Come disporre i tappeti in casa per uno stile unico

Indipendentemente dal tipo di pavimento della casa, i tappeti possono donare un tocco di calore e originalità alla casa. Ecco come disporre i tappeti in ogni camera, con un tocco personale

soggiorno con salotto arredato con tappeto blu

Foto Shutterstock |Ground Picture

Leggete i consigli degli esperti su come disporre i tappeti in casa per rendere ogni ambiente elegante e più confortevole. Il tappeto è uno di quei complementi d’arredo che ha la capacità di donare un tocco in più alla casa. Se scelto e disposto con attenzione può rendere più armonioso, intimo ed accogliente ogni camera, garantendo anche una piacevole sensazione di calore e morbidezza ai piedi. Scopriamone di più!

Consigli sulla disposizione dei tappeti nelle varie camere della casa

Per arredare la casa con i tappeti e ottenere uno stile unico, si dovrà prestare attenzione a forma, dimensioni, colore e disposizione dei tappeti, in modo da accordare questi elementi d’arredo con il resto della casa.


Abbiamo già visto come scegliere il tappeto giusto per ogni ambiente della casa ma ora vediamo come posizionarlo al meglio. Generalmente, quando si arreda un ambiente, perché l’effetto finale sia bello e armonioso, bisogna posizionare il tappeto in modo che sia anche abbinato ai mobili presenti.

Come disporre i tappeti i casa

La prima cosa da tenere presente è che, prima di acquistare un tappeto, è fondamentale misurare bene la stanza e l’area che si vuole coprire con questo complemento d’arredo. Questa semplice operazione vi aiuterà a capire quali dovranno essere le misure giuste, anche dei tappeti di design, che state per scegliere.

#DEVA_ALT_TEXT#tappeto a quadri in soggiorno
Foto Shutterstock | paul prescott

Il secondo dettaglio da considerare è il luogo dove andrà posizionato. Infatti questo complemento arredo deve essere scelto in base alle attività che si svolgono in quell’ambiente. Se presenta decorazioni sarà meglio evitare di metterlo sotto tavoli, divani o letti. Comunque bisogna fare in modo che le decorazioni rimangano visibili.

Infine un ultimo consiglio: non condizionate la scelta del tappeto in base al colore delle tende. Semmai saranno le tende che dovranno essere cambiate in base al tappeto! Allora andiamo a vedere come posizionare i tappeti in ogni camera della casa.

Come sistemare i tappeti in camera da letto

camera con letto piazza e mezza
Foto di Pexels | Monica Silvestre

Vediamo ora come disporre i tappeti in camera da letto. Se la camera da letto è di grandi dimensioni si può posizionare un unico grande tappeto, magari moderno a pelo lungo su cui appoggiare letto e comodini. Se ai piedi del letto avete una panca potete posizionare anche un elemento più lungo in questa zona della camera da letto.

Ma attenzione, se le dimensioni della stanza sono limitate, è bene scegliere i classici scendiletto da disporre sui due lati del letto. Servono per non fare appoggiare i piedi direttamente sul pavimento freddo al risveglio.

Come disporre i tappeti in soggiorno

come disporre tappeti e arredare in stile eclettico, esempio di soggiorno con mobili di diversi stili
Foto Shutterstock | Lea Rae

Per il salone, è consigliabile collocare un grande tappeto nell’area relax dove sono presenti divani e poltrone in modo da evidenziarla e separarla dallo spazio dedicato, per esempio, alla zona pranzo.


Mentre se le aree relax sono più di una si possono scegliere tappeti irregolari di diverse dimensioni per distinguerle. Ecco una gallery con foto sui possibili abbinamenti tra tappeto e divano


Un tappeto ovale o rotondo, è adatto quando si ha la zona relax al centro della stanza, e per un risultato apprezzabile è bene sceglierlo di grandi dimensioni. Se poi volete sapere come pulire il tappeto alla perfezione, leggete la nostra utilissima guida.

Come sistemare il tappeto in bagno

come disporre tappeti in bagno con parete color arancione
Foto Shutterstock | Pixel-Shot

Se avete scelto dei tappeti di design per il bagno tenete presente che se si usano più elementi, per esempio uno davanti alla doccia e uno davanti alla zona del lavandino, vanno rigorosamente coordinati per colore e materiale. Possibilmente anche in abbinamento a quello degli asciugamani, in ogni caso in armonia o netto contrasto con la tinta del pavimento.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

avatar autore

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.