I 10 edifici più strani ed originali del mondo (+1)

Facciamo un giro del mondo alla scoperta degli edifici più strani del mondo, costruzioni curiose contraddistinte da un'architettura bizzarra e stravagante

facciata esterna dell'edificio Crooked House in Polonia

Foto Shutterstock | Konstantin Tronin

I 10 edifici più strani ed originali del mondo sono costruzioni affascinanti nate dall’estro di architetti molto creativi e da ingegneri desiderosi di dar vita a progetti indimenticabili. Sparsi in giro per il mondo ci sono davvero tante case dalle forme strane o edifici con design bizzarri e curiosi che sono considerati delle vere e proprie opere d’arte architettoniche. Noi andiamo alla scoperta di 10 costruzioni + un progetto di edifici davvero strani.

Centro Nazionale per le Arti dello Spettacolo di Pechino

esterno con panorama e tramonto sul Centro Nazionale per le Arti dello Spettacolo di Pechino
Foto Shutterstock | Unwind

Uno di questi edifici più strani del mondo è il Centro Nazionale per le Arti dello Spettacolo di Pechino, un teatro dell’opera a forma di conchiglia alto 46,68 metri. Ubicato su un lago artificiale che ne esalta la bellezza, è una cupola galleggiante in titanio e vetro ad alta trasmissione luminosa. Fu progettato per diventare un simbolo della città ed essere ricordato come una vera e propria opera d’arte architettonica.

The Crooked House in Polonia

dettaglio dell'architettura della croked house
Foto Shutterstock | Patryk Kosmider

The Crooked House è un edificio molto particolare nato nel 2004 dalla collaborazione tra Jan Marcin Szancer, un professore dell’Academy of Fine Arts di Varsavia ed il pittore svedese Per Dahlberg. I due artisti hanno dato vita ad una costruzione distorta sede di un centro commerciale che sembra uscito dal mondo delle favole o da un cartone animato.

The Stone House in Portogallo

Stone house in Portogallo tra gli edifici più strani del mondo
Foto Shutterstock | StockPhotosArt

La Stone House realizzata alla fine degli anni ’70 rientra tra gli edifici più strani ed originali del mondo. La casa di pietra è opera di un ingegnere che ha deciso di sfruttare l’incavo formato da quattro enormi pietre per costruirvi la sua residenza estiva.

La Pedrera in Spagna

esterno de La Pedrera di Gaudì a Barcellona
Foto Shutterstock | Jaroslav Moravcik

La Pedrera, ossia Casa Milà, è un edificio costruito da Antoni Gaudì dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. La particolarità di questo originale edificio di Barcellona è la facciata tutta curve costruita in pietra con un innovativo gioco di balconi e finestre.

Il Museo di Arte Contemporanea in Brasile

Museo di Arte Contemporanea in Brasile di Oscar Niemeyer
Foto Shutterstock | Donatas Dabravolskas

Il Museo di Arte Contemporanea è un edificio originale costruito a picco sul mare della baia di Guanabara a Rio de Janeiro. Progettato da Oscar Niemeyer, uno degli architetti più famosi del mondo, è un’architettura-scultura affascinante che ricorda una navicella spaziale.

Lo Stadio Olimpico in Canada

visione aerea dello Stadio Olimpico di Montréal in Canada
Foto Shutterstock | Awana JF

Lo Stadio Olimpico di Montréal è il primo stadio con tetto retrattile costruito come sede principale dei Giochi Olimpici 1976. Il più grande di tutto il Canada, ha la particolarità di avere una torre inclinata di 175 metri considerata la più alta del mondo.

La chiesa di Hallgrimur in Islanda

visione notturna della Chiesa di Hallgrimur in Islanda
Foto Shutterstock | Roberto La Rosa

Hallgrímskirkja, la chiesa più grande di Reykjavik e anche la chiesa più famosa d’Islanda, è uno degli edifici più originali del mondo. Alta 75 metri e con una facciata caratterizzata da altissime colonne, ha un campanile su cui si può salire da cui si gode un meraviglioso panorama.

L’Eden project nel Regno Unito

Villaggio Eden project in Cornovaglia
Foto Shutterstock | Francesco Carucci

L’Eden Project in Cornovaglia è una delle costruzioni più strane del mondo dove si è voluto ricreare un vero e proprio Giardino dell’Eden. Diverse semisfere ubicate in una vecchia cava abbandonata che fanno da casa a tutte le forme di vita vegetali presenti sulla terra.

La Kunsthaus in Austria

panorama in cui svetta la Kunsthaus
Foto Shutterstock | Donaturat

La Kunsthaus è un museo d’arte contemporanea a Graz, in Austria, e grazie alla sua particolare forma, è uno degli edifici più strani del mondo. La sua moderna e spettacolare architettura soprannominata “Friendly Alien” sembra galleggiare in mezzo agli edifici tradizionali del centro storico.

The Valley ad Amsterdam

Vista per intero del grattacielo The Valley
Grattacielo The Valley | Foto mvrdv

Il grattacielo più bello del mondo, così nel 2022 The Valley si è aggiudicato il titolo vincendo l’ambito riconoscimento di Emporis, lo Skyscraper Award. L’edificio si erge ad Amsterdam, in Olanda e vanta un design assolutamente particolare, un’architettura contemporanea che richiama elementi naturali come montagne e vallate.

La Rotating Tower

progetto della rotating tower di David Fisher
Foto Dynamic Architecture

Infine terminiamo la nostra rassegna con Rotating Tower è un grattacielo rotante alto 420 metri progettato dall’architetto David Fisher, italiano di origini israeliane e dal suo studio Dynamic Architecture. Anche conosciuta come ”Da Vinci Tower” o ”Dynamic Tower”, questa torre è stata progettata nel 2001 ma ancora è solo su carta.

Ad ogni modo il progetto è davvero molto interessante. Il grattacielo si compone di 80 piani ognuno dei quali è in grado di ruotare su se stesso e indipendentemente dagli altri, a 360 gradi.

I 200 appartamenti si muovono a velocità molto lenta, quasi impercettibile, e rappresentano il trionfo della dinamicità sulla staticità delle architetture tradizionali e un passo avanti rispetto anche al Burj Khalifa, il grattacielo più famoso di Dubai.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.