Dividere la stanza senza fare lavori di ristrutturazione: le idee creative per risparmiare e ottimizzare gli spazi

come ividere la stanza senza ristrutturazione

Dividere la stanza senza ristrutturazione, le idee più semplici da mettere in pratica - designmag.it

Anche senza fare lavori di ristrutturazione è possibile dividere gli spazi all’interno della stanza, ecco come fare in modo creativo.

Avete la fortuna di avere una casa con stanze molto ampie ma a volte pensate che sarebbe meglio dividere gli spazi interni per poterli ottimizzare? Effettivamente una stanza di ampia metratura potrebbe, in certi casi, rappresentare un limite piuttosto che un vantaggio. Allora che ne dite di dividere la stanza senza fare lavori di ristrutturazione?

Ci sono tanti modi per poter sfruttare i grandi spazi di una stanza di diversi metri quadrati, in poche mosse potete creare degli ambienti separati spendendo anche poco. Tutto sta a farsi ispirare dalle soluzioni proposte dagli interior designer specializzati. Noi di designmag.it vi diamo alcune dritte, voi scegliete quelle che fanno al caso vostro!

Idee creative per dividere la stanza senza lavori di ristrutturazione

Il vostro scopo è poter sfruttare al meglio gli spazi all’interno della stanza per ottimizzare ogni millimetro della casa ma non potete di certo non tenere in considerazione anche un altro dettaglio: occorre risparmiare! Ecco perché anche senza nessun intervento dei muratori e senza lavori di ristrutturazione potete dividere una camera grande seguendo in nostri consigli.

Separè

Separè, un modo semplice e rapido di dividere gli ambienti – designmag.it

Lasciate stare l’open space, quello che volete è invece separare l’ambiente, dividere lo spazio per aumentare la privacy, creare angoli appartatati o addirittura ricavare una seconda stanza dividendo una camera grande, magari state pensando a ricavare la cameretta del bebè

Ebbene ci sono diverse soluzioni che potete realizzare in poco tempo e con una spesa minima, senza intervenire sui muri di casa. Per i quali, tra l’altro, occorrono anche dei permessi da parte del Comune.

Una delle soluzioni più usate e gettonate è usare un separè o dei mobili per dividere gli spazi. Ci sono ad esempio delle librerie adatte allo scopo oppure degli armadi con doppia apertura da un lato e dall’altro che vi permettono non solo di usarli in modo comodo per riporre tutti i vostri abiti, accessori e biancheria, ma anche per separare comodamente la camera. E se usate i pannelli fonoassorbenti riducente anche i rumori.

Se comprare un mobile nuovo non è al momento una scelta che può interessarvi potete usare dei semplici binari da sistemare sul soffitto per farci scorrere delle tende a onda, è la soluzione di sicuro più facile da realizzare ed anche più economica per separare visivamente gli ambienti. Scegliete con cura il tessuto e le stampe delle vostre tende per dare un tocco chic alla casa.

Infine date un’occhiata anche alle altre idee di pareti divisorie: come dividere gli ambienti senza pareti fisse per ottimizzare al meglio gli ambienti e risparmiare sui costi di ristrutturazione.

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando tra vari argomenti di cronaca e attualità, con una predilezione verso l'interior design e le ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.