I ponti più belli e scenografici del mondo: tutti da percorrere

Un viaggio per scoprire i ponti più affascinanti del pianeta, strutture architettoniche icone delle città che li ospitano

Ponte Estaiada, San Paolo, Brasile

Ponte Estaiada, San Paolo, Brasile - Foto Shutterstock | ADVTP


I ponti più belli e scenografici del mondo sono un capolavoro dell’ingegneria, esempi di maestria architettonica da percorrere ammirando le loro strutture.

Lunghi o tortuosi, moderni o antichi, pedonali o carrabili, tutti mostrano l’abilità dell’uomo nello sfidare la natura, superando i suoi ostacoli in modo mirabile. Alcuni famosissimi, altri invece probabilmente non li avete mai visti, godetevi questi gioielli dell’architettura, e siamo certi che alcuni riusciranno a lasciarvi con il fiato sospeso.

Il Ponte di Brooklyn è sicuramente il più conosciuto al mondo, ma è anche da annoverare fra i ponti più belli. Lo sapevate che è stato il primo ponte sospeso in acciaio? E che quando è stato costruito era il più lungo del mondo? Sorretto da piloni in granito e sospeso a circa 40 metri sul fiume, ha una lunghezza di 1052 metri, e permette una suggestiva veduta di Manhattan e della Statua della Libertà.

Difficile non conoscere anche il Golden Gate Bridge di San Francisco, che quando fu inaugurato nel 1937, risultava essere il ponte sospeso più lungo e più alto del mondo con i suoi 2.737 metri di lunghezza, e 250 metri di altezza. Progettato dall’ingegnere Joseph Strauss, è un capolavoro dell’ingegneria dell’epoca, ma fu una delle opere più contestate, e furono in molti a ritenerlo un progetto tecnicamente impossibile da costruire.

Di altro stile un altro famosissimo ponte: il Tower Bridge di Londra è uno dei ponti levatoi più belli del mondo ed è uno dei simboli della capitale britannica.

Meno conosciuto lo Zubizuri, il ponte a Bilbaodalla forma avveniristica disegnato da Santiago Calatrava. Chiamato anche Puente Peatonal del Campo de Volantín, è caratterizzato da un arco della lunghezza di 15 metri e da tiranti in acciaio che sorreggono la superficie di attraversamento in cristallo.

Il Tsing Ma Bridge è un ponte sospeso di Hong Kong fra i più grandi al mondo, ospita sei corsie per il traffico stradale e al livello inferiore ospita due binari destinati al traffico ferroviario e altre due carreggiate interne che vengono utilizzate in caso di venti forti.

Un altro ponte di grande bellezza è il Juscelino Kubitschek che attraversa il lago Paranoá a Brasília.
Costato 56,8 milioni di dollari americani, è lungo 1.200 metri ed è un simbolo della capitale brasiliana.

Il ponte più alto d’Europa, il Viadotto di Millau è più alto della Torre Eiffel e poco più basso dell’Empire State Building e addirittura, e grazie ai progettisti Michel Virlogeux e Norman Foster, due nomi fra i più famosi di sempre, è anche uno dei ponti più scenografici del mondo.

Ma le meraviglie dell’ingegneria non finiscono qui. Nella galleria fotografica potrete ammirare questi e anche gli altri ponti bellissimi che oltre a collegare luoghi e attraversare corsi d’acqua, non potranno non lasciarvi a bocca aperta.

Parole di Anna Franceschi