Come arredare un angolo smart working per lavorare a casa

È possibile trasformare in ufficio una porzione della casa senza stravolgere l'arredamento? La risposta è sì: ecco alcune idee per arredare un angolo di casa da dedicare allo smart working

da , il

    smart working casa

    Arredare un angolo smart working per lavorare a casa in modo confortevole è fondamentale per mantenere la giusta concentrazione ed essere normalmente produttivi. Facendo le giuste scelte, anche se si hanno spazi piccoli a disposizione, si possono trovare valide soluzioni senza stravolgere l’arredamento dell’abitazione. Vi proponiamo alcune idee per ricavare un piccolo ufficio in casa senza stress.

    Se abbiamo l’esigenza di dover lavorare in casa, arredare un piccolo angolo per lo smartworking diventa necessario per la vita di tutti i giorni e la convivenza senza stress in famiglia.

    Riorganizzare gli spazi diventa imprescindibile per permettere a chi lavora di stare a casa e lavorare senza perdere la concentrazione, come se si stesse in un ufficio perfetto.

    Arredare l’angolo per lo smart working

    postazione smart working in casa
    Foto Pixabay | Luis Ricardo Rivera

    Se avete una stanza da adibire a studio il problema è risolto immediatamente, ma se dovete condividere la stanza con altre persone, allora le difficoltà aumentano. Per avere la giusta privacy procuratevi un separè o create un divisorio con una tenda per ricavare il vostro angolo di lavoro. Potete anche usare una libreria da mettere in mezzo alla stanza, per realizzare il vostro angolo-ufficio.

    Per mantenere la giusta concentrazione potete applicare dei rivestimenti fonoassorbenti. Esistono pannelli che attutiscono i rumori di sottofondo in maniera ottima, e se non bastano si possono sempre usare delle cuffie anti rumore. Pratiche e confortevoli.

    Illuminazione e colori

    angolo smart working illuminazione e colori
    Foto Pixabay | Candid_Shots

    Per il vostro angolo smart working in casa prediligete una zona illuminata, ad esempio vicino a una finestra, per godere maggiormente della luce naturale. L’uso dei colori adatti intorno a sé può aiutare a concentrarsi.

    Leggi anche come aumentare la luce naturale in casa

    Tenete presente che i colori caldi come il giallo e il rosso sono eccitanti mentre i colori freddi come il blu e il verde hanno un effetto rilassante e anti stress. Per il vostro angolo smart working scegliete tenui colori pastello o affidatevi al classico bianco.

    Scrivania

    #DEVA_ALT_TEXT#arredare angolo smart working a casa
    Foto Pixabay | StockSnap

    Se non avete una scrivania da adibire al lavoro usate il tavolo da pranzo, o qualsiasi altro tavolo presente in casa. Se necessario potete pensare a un piccolo investimento e compare una pratica e comoda scrivania salvaspazio a scomparsa da attaccare al muro, e ripiegare quando non si usa più.

    Leggi anche scrivanie richiudibili: soluzioni di design salvaspazio

    Accessori

    Procuratevi gli adeguati accessori che sono necessari per chi lavora tanto tempo davanti al computer. Ad esempio purificatori di aria, supporti per reggere il laptop che consentono di mantenere la corretta posizione degli occhi e del busto, cuscinetti da polso o diffusori di luce per non stancare la vista. Utili sono anche i poggiapiedi e le tastiere e i mouse ergonomici per evitare problemi circolatori o infiammazioni.

    Sedie ergonomiche

    #DEVA_ALT_TEXT#sedie ergonomiche
    Foto Shutterstock | New Africa

    Tenere la perfetta postura per ore e ore, quando si sta seduti a lavorare può essere difficile. Ecco che scegliere una sedia ergonomica comoda, quando allestite la zona ufficio in casa, può davvero fare la differenza.

    Leggi anche sedie ergonomiche: i migliori modelli in commercio

    Mobili organizer

    Forse non lo sapete ancora, ma avete bisogno di un mobile organizer per mettere in ordine tutto l’occorrente necessario allo smart working in un sol colpo. Così potete nascondere immediatamente alla vista scartoffie, agende, calendari e oggetti vari. Si tratta di una soluzione che può essere davvero molto utile per staccare di netto con la giornata di lavoro e godersi il giusto relax alla fine degli impegni quotidiani. E il giorno dopo tutto è di nuovo a portata di mano per essere usato all’occorrenza.

    Le soluzioni di Ikea

    Il colosso svedese dell’arredamento offre tantissime soluzioni per arredare un angolo studio in casa, pensate soprattutto per coloro che hanno un ambiente piccolo da arredare e devono ottimizzare gli spazi. Come per esempio le scrivanie Ikea che hanno delle dimensioni ridotte e di conseguenza possiamo collocare in ogni ambiente designato per lavorare da casa dal soggiorno al corridoio.

    Leggi anche: Lo smart working secondo Ikea

    3 fredde scrivania
    Foto Ikea

    Potrebbe interessarti anche

    arredare ufficio casa
    Foto Pixabay | Arek Socha