Paraschizzi per cucina: le migliori soluzioni di stile

Il paraschizzi non deve solo essere funzionale, ma inserirsi alla perfezione nel contesto cucina e renderla più bella e particolare

da , il

    Paraschizzi per cucina: le migliori soluzioni di stile

    State pensando di rifare la cucina e siete alla ricerca di paraschizzi di design belli e stilosi? Abbiamo selezionato le soluzioni migliori per poter trovare facilmente la proposta perfetta e insolita che potrebbe fare al caso vostro.

    Ci sono quelli super moderni, quelli originali e alcuni ispirati ai grandi classici. Come trovare quello perfetto? Bisogna assolutamente pensare allo stile della casa, della cucina stessa e ai colori che meglio si abbinano e coordinano con il tutto.

    Vediamo ora quali sono i paraschizzi per cucina di design più belli e contemporanei.

    Paraschizzi in microcemento

    Paraschizzi in microcemento
    Foto Shutterstock

    La scelta del microcemento è perfetta se volete dare alla vostra cucina uno stile industriale molto alla moda. Davvero raffinato grazie al suo colore pieno, è molto resistente e facilmente lavabile, ideale per stare a contatto con umidità e alte temperature.

    Piastrelle adesive decorative

    Piastrelle adesive decorative
    Foto Shutterstock

    Super economiche, facili da installare e dal risultato garantito: le piastrelle adesive consentono di dare un nuovo look alla vostra cucina in maniera molto facile. Sono perfette anche per rivestire la zona del paraschizzi, magari per creare una zona di colore a contrasti.

    Rivestimento in mosaico

    Rivestimento in mosaico
    Foto Shutterstock

    Elegantissimo, il mosaico non è un’esclusiva del bagno, ma si può utilizzare anche tranquillamente in cucina. Giocato sui colori portanti dell’ambiente, è davvero molto bello e ricercato, oltre che facile da pulire.

    Paraschizzi in acciaio

    Paraschizzi in acciaio
    Foto Shutterstock

    Per una cucina dove i colori freddi e il metallo la fanno da padroni, il paraschizzi in acciaio è la soluzione più coerente. Per mantenerne la bellezza nel tempo, ricordarsi di pulirlo quotidianamente con prodotti specifici.

    Paraschizzi in pietra

    Paraschizzi in pietra
    Foto Shutterstock

    Se vi piace arredare seguendo i dettami dello stile rustico, la pietra è quello che fa per voi. Le sfumature di questo rivestimento sono quelle naturali e possono essere più scure o più chiare. Questo paraschizzi si sposa bene soprattutto se avete scelto una cucina che ha tonalità neutre e delicate.

    Maioliche in cucina

    Maioliche in cucina
    Foto Shutterstock

    Per dare un tocco colorato e ricercato a questo ambiente, la nostra idea è quella di puntare su un paraschizzi fatto da maioliche decorate a mano, ideali anche per una cucina dal design più tradizionale. Si può giocare con sfondi bianchi caratterizzati da blu, rosso, arancione o verde, oppure puntare su uno stile multicolor, fresco ed energico.

    Paraschizzi in marmo

    Paraschizzi in marmo
    Foto Shutterstock

    Chi è in cerca di una soluzione sofisticata e che sia un vero e proprio evergreen, sicuramente non potrà resistere a un bel paraschizzi di marmo. Solitamente questa proposta è abbinata al top della cucina, affinché il risultato sia unico e pulito.

    Rivestimento geometrico

    Rivestimento geometrico
    Foto Shutterstock

    Volete provare qualcosa di moderno ma non di troppo estroso? Una buona idea è quella di scegliere un paraschizzi fatto di piastrelle che formano un motivo geometrico. Rombi ed esagoni regaleranno a questo ambiente un’atmosfera ricercata e unica, ma anche le classiche piastrelle quadrate e rettangolari possono rivelarsi interessanti, se magari abbinate in colori differenti.

    Paraschizzi a nido d’ape

    Paraschizzi a nido d'ape
    Foto Shutterstock

    A proposito di creazioni geometriche, una buona idea è quella di puntare su un paraschizzi caratterizzato da piastrelle che formano un motivo a nido d’ape. Si presta a essere scelto o di un unico colore oppure con variazioni creative, perfette se si scelgono ceramiche piuttosto grandi.

    Rivestimento a lisca di pesce

    Rivestimento zig zag
    Foto Shutterstock

    Se vi piace lo stile moderno e pulito, potreste provare con un paraschizzi con piastrelle dalla forma a mattoncino che, messe in modo obliquo, formano un motivo a zig zag. In questo modo otterrete un bel rivestimento sobrio e raffinato.

    Paraschizzi con disegno

    Paraschizzi con disegno
    Foto Shutterstock

    Sapete che è anche possibile ottenere un paraschizzi caratterizzato da un particolare disegno? Queste sono delle soluzioni che potete farvi personalizzare da alcune aziende, in base ai vostri gusti. Si possono creare paesaggi, decorazioni o motivi geometrici, oppure ispirarsi alle texture dei materiali in maniera personalizzata.

    Paraschizzi color block

    Paraschizzi color block
    Foto Shutterstock

    Se siete amanti dei colori e desiderate una cucina piena di energia e di brio, vi suggeriamo un paraschizzi caratterizzato da diversi tocchi cromatici, che siano pastello o anche più intensi, oppure che sia di un colore unico ma in netto contrasto con quello dei mobili della cucina. Così avrete un rivestimento color block davvero originale.