Piante che tutti abbiamo in casa, ma sono tossiche per gli animali domestici

Piante potenzialmente tossiche per gli animali domestici

Piante che abbiamo in casa, queste potrebbero far male al tuo animale - Designmag.it

Ecco alcune piante che tutti abbiamo in casa ma che sono potenzialmente tossiche per gli animali domestici. Probabilmente non lo sapevate

Quando si tratta di arredare casa, ci sono alcuni fattori dei quali è bene tenere conto. Dopo aver scelto uno stile da adottare ad ogni singola stanza che compone la vostra abitazione, dovete valutare bene l’arredamento. Con la giusta scelta dei colori, dei materiali, dei mobili e degli accessori.

Se per la prima parte bisogna prendere una decisione sin da subito, per poterla poi abbellire con elementi d’arredo si può cambiare tutto anche in corso d’opera. Sempre più persone decidono infatti di optare per quadri, dipinti, piante, librerie e tanto altro che danno colore e vanno a riempire le stanze. Ma come fare parlando di piante? Quali scegliere? Dovete sapere che ce ne sono alcune che tutti abbiamo in casa ma sono potenzialmente tossiche per gli animali domestici.

Piante in casa, queste sono tossiche per gli animali domestici

Occhio a quali piante decidete di mettere in casa. Soprattutto se avete degli animali domestici che potrebbero risentirne. Non solo a livello di spazi, ma anche per via della loro tossicità. Secondo una lista emersa e pubblicata sul sito web dell’esperta Martha Stewart, infatti, ci sono alcune tipologie di vegetazione che contengono materiali e componenti potenzialmente nocive soprattutto per i gatti.

Occhio alle piante tossiche per il vostro gatto

Queste piante fanno male al vostro gatto – Designmag.it

Un esempio di piante tossiche sono i Gigli e il Taro che tutti hanno in casa o potrebbero pensare di mettere per dare un tocco di verde ad una stanza in particolare. State molto attenti, perché i gatti potrebbero ingerirne le foglie e stare male. Stesso discorso per l’Eucalipto e l’Amaryllis. Occhio anche all’Azàleas, ai Narcisi e all’Aloe Vera. Come avrete notato, sono tutte piante piuttosto comuni e probabilmente mai avreste pensato di poter far male al vostro gatto mettendole in casa.

Infine, anche il Crisantemo, il Mughetto e il Poinsétia rischiano di provocare danni enormi alla salute del vostro gatto. Dunque valutate bene la scelta della vegetazione per abbellire ogni singola stanza della vostra casa. Potete anche pensare di optare per piante artificiali, così da non provocare danni al vostro animale domestico e al tempo stesso avere in casa quel verde che mancava per rendere il tutto più accogliente e bello da vedere. Una scelta logica e soprattutto sana per voi e per chi vi sta intorno.

avatar autore

Parole di Pasquale Conte