Ritorno a scuola: 3 consigli per organizzare un angolo per i compiti

Ecco a cosa bisogna fare attenzione quando si pensa all'angolo studi per i ragazzi: dalla luminosità alla comodità tutto curato nei minimi dettagli

ragazzi che studiano

Foto Pixabay

E’ arrivato il momento per tutti i ragazzi di rientrare a scuola. Emozioni contrastanti che si alternano tra la felicità di rivedere quotidianamente i propri compagni alla poca allegria per la routine scolastica fatta di studio e compiti.

Proprio quest’ultimo aspetto è quello su cui si concentrano maggiormente i genitori. Non si può sottovalutare la questione legata all’angolo dello studio. La zona dedicata allo studio deve essere funzionale e pratica, ma allo stesso modo comoda. Un angolo in cui i ragazzi riescano a trovare la concentrazione ma che nello stesso momento rispecchi la loro leggerezza.

L’importanza della luminosità

scrivania per ragazzi
Foto Piaxabay

Una delle prime cose da valutare è la posizione della scrivania. Avere l’angolo studio illuminato dalla luce naturale è la migliore soluzione, quindi occorre individuare l’angolo della cameretta con la migliore esposizione, evitando quindi che la finestra sia alle spalle della sedia.

Se la luce esterna non risulta sufficiente, è essenziale scegliere con cura una lampade regolabili e dotate di un braccio snodabile da posizionare in base al libro che si ha davanti.

La ricerca della comodità

Il luogo dove si studia è senza dubbio un luogo dove i ragazzi passano molto tempo. E’ importante per la loro salute che sia una postazione comoda, che gli permetta di mantenere una corretta postura. Le misure consigliate per la scrivania sono: tra 80-180 cm la larghezza, tra 60-90 cm la profondità  e tra 70-78 cm l’altezza.

Altro aspetto fondamentale è la sedia, che deve essere ergonomica e regolabile in altezza in modo da assecondare la crescita dei ragazzi stessi. Non si devono dimenticare anche mensole, cassettiere contenitori per tutto il materiale e una . Tutto questo, ovviamente, tenendo conto dello spazio disponibile.

Armoniosità e modernità

L’angolo studio deve essere pensato all’interno della camera già esistente. Quindi materiali e colori devono integrarsi con il resto. La scelta è sempre bene che sia verso uno stile moderno trattandosi di giovani.

Parole di Serena De Iaco