5 cucine total white da cui prendere ispirazione

Una cucina completamente bianca è elegantissima, ideale per contesti piccoli o minimalisti

da , il

    5 cucine total white da cui prendere ispirazione

    Uno dei trend in fatto di interior design è il total white: si tratta di una delle tendenze più in voga anche tra le cucine moderne presentate quest’anno. Il bianco come colore assoluto di tutti i componenti o come prevalente è sempre più richiesto, perciò i marchi top dell’arredamento si sono specializzati in proposte dalle linee pulitissime e nette, perfezionando i materiali nei loro aspetti di qualità e durevolezza.

    Il concetto è un minimalismo tanto cromatico quanto delle forme, che non deve però far venir meno l’accoglienza e praticità.

    La cucina total white è indicata laddove si voglia dare luminosità all’ambiente, per esempio in spazi piccoli o dove l’illuminazione non è l’ideale: in questo modo la luce sarà diffusa in modo regolare, anche grazie alla scelta di materiali studiati proprio con questa finalità, sia dalla finitura lucida che traslucida. Ma è perfetta anche per dare ulteriore ariosità in un ambiente ampio, incontrando il gusto di chi ama pochi dettagli.

    Il bianco assoluto è talvolta abbinato o a un colore specifico che va caratterizzare alcuni dettagli, spesso al legno, rifacendosi ancora una volta al minimalismo nordico di grande tendenza. Essenze chiare o medio-chiare sono le più indicate, ma possono essere anche sostituite con finiture in beige più o meno caldo a seconda del bianco principale.

    Il total white può essere interpretato in moltissimi modi diversi: ecco cinque esempi di cucine che sfruttano la purezza del bianco ma lo declinano in maniera originale ed elegante.

    • Stosa – Aliant
    • Scavolini – Carattere
    • Febal Casa – Charme 37
    • Veneta Cucine – Carrera
    • Ikea – Bodbyn

    Scopriamo nel dettaglio i modelli di tendenza del 2021 in fatto di cucine totalmente bianche.

    Stosa – Aliant

    Stosa Aliant
    Foto Stosa

    La cucina Aliant di Stosa è giocata su due materiali: il vetro frost e il HPL un laminato progettato per resistere alle alte temperature e alle macchie. Impermeabile al vapore e all’acqua, mantiene la sua bellezza nel tempo, anche nell’esclusiva finitura bianco ice lucido.

    I moduli da 75 cm Look System e il Evolution System che aumenta la capacità di basi, cassettoni, colonne e pensili, doppi ripiani, top a filo anta e interni la rendono una cucina spaziosa e lussuosa.

    Scavolini – Carattere

    Scavolini Carattere
    Foto Scavolini

    Tra le tante finiture disponibili Carattere di Scavolini può essere scelta anche bianca o panna, a seconda di quanto la si voglia chiara. Già il nome fa intuire le qualità di questa cucina, che con determinazione nel sue design accosta quello tradizionale a quello più contemporaneo, per uno stile moderno ma senza tempo: è una cucina pensata per durare a lungo. I dettagli e le superfici possono essere scelte anche a contrasto o in pietra, per un risultato personalissimo.

    Febal Casa – Charme 37

    febal casa charme
    Foto Febal Casa

    Charme 37 di Febal Casa prende il nome dall’innovativa anta con lavorazione inclinata a 37°, elemento distintivo della cucina, studiata per avere il massimo dell’ergonomia. Le ante sono in bianco neve o in bianco puro, in alluminio laccato opaco lucido, abbinabili a quelle in vetro con ripiani di cristallo. Un cucina molto elegante, perfetta anche per ricevere.

    Veneta Cucine – Carrera

    veneta cucine carrera
    Foto Veneta Cucine

    Molto essenziale è Carrera di Veneta Cucine, assolutamente personalizzabile in dimensioni, dettagli, finiture e colori. Disponibile in bianco puro o bianco sporco, può essere realizzata in blocco monocolore con dettagli metallici per un risultato industriale molto apprezzato e visto tra le ultime tendenze.

    Ikea – Bodbyn

    ikea BODBYN
    Foto Ikea

    L’inconfondibile design di Ikea caratterizza Bodbyn, cucina semplice ma funzionale in un bellissimo bianco panna. Garantita 25 anni e componibile come tutti i prodotti del marchio svedese per venire incontro a tutti gli spazi, è caratterizzata dalle ante con cornice e pannello smussato, che richiamano le cucine tradizionali, sinonimo di casa e accoglienza.

    Cucina total white: pro e contro

    Una cucina total white è un’ottima scelta poiché non passa mai di moda e soprattutto non stufa mai: se il troviamo il minimalismo o il monocolore superato, basterà aggiungere dettagli e accessori colorati per rinnovare periodicamente lo stile. Anche cambiare le luci, che siano calde o fredde, danno nuova vita ai pensili e alle ante, che di luce e riflesso vivono. Una cucina bianca sembrerà banale nel momento in cui non è personalizzata: il tocco di chi la vive è fondamentale.

    Uno dei contro che può avere è la manutenzione: va acquistata di altissima qualità per scongiurare il rischio che ingiallisca o che si creino macchie e aloni, inevitabili laddove si cucina. Scegliere materiali non porosi, duri e compatti, e molto resistenti è vitale per mantenere eleganza e stile dell’ambiente.