Quanto dura un albero di Natale vero? Tutto quello che devi sapere

Ecco tutto quello che dovete sapere se avete comprato un abete o un pino da addobbare, a cominciare da quanto dura un albero di Natale vero per farlo durare più a lungo in casa senza che perda gli aghi

giardino addobbato con albero di Natale vero

Foto Shutterstock | Dmitry Tkachuk

Avete deciso di addobbare l’albero di Natale più bello di sempre e state pensando di usare un abete vero invece di un alberello artificiale? Allora è probabile che vogliate anche sapere quanto dura un albero di Natale vero. Vi diamo tutte le risposte che cercate, continuate a leggere per conoscere tutto quello che dovete sapere sull’argomento.

La durata dell’albero di Natale vero

albero di natale innevato in giardino
Foto di Shutterstock | Ricardo Reitmeyer

Decorare la casa per le feste con un abete vero o un pino vero è la scelta di chi ama avvolgere la casa dal profumo che emanano, per sentirsi in un attimo trasportato in un bosco. Ma quanto durano gli alberi di Natale veri?

In definitiva, la durata degli alberi di Natale dipende da numerosi fattori. Prima di tutto il tipo di albero, e poi ovviamente dalle cure che saprete dargli.

Infatti un albero di Natale vero con le radici è da considerarsi una vera e propria pianta da appartamento, dunque ha bisogno di luce, acqua e sostanze nutritive per poter vivere in salute. E poi, dopo aver tolto le decorazioni natalizie dall’albero lo potete piantare in giardino.

soggiorno con camino e albero di natale addobbato
Foto Shutterstock | Elena Apanasenko

Invece se avete acquistato un albero di Natale tagliato, diciamo che, se ben curato, vi potrà durare un mese, massimo un mese e mezzo se siete fortunati. Dopo comincerete a vedere gli aghi che cadono e il suo colore spegnersi lentamente.

Questo accadrà con tutti i tipi di alberi di Natale che potete trovare in commercio, cioè abeti, abeti rossi e pini.

Quindi, il consiglio degli esperti è quello di acquistare e decorare l’albero di Natale vero, che sia un abete, un abete rosso o un pino, all’inizio di dicembre per essere sicuri che sia ancora in condizioni ottimali a Natale.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.