10 Consigli eco-friendly per rinnovare la propria casa

10 Consigli eco-friendly per rinnovare la propria casa

Ecco a voi delle semplici e utili regole da seguire per rinnovare la propria casa in maniera eco-friendly, senza perdere di vista la cura dell’ambiente che ci circonda

da in Arredamento, Come arredare, Eco Design, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    Casa eco friendly

    Rinnovare la casa senza perdere di vista l’ambiente che ci circonda è possibile, basta solo seguire delle semplici regole eco-friendly per ottenere dei risultati non indifferenti sia in termini di risparmio economico, che in termini di rispetto per la natura che ci circonda. Ma quali saranno le dieci regole da seguire per “rinnovare” la propria casa in maniera eco-friendly? Ecco tutto ciò che dovete sapere.

    1. Scegliete materiali riciclati
    Scegliere materiali riciclati
    Non necessariamente, per rinnovare una casa, bisogna acquistare i materiali più nuovi e costosi esistenti in commercio. Per raggiungere il vostro obiettivo, potreste infatti utilizzare del legno riciclato, una scelta non solo perfetta da un punto di vista ecologico, ma anche da un punto di vista estetico. Ma non solo! Per arredare la vostra casa ed acquistare i mobili per la cucina e quant’altro, potreste cercare ciò che farà al caso vostro anche nei vari mercatini dell’usato, che spesso propongono oggetti davvero belli e praticamente nuovissimi.

    2. Non demolite tutta la casa
    demolire la casa
    Se il vostro intento è quello di abbattere interi muri o addirittura delle intere stanze, il nostro consiglio è quello di guardarvi intorno con attenzione e focalizzare quali potrebbero essere i punti che invece andrebbero “salvati”. Esisteranno decine di particolari che non andranno abbattuti, e mantenendoli intatti risparmierete non solo del tempo, ma anche del denaro, dal momento che tali punti non dovranno essere poi ricostruiti del tutto.

    3. Non gettate via gli oggetti che non vi servono
    oggetti che non servono
    Se avete deciso che quel particolare mobiletto o quel lampadario non sta proprio più bene nella vostra “nuova” casa, non gettatelo via, ma regalatelo a un amico oppure portatelo in un mercatino dell’usato. Ciò che non servirà a voi, potrebbe magari calzare a pennello nella casa di un vostro amico, che potrebbe dipingerlo, sistemarlo, e adattarlo alle sue esigenze.

    4. Risparmiate energia elettrica
    risparmiare energia elettrica
    Per rinnovare in modo “green” la vostra casa, dovrete pensare anche al risparmio dell’energia elettrica. Se dovete acquistare un nuovo televisore, un nuovo frigorifero o una nuova lavastoviglie, assicuratevi che si tratti di elettrodomestici ecologici ad alto risparmio energetico. Per la vostra casa, scegliete inoltre delle lampadine fluo a basso consumo energetico, che oltre al notevole risparmio in termini di consumo, garantiscono una bassa emissione di calore, un’elevata efficienza e una lunga durata.

    5. Rinnovate i mobili, non sostituiteli
    rinnovare mobili
    Anziché rimpiazzare completamente il vostro arredamento, scegliete di riportare mobili e divani a nuova vita. Basterà solo un po’ di fantasia, la vernice giusta, ed un mobile che fino a oggi non vi era sembrato adatto alla vostra casa, potrà diventare davvero splendido e calzare a pennello!

    6. Utilizzate vernici ecologiche
    vernici ecologiche
    Dopo aver scelto quali mobili “salvare” e riportare a nuova vita, non ci resta adesso che scegliere il colore adatto per dipingerli. Anche in questo caso, la scelta eco-friendly è la più adatta.

    Utilizzate dunque delle vernici naturali ed ecologiche, che contribuiscono a ridurre notevolmente l’inquinamento domestico.

    7. Isolamento termico
    isolamento termico
    Un buon isolamento termico della vostra casa vi permetterà di risparmiare una significativa quantità di energia. In questa fase, scegliete le alternative ecologiche e sostenibili, che oltre ad un risparmio economico, garantiranno una riduzione dell’impatto ambientale.

    8. L’energia alternativa
    energia alternativa
    Al giorno d’oggi sono sempre di più le persone che stanno cominciando a prendere in considerazione l’energia solare nella fase di rinnovo della propria abitazione, fatelo anche voi! L’energia solare non solo avrà degli effetti benefici sull’ambiente, ma anche sulla vostra bolletta!

    9. Riciclaggio dell’acqua
    Riciclaggio dell acqua
    In una casa ecologica che si rispetti, bisogna avere un occhio di riguardo per il riciclaggio, anche per quello dell’acqua! Se state rinnovando la vostra casa, installate delle unità di riciclo dell’acqua usata. L’acqua andrà poi riutilizzata per il giardinaggio, lavare la macchina e quant’altro. Il tutto nel pieno rispetto dell’ambiente e delle nostre finanze.

    10. Rivolgetevi ai negozi di antiquariato
    negozi di antiquariato
    I negozi di antiquariato e i mercatini dell’usato sono luoghi da visitare assolutamente se siete alla ricerca di maniglie, lampade, mensole e quant’altro. Non solo risparmierete una considerevole quantità di denaro, ma conferirete maggiore fascino e calore alla vostra casa, che apparirà senza dubbio più originale ed elegante.

    Insomma, a conti fatti quella di rinnovare la propria casa in stile eco-friendly, è una scelta che non solo aiuta l’ambiente, ma vi permetterà anche di risparmiare tempo e denaro. Cosa aspettate?

    1019

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCome arredareEco DesignInterior Design

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI