Belle e utili: le piante da coltivare in giardino e balcone in estate contro le zanzare

Dalla lavanda alla citronella, fino a quelle più inaspettate, come il basilico e l'erba gatta, ecco quali sono le piante da coltivare sul vostro balcone o nel vostro giardino per tenere lontane le zanzare nei mesi più caldi dell'anno

da , il

    Belle e utili: le piante da coltivare in giardino e balcone in estate contro le zanzare

    L’estate porta con sé non solo le giornate più lunghe e la voglia di andare finalmente in vacanza, ma anche le zanzare. Molto spesso, soprattutto per chi rimane in città, questi piccoli insetti, tra i più diffusi al mondo, diventano un vero e proprio problema, sia dentro casa che negli spazi all’aperto, come il giardino o il balcone. Oltre agli spray e agli zampironi, esistono anche dei rimedi naturali. Infatti, ci sono diverse piante che possono essere delle ottime alleate alla lotta contro le zanzare in estate.

    Noi ne abbiamo selezionate per voi cinque, che potete acquistare oppure decidere di coltivare nel vostro giardino o sul vostro balcone. E se non avete il pollice verde, non temete, perché come vedrete tantissime delle piante che stiamo per consigliarvi non richiedono una grandissima cura. Inoltre, per essere sicuri di trattarle sempre nel modo adeguato, potreste utilizzare un’app per lo smartphone appositamente ideata per prendervi cura delle vostre piante.

    Citronella

    Partiamo da quella più conosciuta, la citronella. Questa è una pianta erbacea perenne, quindi sempreverde, proveniente dall’Asia Meridionale. Come già saprete, questa pianta costituisce l’ingrediente naturale maggiormente utilizzato per la formulazione di tantissimi repellenti contro le zanzare. L’odore della citronella aiuta a mascherare quello del nostro corpo, rendendo più difficile la nostra “localizzazione” alle zanzare.

    piante contro zanzare citronella
    Foto Unsplash | Anna Voss

    Lavanda

    Un’altra pianta, dai molteplici utilizzi, perfetta contro le zanzare è la lavanda. Il suo odore, apprezzatissimo da molti, è un potentissimo anti repellente per le zanzare. Per questo, è perfetta da piantare in giardino o in balcone per allontanare questi fastidiosi insetti durante il periodo estivo.

    piante contro zanzare lavanda
    Foto Unsplash | Camille

    Erba Gatta

    Sì, lo sappiamo, non ve lo sareste mai aspettato, ma l’erba gatta è piuttosto efficace contro le zanzare. Anche qui, come per la lavanda, il profumo prodotto da questa pianta non è particolarmente gradito dalle nostre “amiche succhia sangue”. In più, oltre ad essere un ottimo repellente, è anche facilissima da coltivare e non richiede troppe cure.

    Monarda

    Continuiamo a parlare di odori sgradevoli per le zanzare è parliamo della Monarda, una pianta perenne originaria dell’America settentrionale. Anche qui, come abbiamo visto per le piante precedenti, il “segreto repellente” della monarda sta nell’odore, non particolarmente apprezzato dagli insetti. Inoltre, ha la caratteristica aggiuntiva di avere un odore simile a quello dell’incenso, che non solo è sgradito alle zanzare, ma le confonde.

    Basilico

    Torniamo a stupirvi consigliandovi un’altra pianta che probabilmente avrete già in casa, sul balcone o in giardino, ma di cui non conoscevate gli effetti repellenti contro le zanzare. Parliamo del basilico che, grazie al suo inconfondibile profumo, è un ottimo anti zanzare naturale, facile da coltivare ed economico.

    piante contro zanzare basilico
    Foto Unsplash | Stephanie Studer