Frigo no frost, i pro e i contro

Andiamo alla scoperta di tutte le informazioni a proposito del frigo no frost, cosa significa, quali sono i pro e i contro e le differenze con le altre tipologie.

cucina con frigo no frost aperto pieno di verdure

Foto Shutterstock | Andrey_Popov

Vediamo alcune importanti informazioni che riguardano il frigo no frost, uno degli elettrodomestici essenziali per arredare la cucina di casa. Cosa significa, quali sono le differenze con un frigo statico e con il frigorifero ventilato e quali i pro e i contro del frigo no frost? Vediamoli di seguito in questa breve guida essenziale, perfetta per chi sta decidendo quale tipologia comprare.

Cosa significa frigo no frost?

grande frigorifero a tre porte
Foto Shutterstock | New Africa

Il No Frost è un frigo che non produce ghiaccio al suo interno. Ha un sistema particolare, che tiene freddi i cibi senza la formazione di brina. Può essere parziale, se si riferisce solo allo scomparto del freezer, o totale.

Quali sono le differenze con lo statico o il ventilato?

In sostanza le differenze tra frigo no frost e frigo statico o ventilato sono nella produzione del ghiaccio interno (che si genera aprendo lo sportello e inserendo cibi a diverse temperature) e nel modo in cui vengono raffreddati i cibi. Il ventilato è dotato di ventola per uniformare l’aria interna.

I frigoriferi piccoli e grandi del tipo statico, che sono in genere i più venduti anche nel caso di e soprattutto ventilato sono consigliati a chi conserva in frigo molti cibi ricchi di acqua, come le verdure, l’insalata e la frutta fresca.

Pro e contro del frigo no frost

donna apre la porta del frigo per prendere un limone
Foto Shutterstock | Stokkete

I Pro del frigorifero no frost sono:

  • Niente formazione di brina e muffe
  • Cattivi odori limitati
  • Nessuna necessità di sbrinare il freezer
  • Temperatura omogenea in tutto il frigo
  • Basso consumo elettrico

Invece i contro del frigorifero no frost sono:

  • Poca umidità all’interno dell’elettrodomestico
  • Il freddo è ”secco”

In particolare, questo vuol dire che l’aria secca all’interno del frigo tende ad asciugare troppo i cibi freschi come frutta e verdura. Ma è possibile risolvere questo problema avvolgendo i cibi in pellicola alimentare o riponendoli in barattoli di vetro ermetici.

Ti è piaciuto questo articolo? Segui DesignMag su Google News per non perdere una tendenza!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per passione, scrive per il web dal 2008 spaziando da argomenti di cronaca e attualità alle ultime tendenze in fatto di lifestyle. Addicted del vivere green e della buona cucina, divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d’autore.