I mercatini dell’antiquariato da visitare almeno una volta

Vecchi mobili, cimeli dal mondo e pezzi iconici, ecco i mercati più affascinanti e brulicanti di avventori da visitare, per accaparrarsi rarità e pezzi iconici

da , il

    I mercatini dell’antiquariato da visitare almeno una volta

    Specchiere del primo novecento, vecchi tavoli in legno massello, affascinanti bauli, cofanetti d’avorio, candelabri in ottone, porcellane dal mondo, e chi più ne ha più ne metta. Non c’è esperienza più gratificante che perdersi tra le bancarelle di un grande mercato dell’antiquariato, un luogo dal fascino senza tempo, prediletto dai collezionisti, ma anche frequentato da giovani coppie in cerca di rarità e pezzi iconici. Che si parli di modernariato, antiquariato o artigianato, i mercatini sono diventati una presenza fissa in centinaia di piazze italiane, ormai da qualche anno. Ecco i mercati dell’antiquariato più grandi e ricchi in Italia, da visitare almeno una volta, prima di correre da Ikea.

    Porta Portese a Roma

    Vivacissimo e brulicante di avventori, il mercato di Porta Portese è uno dei più ricchi e affascinanti di Italia, in un tripudio di banchi dal mondo, dove la tradizione artigianale italiana si fonde con mobili e cimeli provenienti da tutto il mondo, tra cui anche libri, dischi, cartoline d’epoca e giocattoli. Il mercato è aperto tutte le domeniche dalle 6:00 alle 14:00.

    Gran Balon a Torino

    Meglio conosciuto come il Balon, il mercato di Porta Palazzo è il più storico e il più famoso mercatino dell’antiquariato del Piemonte. Si sviluppa in un dedalo di strade tra via Borgo Dora, via Lanino, via Mameli e Canale Molassi, con oltre 250 bancarelle e oltre 50 negozi, dove acquistare mobili antichi, accessori vintage, dischi in vinile, ceramiche e prodotti artigianali. Ogni seconda domenica del mese, il Balon diventa Gran Balon, con una maggiore proposta di pezzi di antiquariato. Balon: tutti i sabati dalle 7.00 alle 19.00, Gran Balon: ogni seconda domenica del mese, dalle 7.00 alle 19.00.

    Mercatone dell’Antiquariato a Ripa Ticinese a Milano

    Oltre due chilometri di bancarelle lungo le sponde del Naviglio Grande, con oltre 380 espositori di antiquariato, che offrono una vasta e rara scelta di mobili, orologi, argenti, gioielli, bronzi, stampe e vecchie radio. Per il modernariato e il vintage meglio spostarsi in via Corsico e via Paoli, dove ad attenderci si sono altre decine e decine di interessanti bancarelle. Il mercato si svolge ogni ultima domenica del mese.

    Fiera Antiquaria di Arezzo

    La Fiera Antiquaria di Arezzo è una delle più antiche in Italia, in grado di attirare migliaia di visitatori nella cornice suggestiva di questa splendida città medievale, in un dedalo di strade e piazze, dove ammirare oggetti d’arte, mobili, gioielli, orologi, libri e stampe antiche, in un vasto assortimento di modernariato e antiquariato di qualità. Si svolge la prima domenica del mese e sabato precedente.

    Mercato Antiquario di Lucca

    Nato nel 1970, il mercato antiquario di Lucca è cresciuto rapidamente, affermandosi come uno dei più importanti in Italia, con espositori provenienti da tutto il territorio nazionale. Noto per la qualità e la quantità degli oggetti esposti, il mercato di Lucca si svolge ogni terza domenica del mese e il Sabato precedente Via del Battistero, Piazza Antelminelli, Piazza San Martino, Piazza San Giusto, Piazza San Giovanni e Piazza Bernardini.