Ad Euroluce 2011 brillavano le lampade da tavolo di Artemide e Mariscal

Ad Euroluce 2011 brillavano le lampade da tavolo di Artemide e Mariscal

Allo stand si Artemide, al padiglione di Euroluce 2011 al Salone del Mobile, erano moltissime le novità eppure alcuni pezzi brillavano sopra ogni altro, le lampade da tavolo Lotek, disegnate da un divertito Mariscal che tratteggia i caratteri portanti delle sue creazioni grazie a un mix di semplicità formale e sofisticatezza tecnologica

da in Aziende, Euroluce 2012, Fiere & Eventi di Design, Lampade Artemide, Luci & Lampade, Salone Del Mobile e Fuorisalone 2016
Ultimo aggiornamento:

    Allo stand di Artemide, al padiglione di Euroluce 2011 al Salone del Mobile, erano moltissime le novità eppure alcuni pezzi brillavano sopra ogni altro, le lampade da tavolo Lotek, disegnate da un divertito Mariscal che tratteggia i caratteri portanti delle sue creazioni grazie a un mix di semplicità formale e sofisticatezza tecnologica. La caratteristica fondamentale del progetto è l’estrema mobilità delle braccia, per soddisfare le più svariate necessità di luce oltre che conferire una mimica “umana” ai corpi luce. Lotek infatti costituisce un interpretazione in chiave famigliare della classica luce da scrivania.

    Lotek si definisce come una lampada da tavolo a bracci mobili, testa orientabile e sorgente Led: la base è in acciaio verniciato come la testa che contiene il led con touchscreen per reglare l’intensità della luce, i bracci sono in alluminio anodizzato e si costituiscono di normali tubi che si saldano tra loro in modo semplice e dichiarato, come gli elementi di un gioco per bambini.


    Infatti, come spiega lo stesso Mariscal, la componente ludica nel progetto è un tassello importante come lo è nelle vita ed è sempre presente nei suoi progetti.

    Ogni elemento costitutivo è presentato da Artemide in un colore primario differente, sottolineando l’aspetto in fieri del progetto come fossero appena uscite da un laboratorio dove si effettuano tagli e saldature.

    Javier Mariscal ha assistito alla presentazione accompagnato da grandi designer come Michele de Lucchi, padre di una delle icone Artemide, il longseller Tolomeo, e Ross Lovegrove, anche lui collaboratore del marchio del Made in Italy.

    302

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AziendeEuroluce 2012Fiere & Eventi di DesignLampade ArtemideLuci & LampadeSalone Del Mobile e Fuorisalone 2016
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI