Spazi multifunzionali, cosa vuol dire e come sfruttarli

Gli spazi multifunzionali permettono di svolgere diverse attività in un unico posto, se vi interessa l'argomento leggete i nostri consigli!

cucina e soggiorno intesi come spazi multifunzionali

Foto Shutterstock | Ground Picture

Cosa sono gli spazi multifunzionali e come usarli al meglio? Un tempo si pensava agli spazi multifunzionali come a luoghi aperti al pubblico condivisi da una certa comunità per svolgere diversi tipi di attività. Dopo la pandemia questo termine, ”spazio multifunzionale” ha preso un significato diverso, in riferimento alla disposizione degli arredi nelle camere della propria dimora.

Come sfruttare gli spazi multifunzionali

ufficio moderno industriale
Foto di Shutterstock | Zastolskiy Victor

Uno spazio multifunzionale pubblico permette di essere usato da una molteplicità di soggetti: artisti, creativi, atleti, accademici. Pensate alla grande sala usata come palestra da un corpo di ballo che può diventare un set per girare un cortometraggio, oppure dove tenere una conferenza o la presentazione di un libro.

Allo stesso modo il bar che offre spazi per l’uffico coworking è uno degli spazi multifunzionali che sono diventati sempre più numerosi negli ultimi anni.

Ma se volete creare uno spazio multifunzionale in casa vostra dovete pensare alla possibilità di usare uno stesso spazio per molteplici scopi, anche molto diversi da loro.

#DEVA_ALT_TEXT#separe divisorio
Foto Shuttertock | New Africa

Non abbiate timore di osare perché tutto ciò di cui avete bisogno è la fantasia di progettare nuove soluzioni di arredo allontanandovi dalle cose ”tradizionali”. Puntata alla praticità e a migliorare la qualità della vostra dimora.

Come? Ad esempio arredando la stanza fluida con dei separè di design per mantenere la giusta privacy oppure librerie divisorie. E ancora, le tende per ufficio per la postazione smart working o l’angolo studio in casa.

Se volete arredare un open space cercate di usare mobili che potete usare in maniera pratica e funzionale. Sì ai tappeti morbidi per sfruttare anche lo spazio sul pavimento, sì ai mobili con le rotelle che potete spostare nello spazio e curate molto bene l’illuminazione della casa, è fondamentale per rendere l’ambiente più accogliente.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.