Bonus Zanzariere 2022: come ottenerlo e fino a quanto si può risparmiare

Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Bonus Zanzariere 2022, chi ne ha diritto, come ottenerlo, quando scade e quanto si può risparmiare per i lavori

bonus zanzariere come richedere lo sgravio fiscale

Foto Shutterstock | ronstik

Vediamo in sintesi come funziona il Bonus Zanzariere 2022, chi ne ha diritto, quali sono i requisiti e come ottenerlo per avere una detrazione Irpef del 50%. Va chiarito che la sostituzione della sola rete non permette di accedere al Bonus zanzariere, in più per ottenere lo sgravio fiscale occorre che abbiano determinate proprietà. Scopriamone di più.

Come ottenere il Bonus Zanzariere 2022

Per ottenere il Bonus Zanzariere 2022, nell’ambito dell’Ecobonus in riferimento al Bonus Infissi, le zanzariere devono essere considerate schermatura solare. Per fare questo occorre sostituire anche le vetrate in un’ottica di efficientamento energetico.

bonus zanzariere 2021

Foto Pixabay | Sandid

In sostanza, installando semplicemente delle zanzariere non si ha diritto al Bonus, che non è applicabile a tutte le tipologie di zanzariere. Infatti per poter rientrare in questa agevolazione devono avere alcune precise caratteristiche:

  • essere fisse e non smontabili
  • montate su porte o finestre vetrate
  • essere regolabili per modificare l’intensità del filtro solare
  • in linea con le norme che regolano l’efficienza energetica
  • avere marcatura CE
  • garantire schermatura solare rispettando le esigenze di trasmittanza termica U
  • avere un valore Gtot maggiore di 0,35

Badate bene, la rete delle zanzariere verrà considerata una schermatura solare solo se il valore Gtot complessivo tra zanzariera e vetrata è inferiore a 0,35. Quindi per ottenere questo risultato, insieme alla zanzariera devono essere montati anche dei doppi vetri di tipo D n. 4/16/4 con gas argon.

Per ottenere il bonus occorre conservare il bonifico parlante da un conto corrente intestato al richiedente il bonus e le fatture d’acquisto in caso di società in questione. Va anche inviata una comunicazione all’ENEA sul sito Ecobonus Enea entro 90 giorni dal collaudo dei lavori.

Quanto si può risparmiare con il Bonus Zanzariere 2022

Il bonus permette una detrazione fiscale Irpef (o Ires per le imprese) del 50%. Ciò significa che al momento della dichiarazione dei redditi il contribuente può detrarre il 50% delle spese sostenute e certificate per l’acquisto e l’installazione delle nuove zanzariere. L’importo massimo detraibile per gli interventi di efficientamento energetico ammontano a 60.000 euro.

Scadenza

Rientrano nel bonus tutte le spese sostenute entro il 31 dicembre 2022 da tutti i proprietari di immobili di qualsiasi categoria catastale, sia persone fisiche che giuridiche i nudi proprietari e tutti quelli che hanno diritto al godimento dell’immobile , purché questo sia già esistente e non in costruzione.

Anche chi è in affitto può accedere allo sgravio fiscale, previo accordo con il proprietario dell’immobile e prendendosi in carico tutte le spese. Per quanto riguarda i condomìni, possono accedere ai vantaggi per le parti comuni mentre i privati devono avere l’approvazione di tutti gli inquilini per poter agire sul proprio appartamento.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.