Salone del mobile 2010: Chandelier De Majo

Al Salone Internazionale del Mobile di Milano, saranno presentate le creazioni De Majo

da , il

    Nella prossima edizione del Salone Internazionale del Mobile di Milano, saranno presentate le ultimissime creazioni degli chandelier De Majo. In queste nuove soluzioni del marchio, si abbandona definitivamente lo stile ornamentale Rezzonico per avvicinarsi ad uno stile minimale, pulito e semplice dal design geometrico… o almeno per quanto uno chandelier della tradizione Muranese possa essere minimal.

    Le novità di De Majo di quest’anno, sono state disegnate da Hangar design group, per il Salone del Mobile 2010 e si chiamano Glacé e Flûte, due chandelier nati dalla rivisitazione contemporanea del lampadario classico della tradizionale lavorazione del vetro di Murano.

    Iniziamo subito dal primo modello, ovvero Glacé, uno splendido chandelier semplificato e alleggerito nelle decorazioni, ma che ricorda sempre il modello veneziano tradizionale, nelle curve accennate dello stelo centrale e nella tecnica decorativa del “rigadin ritorto”, la tipica costolatura elicoidale ottenuta in fase di soffiatura grazie all’utilizzo di uno stampo aperto e alla successiva torsione del vetro sulla canna da soffio.
 


    Il secondo chandelier, ovvero il Flûte, è invece lineare e sobrio, caratterizzato da un corpo nero, in vetro soffiato, e da paralumi trasparenti in vetro cristallino, a forma di flûte da champagne, dai quali prende il nome.

    Due meravigliose creazioni, che si sposano alla perfezione sia con un interno classico che dallo stile contemporaneo.

    Foto:

    www.abitare.it

    Più letti