Albero di Natale grigio: idee per un'atmosfera di tendenza

Un Natale alla moda, senza rinunciare all'atmosfera? Grigio è la parola d'ordine: un colore che sull'albero di Natale può trovare innumerevoli abbinamenti ai quali solo la fantasia può porre limite.

albero di natale grigio

Foto Shutterstock | Maria Evseyeva

Foto Shutterstock | Maria Evseyeva

Un albero di Natale grigio? Ma il grigio non era il colore dell’umore cupo, delle cose a metà, dell’indefinito? Forse un tempo. Oggi il grigio è un colore di grande tendenza, foriero di mille sfumature e declinazioni differenti. Si adatta a tutto, si sposa con moltissimi altri colori e non sfocia mai nella banalità. Una valida alternativa al classico bianco, per la sua innata neutralità, ma anche una scelta di gran carattere, grazie alle sue sfumature decise. E su un albero di Natale? Valgono le stesse regole: declinato in diversi modi, dal tradizionale argento, che lo rende brillante, al bianco sporco della neve finta. Il grigio su un albero di Natale ci permette di sbizzarrire la nostra creatività, abbinandolo anche a una miriade di altre nuance.

Albero di Natale bianco e grigio

albero di natale bianco e grigio

Foto Shutterstock | GrashAlex

Un abbinamento evergreen, dal sapore tradizionale, ma adattabile a un’atmosfera di tendenza, è il binomio bianco-grigio. Come realizzarlo? Con un albero di base bianco, arricchito da decorazioni grigio-argento, oppure con un abete verde pieno di palline bianche e grigie, oppure ancora abete verde, palline bianche e festoni grigi. L’effetto wow è garantito.

Albero di Natale grigio e rosa

albero di natale rosa e grigio

Foto Shutterstock | Ariadna Nevskaya

albero di natale rosa e grigio

Foto Shutterstock | Favore Studio

Un altro colore con cui il grigio si sposa benissimo è il rosa (per un effetto molto shabby chic), in tutte le sue declinazioni, dal barbie al viola (per un effetto invece decisamente più contemporaneo). Decorazioni rosa e viola per l’albero di Natale se ne trovano ormai a bizzeffe, di ogni tipo. E anche qui l’abbinamento può essere fatto in modi differenti: con una base di albero verde “ingrigito” dalla neve finta e riempito di decorazioni rosa, lilla, viola; oppure con una base di abete verde o bianco, poi decorata con palline nelle sfumature del rosa e argento, più festoni grigi.

LEGGI ANCHE: Come addobbare l’albero di Natale: idee originali e stilose

Albero di Natale rosso e grigio

albero di natale grigio e rosso

Foto Shutterstock | DMITRII SIMAKOV

albero di natale grigio e rosso

Foto Shutterstock | Evgeniya Grande

Il classicone del Natale è indubbiamente il rosso. Che guarda caso è un altro dei colori che si abbinano benissimo al grigio. Qui davvero non c’è limite alla fantasia, dato che le decorazioni rosse a Natale piovono letteralmente dal cielo, e abbinarle con quelle grigio e argento su qualunque tipo di albero di Natale (bianco, verde, innevato, etc) è un divertentissimo gioco da ragazzi. Dal sapore sorprendente però, perché il risultato visivo sarà magico e bellissimo.

LEGGI ANCHE: Albero di Natale bianco e rosso: magia e colore in casa

Albero di Natale grigio e nero

albero di natale grigio e nero

Foto Shutterstock | Favore Studio

albero di natale grigio e nero

Foto Shutterstock | Shebeko

Se il vostro obiettivo è stupire voi stessi e i vostri ospiti (anche quelli social!) e se il vostro must è l’eleganza sempre e comunque, la combinazione vincente è un albero di Natale grigio e nero. Vi distinguerete con un abbinamento di grande impatto, raffinato, armonioso e ricercato; singolare in casa, perfetto in ufficio. Su base bianca o verde, le decorazioni grigie e nere spiccheranno insieme a luci a led fredde; un albero ingrigito dalla neve con decorazioni solo nere, potrebbe poi essere un esempio di eleganza allo stato puro. Una buona alternativa al nero, leggermente più informale, è il blu, che con il grigio forma un connubio delicato e quasi fatato.

LEGGI ANCHE: Albero di Natale blu: idee per decorazioni perfette

Le decorazioni per un albero di natale grigio

decorazioni albero di natale grigio

Foto Shutterstock | Zbynek Burival

Con un albero di Natale grigio di base (non riuscite a trovarlo sintetico nei negozi? Compratene uno bianco e trasformatelo con una bomboletta di colore grigio!), le decorazioni possono essere di tanti tipi: dai colori sopra citati, rosa, viola, rosso, bianco, nero, blu, alle forme più disparate.

Non solo le classiche palline di Natale, ma tutta una serie di altre possibilità: dalle decorazioni in vetro a quelle in feltro, dalle farfalle ai (finti, o no?!?) cupcake, dalle stelle ai pupazzi e ai fiori. Senza contare che proprio l’albero potrebbe essere qualcosa di totalmente originale, da creare con oggetti a cui non avreste mai pensato, come le posate o la pasta (per gli estremisti del fai-da-te, ovviamente). E oltre a ciò che potete appendere all’albero, anche i cosiddetti “festoni” possono variare sia di colore che di tipologia: oltre che con i tradizionali, l’albero di Natale si può avvolgere con pezzi di stoffa o con nastri di qualsiasi genere.

Per quanto riguarda le luci, infine, su un albero grigio l’effetto caldo è consigliato per un’atmosfera più raccolta e intimistica, mentre l’effetto luce fredda è il top per un colpo d’occhio emozionante e di tendenza. E vi sembrerà subito di stare su un rooftop garden in cima al mondo.

Potrebbe interessarti anche

decorazioni albero di natale

Foto Shutterstock | Anastasiia Chepinska

Parole di Olivia Calò

Giornalista, cantante, coach, musicista. Scrivo per testate online dal 2006 (Blogo, Cosmopolitan, Nanopress, Mondadori), canto molti generi, dal lirico al rock (in gruppi vocali a cappella come il Minuscolo Spazio Vocale e in band metal come i Synthesion), insegno canto, dirigo cori in licei e aziende, ma coordino anche un ufficio, e suono il sassofono in una banda paramilitare, oltre alla batteria a tempo perso. Chi sono dunque? Una che non è mai stata semplice, una che non si accontenta, una che cade spesso e si rialza sempre, anche quando attraversa in moto la città più bella del pianeta, quella che vedo dalla mia veranda sul mondo. Sono felice quando leggo, quando viaggio, quando guardo, quando imparo. Quando mordo la vita. Con me stessa. Con la mia famiglia. E con gli amici.