastello così romantiche e delicate. E se volete conferire maggiore carattere all’ambiente andranno benissimo le pareti a righe, sia orizzontali che verticali.

    726

    Speciale Natale

    ARTICOLI CORRELATI