Il soggiorno: cuore di ogni casa

Se la luce naturale non fa un buon ingresso all’interno dell’ambiente, bisogna risolvere questa mancanza con giochi di luce artificiali magari con le lampade della linea Caboche di Foscarini che riescono ad ovviare a questo problema, fornendo diverse tipologie di illuminazione

da , il

    Il soggiorno: cuore di ogni casa

    Il soggiorno è l’ambiente per eccellenza della casa, luogo di convivialità, di incontro ma anche di relax.

    È lo spazio dove si trascorre buona parte della nostra giornata con i familiari, dove è possibile rilassarsi con i parenti o gli amici. È lo spazio dentro il quale ci si concentra e ci si ricarica, il luogo dove si ride e si gioca a Taboo.

    Nonostante l’importanza di questo ambiente, le persone prestano poca attenzione all’arredamento di questo spazio, limitandosi all’acquisto di mobili da catalogo e collocandoli nell’ambiente domestico senza un vero criterio.

    Un soggiorno moderno, per essere progettato, bisogna concepirlo come il biglietto da visita della casa perché, superato l’ingresso, il soggiorno è lo spazio di benvenuto per tutti.

    La luce che coinvolge

    L’ambiente individuato per il soggiorno deve essere estremamente luminoso, dato che, insieme alla cucina, rappresenta lo spazio più vissuto all’interno della casa.

    Ma come si aumenta l’ingresso di luce all’interno del soggiorno? Se la luce naturale non fa un buon ingresso all’interno dell’ambiente, bisogna risolvere questa mancanza con giochi di luce artificiali.

    In tal senso, le lampade della linea Caboche di Foscarini riescono ad ovviare a questo problema, fornendo diverse tipologie di illuminazione: dalla luce intensa che deve invitare allo studio e alla concentrazione, fino a quella più serafica e serale che si desidera per riposare gli occhi dopo una giornata intensa di lavoro.

    La luce ha un ruolo importante non solo per un’utilità di natura pratica, ma anche perché la luce con i suoi tagli è in grado di creare ambienti più o meno suggestivi. La luce naturale da ampie vetrate predispone l’utenza della casa a godere degli spazi senza troppa fatica per gli occhi, mentre la luce artificiale, se ben dosata, può garantire degli effetti simili a quella naturale, ma non paritaria.

    L’arredamento in pochi step

    • Individuare la parete del soggiorno più indicata per gli arredi fissi: scegliere la disposizione delle aperture, valutare la luce naturale che entra e le dimensioni della stanza nella sua interezza è il primo passo per la progettazione del soggiorno.
    • Selezionare la disposizione dei divani e del tavolo: una volta scelta la parete occorre valutare la posizione degli ingombri.
    • Scegliere il pavimento: è la scelta più difficile perché, diversamente da un mobile, il pavimento non può essere frequentemente cambiato. Oggi il mercato offre tante possibilità di materiali per realizzare un pavimento, ma se ci si accinge ad arredare una casa moderna bisognerebbe puntare su materiali come il legno, il battuto di cemento e la ceramica.
    • La scelta dei colori e dei materiali: fare un mix di colori o materiali renderebbe il soggiorno un gigantesco minestrone, meglio dunque pochi colori e materiali leggeri che spiccano nel loro accostamento con materiali più pesanti.
    • Gli elementi di completamento: per finalizzare l’arredamento, scegliere gli accessori giusti può fare la differenza. Le piante sono spesso ottime alleate della casa, perché oltre a donare colore e vividezza riescono anche ad offrire un contatto con la terra in un ambiente pensato per il vivere sociale come la casa. Dare un po’ di verde agli ambienti mette serenità e rende l’ambiente più accogliente.