4 consigli per arredare la casa in modo pet friendly

Dalla giusta temperatura ai materiali più adatti, fino agli elementi d'arredo più adeguati, ecco alcuni facili e pratici consigli per una casa a misura di animali domestici

da , il

    4 consigli per arredare la casa in modo pet friendly

    Gli amici a quattro zampe, che siano cani o gatti, sono una grandissima compagnia in casa. I “migliori amici” dell’uomo, però, devono anche avere la possibilità di passare le loro giornate in spazi confortevoli, all’interno dei quali possano muoversi in libertà. Sono tanti, infatti, i padroni che decino di tenere in casa un piccolo, o grande, animale domestico senza avere un terrazzino o un giardino. Questo ovviamente, non è un problema. Purché, i nostri animali domestici vivano in spazi che gli permettano di muoversi e rilassarsi senza essere “d’intralcio” ai padroni.

    Ecco quindi alcuni consigli utili per una casa “a prova” di animali domestici.

    La giusta temperatura per la propria abitazione

    Quando si convive con degli amici pelosi, piccoli o grandi che siano, è importante che la temperatura della propria casa non sia né troppo alta né troppo bassa.

    La temperatura ideale non dovrebbe quindi essere inferiore a 20°. Inoltre, va sempre controllata l’umidità. Questo perché, tenendola sotto controllo, si permette ai propri animali di termoregolarsi e stare bene all’interno degli spazi abitativi.

    Inoltre, sarebbe una buona pratica quella di far ventilare le stanze. Una pratica che andrebbe seguita in generale, ma ancora di più se si hanno dei cani, per evitare cattivi odori persistenti nelle stanze.

    Attenzione ai tessuti che possono accumulare troppi peli

    Gli amici a quattro zampe, soprattutto in alcuni periodi dell’anno, tendono a perdere molto pelo. Sarebbe bene, quindi, evitare di riempire la casa di elementi d’arredo in tessuti che facilitano l’accumulo di peli.

    Andrebbero quindi evitate moquette e tappeti, prediligendo invece rivestimenti in materiali come le fibre sintetiche e la pelle finta. Inoltre, sarebbe bene anche scegliere tessuti antimacchia e antigraffio e, soprattutto, facilmente lavabili anche in casa.

    Evitare materiali che si possono rovinare facilmente

    È facile che i nostri amici animali decidano di “farsi le unghie” sui i mobili, come divani e librerie. Proprio per questo, sarebbe meglio evitare elementi d’arredo che possano facilmente essere rovinati dagli amici a quattro zampe.

    Per la vostra casa, in presenza di un cane o di un gatto, o anche di entrambi, sarebbe quindi meglio scegliere elementi d’arredo in plastica e metallo. Evitare, quindi, materiali come il legno e il vimini, facilmente deperibili dai vostri animali da compagnia.

    Scegliere elementi d’arredo funzionali per i nostri amici animali

    In commercio esistono tantissimi oggetti d’arredamento pensati proprio per cani e gatti. Oltre alle comunissime ciotole e lettiere, si possono trovare tantissimi altri prodotti, come tiragraffi e strutture per farli muovere in totale sicurezza.

    Chiaramente, non posso mancare le cucce. In commercio se ne trovano davvero per tutti i gusti, da quelle colorate a quelle più sobrie, da quelle a forma di altri animali a quelle con strass e decorazioni.