Ikea, tempo di saldi, ma anche di cattive notizie (per noi)

Gli acquisti dei prodotti IKEA saranno più salati rispetto allo scorso anno, colpa di materie prime e trasporti che sono diventati sempre più cari negli ultimi 18 mesi in piena pandemia.

logo ikea negozio

Foto Shutterstock | Tanasan Sungkaew

I più attenti di voi, forse, se sono già accorti sfogliando il nuovo catalogo Ikea 2022 alla ricerca di prodotti da comprare a prezzo scontato e in offerta grazie ai saldi. In effetti, a parte qualche oggetto che addirittura costa meno dell’anno scorso, quasi tutti i prezzi degli articoli in vendita negli store del famoso brand di arredamento sono aumentati.

Poltrone Ikea con qualche euro di aumento, divani Ikea che lievitano nel listino prezzi, tappeti Ikea sempre economici ma con piccoli rincari. Armadi Ikea un pelino più cari rispetto all’anno scorso. Sono queste le novità che purtroppo i consumatori noteranno sempre di più se faranno gli acquisti durante quest’anno.

Effettivamente gli store Ikea non avevano alzato i prezzi nell’anno iniziale della pandemia, nonostante l’aumento dei costi di materie prime e trasporti degli ultimi mesi. Decisione che invece ora, fanno sapere dal colosso dell’arredamento, non è più rinviabile. In sostanza il listino dei prezzi dei prodotti IKEA in questo anno potrà variare al rialzo da Paese a Paese, ma in media l’aumento sarà ”solo” del 9% a livello globale.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.